Filtri

Diritto

A: Il diritto alla salute è un "diritto fondamentale"
B: Agli indigenti non sono garantite cure gratuite
C: Il diritto alla salute è un diritto soggettivo assoluto
D: Le vaccinazioni obbligatorie sono disposte per legge
E: L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha varato il programma "Salute 21"
F: La gestione dei servizi sanitari è riservata solo al SSN
G: Il Ministero della Salute è stato nuovamente istituito nel 2009
H: La Croce Rossa Italiana è un ente sanitario
I: Il Prefetto rappresenta l'autorità locale
J: La Polizia sanitaria fa parte della Polizia municipale
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Il principio dell'universalità degli utenti, ossia assistenza sanitaria per tutti, si attua con:
A: la riforma sanitaria del 1992
B: la riforma per il decentramento amministrativo del 1998
C: la riforma sanitaria del 1978
D: la riforma sanitaria del 1999
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

I principi fondamentali per la tutela della salute, nell'ambito dell'organizzazione e del funzionamento del SSN, sono contenuti:
A: nel "Libro bianco" pubblicato dal Ministero della Salute nel 2008
B: nel programma "Salute 21" dell'OMS
C: nel Trattato di Amsterdam del 1997
D: nella Costituzione Italiana
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Il ruolo e l'autonomia delle Regioni in ambito sanitario si rafforza con l'introduzione:
A: della Legge n. 833/1978
B: del D. Lgs. n. 229/1999
C: del D. Lgs. n. 502/1992
D: della Legge quadro n. 328/2000
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Le fonti di finanziamento del SSN sono rappresentate da risorse:
A: regionali
B: statali
C: locali
D: regionali e statali
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Le aziende ospedaliere o le AUSL sono tenute a predisporre un proprio decalogo operativo definito:
A: Carta dei Servizi
B: Carta dei Servizi pubblici sanitari
C: Programma "Salute 21"
D: Carta dei Servizi Sociali
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

L'ordinamento sanitario è di competenza:
A: del Ministero della Previdenza sociale
B: dell'Istituto Superiore di Sanità
C: del Ministro della Salute
D: del Consiglio superiore della sanità
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Nel nuovo assetto costituzionale, la definizione delle linee di politica sanitaria sono di competenza:
A: dello Stato
B: delle Regioni
C: dei Comuni
D: dello Stato e delle Regioni
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Il Piano di zona per gli interventi socio-sanitari è predisposto:
A: dalle Regioni
B: dallo Stato
C: dalle Province
D: dal Comune
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Le Unità sanitarie locali (USL) sono diventate aziende USL con:
A: L. n. 229/1999
B: L. n. 833/1978
C: L. n. 502/1992
D: L. n. 328/2000
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

È la massima autorità provinciale in ambito sanitario:
A: il Comando dei Carabinieri
B: la Polizia sanitaria
C: il Sindaco
D: il Prefetto
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza