Ud n.2_Le funzioni del benessere e lo sviluppo del terzo settore

11 esercizi
SVOLGI
Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Vero o falso
Libro
Percorsi di Diritto e Legislazione Socio-sanitaria - Classe quinta
Capitolo
Ud n.2_Le funzioni del benessere e lo sviluppo del terzo settore
INFO

Diritto

"LE AUTONOMIE TERRITORIALI NELLA RIFORMA COSTITUZIONALE"
A: I Comuni sono enti locali
B: Il Sindaco è organo della Provincia
C: La gestione dei servizi pubblici avviene tramite gara
D: Gli statuti hanno contenuti obbligatori e facoltativi
E: I Comuni italiani sono poco numerosi
F: Napoli è una Città metropolitana
G: La Sicilia è una Regione a statuto ordinario
H: Il consorzio promuove la cooperazione tra enti locali
I: Le Città metropolitane non sono enti autonomi
J: Solo le Province hanno autonomia finanziaria
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Si definiscono enti locali:
A: le Regioni
B: i Comuni, le Province e le Città metropolitane
C: i Comuni e le Province
D: le Regioni, i Comuni e le Province
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

È una forma di cooperazione tra enti locali:     
A: il Consiglio provinciale
B: il Consiglio regionale
C: la convenzione
D: il Consiglio comunale
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

In base al principio del decentramento:
A: le funzioni statali sono trasferite ad enti pubblici non territoriali
B: le funzioni dello Stato sono esercitate a livello centrale
C: le funzioni dello Stato sono trasferite alle Regioni e agli enti locali
D: le risorse statali sono trasferite solo alle Regioni
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Gli enti locali si definiscono autonomi perché:
A: possono dotarsi di un proprio indirizzo politico ma non possono emanare atti normativi
B: hanno autonomia statutaria ma non amministrativa
C: hanno autonomia finanziaria ma non politica
D: possono dotarsi di un proprio indirizzo politico-amministrativo
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

È un servizio pubblico:
A: il servizio mensa in una scuola materna
B: il servizio ristorazione di una società privata
C: il servizio di pulizia in un condominio
D: il servizio di pagamento delle bollette da parte di una banca
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Secondo il federalismo fiscale le imposte:   
A: sono riservate esclusivamente allo Stato
B: vanno a beneficio dell'area territoriale in cui sono state riscosse
C: sono destinate alle aree territoriali individuate dallo Stato
D: sono trasferite dallo Stato alle Regioni
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Non è organo del Comune:
A: il Sindaco
B: la giunta comunale
C: il Consiglio metropolitano
D: il Consiglio comunale
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

L'ente territoriale speciale di Roma Capitale è entrato in vigore nel:
A: 2009
B: 2012
C: 2001
D: 2010
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

È una Città metropolitana:
A: Modena
B: Torino
C: Pesaro
D: Latina
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

È una Regione a statuto speciale:
A: la Calabria
B: il Trentino Alto Adige
C: l'Emilia Romagna
D: la Puglia
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza