Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Vero o falso
Area tematica
Libro
Percorsi di Diritto e Legislazione Socio-sanitaria / Volume
Capitolo
U.d. 4 La tutela dell'ambiente
INFO

Diritto

A: La tutela dell'ambiente non è prevista espressamente nella Costituzione
B: Il soggetto che inquina deve pagare il danno causato
C: Gli OGM sono organismi il cui patrimonio genetico è risultato immutato
D: L'acqua è un bene biologico da tutelare
E: L'inquinamento è di tipo "acuto" quando le immissioni sono particolarmente dannose alla salute
F: Il Protocollo di Kyoto (PK) fu ratificato dall'Italia nel 2002
G: Il riciclaggio dei rifiuti aumenta il numero delle discariche abusive
H: L'inquinamento elettromagnetico è provocato dal sole
I: Lo smaltimento dei rifiuti sanitari segue una procedura particolare
J: L'effetto serra provoca il raffreddamento globale del pianeta
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

L'inquinamento acustico è regolato dalla legge:
A: n. 152/2006
B: n. 447/1995
C: n. 88/2009
D: n. 36/2001
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Quando il grado di nocività è elevato e si protrae nel tempo, l'inquinamento si definisce di tipo:
A: acuto
B: prolungato
C: cronico
D: intermittente
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La gestione delle risorse idriche è materia disciplinata:
A: dal T.U. del 2006
B: dalla legge n. 349/1986
C: dal D.Lgs. n. 128/2010
D: dalla Costituzione Italiana
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

È uno dei quattro principi fondamentali per la tutela dell'ambiente:
A: il principio di buona fede
B: il principio di uguaglianza
C: il principio di buona amministrazione
D: il principio di prevenzione
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

I rifiuti da lavorazioni industriali sono:
A: rifiuti urbani
B: rifiuti pericolosi
C: rifiuti speciali
D: rifiuti non pericolosi
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

L'Analisi dei Pericoli e dei Punti critici (HACCP) è diretta a garantire, prevalentemente, l'igiene dei prodotti:
A: alimentari
B: di abbigliamento  
C: di arredamento
D: manifatturieri
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La salvaguardia della qualità della vita per trasmetterla alle generazioni future, si configura come:
A: il principio di precauzione
B: il principio dello sviluppo sostenibile
C: il principio "chi inquina paga"
D: il principio di legalità
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

I rifiuti sottoposti a sterilizzazione e a termodistruzione sono quelli:
A: sanitari
B: industriali
C: sanitari a rischio infettivo
D: commerciali
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La normativa di riferimento per la tutela alimentare è:
A: il T.U. ambientale del 2006
B: il Decreto Ronchi del 1997    
C: il Regolamento CE 852/2004
D: il T.U. in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro del 2008
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La gestione delle risorse idriche consiste nel predisporre:
A: il Piano di bacino distrettuale (Autorità di bacino distrettuale)
B: il controllo dell'evasione fiscale
C: la liberalizzazione degli scarichi
D: lo smaltimento dei rifiuti urbani
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza