Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Trova errore,
Vero o falso,
Domande in serie
Libro
Regole e numeri dello sport. / VOL 1 - II Biennio
Capitolo
Tema G - La globalizzazione e l'Unione europea.
Libro
Regole e numeri dello sport. / VOL 2 - V Anno
Capitolo
Tema G - La globalizzazione e l'Unione europea.
INFO

Diritto

Gli effetti della globalizzazione.
La globalizzazione comporta
• La mondializzazione ________
• La concentrazione ________
• La liberalizzazione ________
• Il mercato ________
• La competitività ________
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Le scelte di localizzazione.
Le scelte di localizzazione delle multinazionali dipendono da diversi fattori, fra questi:
- l'________ del Paese di destinazione, che deve garantire una solida protezione dei diritti di proprietà degli investitori esteri;
- la facilità di ________ ai mercati esteri;
- una ________ geografica non eccessiva tra le diverse fasi produttive dell'impresa;
- la disponibilità di fattori di ________ a basso costo (materie prime e costo del lavoro).
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La struttura delle multinazionali.
In base alle caratteristiche produttive, le multinazionali possono essere divise in:
■ multinazionali ________, che operano in diversi Paesi, con lo scopo di produrre beni e servizi simili (per esempio McDonalds);
■ le multinazionali ________, che producono in diversi Paesi delle merci, che servono come materie prime per altri stabilimenti in altri Paesi (per esempio Adidas);
■ le multinazionali ________, che gestiscono in diversi Paesi, degli stabilimenti produttivi che non sono collegati tra loro (per esempio Microsoft).
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Il protezionismo.
Il protezionismo.
A: Si ha il protezionismo quando uno Stato invoglia gli operatori economici a importare liberamente merci straniere.
B: I dazi doganali sono delle imposte che vengono applicate ai prodotti importati nel momento in cui questi beni entrano nel territorio nazionale: il dazio si aggiunge al prezzo del bene importato e lo fa aumentare.
C: Coi contingenti d'importazione lo Stato stabilisce la quantità massima di un determinato prodotto che può essere esportata.
D: I sussidi alle imprese diminuiscono aumentano la loro competitività.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Il libero scambio.
Il libero scambio si ha quando lo Stato concede agli operatori economici una limitata libertà negli scambi con l'estero. Si può importare, esportare, scambiare. Il libero scambio è simile al protezionismo. Gli effetti negativi del libero scambio sono quindi l'aumento degli scambi internazionali e un migliore utilizzo delle risorse interne. Il libero scambio diminuisce gli scambi internazionali, e questo porta ogni Paese a specializzarsi nelle produzioni più adatte alle sue caratteristiche; ne consegue che tutto il mondo perde un maggior numero di beni dalle risorse presenti in natura, e la prosperità diminuisce. Col libero scambio sono le imprese più scarse a restare sul mercato e tendono a sparire quelle più efficienti.
Trova erroreTrova errore
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Il dumping.
Cos'è il dumping?
A: Si ha il dumping quando un'impresa vende all'estero un bene a un prezzo inferiore a quello praticato sul mercato interno, con l'evidente scopo di penetrare nei mercati stranieri vendendo «prodotti sottocosto».
B: Si ha il dumping quando un'impresa compra all'estero un bene a un prezzo inferiore a quello praticato sul mercato interno, con l'evidente scopo di penetrare nel mercato interno vendendo «prodotti sottocosto».
C: Si ha il dumping quando un'impresa vende all'estero un bene a un prezzo superiore a quello praticato sul mercato interno, con l'evidente scopo di penetrare nei mercati stranieri vendendo «prodotti di lusso».
D: Si ha il dumping quando un'impresa vende nel proprio territorio un bene a un prezzo inferiore a quello praticato sul mercato estero, con l'evidente scopo di penetrare nei mercati stranieri vendendo «prodotti uguali».
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La WTO.
La World Trade Organization (WTO), in italiano Organizzazione mondiale ________, è stata istituita col Trattato di ________ (15 aprile 1994) ed è in vigore dal 1º gennaio ________. La WTO è un'organizzazione internazionale creata allo scopo di supervisionare i numerosi accordi ________ tra gli Stati membri: la WTO deve regolamentare il 95% ________ mondiale di beni e servizi. Alla fine del 2016, aderivano alla WTO ________ Paesi, a cui se ne aggiungevano 22 con il ruolo di ________ (in attesa di diventare membri effettivi). Va precisato che l'Unione europea è un membro della WTO e quindi anche i Paesi che la formano (Italia compresa) fanno parte dell'organizzazione. La WTO ha recepito gli accordi e le convenzioni stipulati dal GATT, e ha il compito di amministrarli ed estenderli. L'obiettivo generale della WTO è________ delle barriere tariffarie al commercio internazionale relativo non solo ai beni materiali, ma anche ai servizi e alle proprietà intellettuali. La sede della WTO è a ________, in ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

CE, Cee, Euratom, Ceca.
Fai le corrette associazioni.
A: Fu istituita col Trattato di Parigi del 18 aprile 1951, aderirono inizialmente sei Stati (i «Sei»): la Francia, la Germania Federale, il Belgio, l'Olanda, il Lussemburgo e l'Italia.
B: Nasce nel 1965 a seguito degli altri trattati.
C: Ha realizzato un Mercato comune europeo (Mec) in cui le merci, i capitali e le persone hanno cominciato a circolare liberamente.
D: Si proponeva di realizzare la cooperazione fra gli Stati aderenti, nel campo della ricerca scientifica e dell'utilizzazione dell'energia atomica a scopi pacifici.
Domande in serieDomande in serie
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

L'allargamento dell'Unione europea
18 aprile 1951 Europa dei Sei (Francia, Germania Federale, Belgio, ________, Lussemburgo, Italia)
1° gennaio 1973 Europa dei Nove (________)
1° gennaio 1986 Europa dei Dodici (________)
1° gennaio 1995 Europa dei Quindici (________)
1° maggio 2004 Europa dei Venticinque (Estonia, Lettonia, Lituania, ________, Repubblica Ceca, Slovacchia, Ungheria, Slovenia, Cipro, Malta)
1° gennaio 2007 Europa dei Ventisette (________, Romania)
1° luglio 2013 Europa dei Ventotto (________)
PosizionamentoPosizionamento
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Uscire dall'Unione Europea.
Uscire dall'Unione europea è un ________ di ogni Stato membro; stabilisce infatti l'art. ________Trattato UE che «ogni Stato membro può decidere di recedere dall'Unione conformemente alle proprie norme costituzionali». In 65 anni di storia comunitaria nessun Paese era uscito dall'Unione finché, nel ________, si è svolto un referendum che ha avuto un esito imprevedibile e clamoroso: l'uscita della ________ dall'Unione europea. Al referendum sull'uscita della ________ dall'Unione europea, noto come referendum sulla ________, hanno votato 33,6 milioni di cittadini ________ (72% degli aventi diritto).
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Le istituzioni dell'Unione.
Fra le istituzioni dell'Unione europea, previste dal Trattato di Lisbona, ricordiamo:
■■ il ________;
■■ il ________ europeo e il suo Presidente;
■■ il ________ dell'Unione;
■■ la ________ europea e il suo Presidente;
■■ l'Alto ________ dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza;
■■ la Corte di ________ dell'Unione;
■■ la ________ centrale europea
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Gli organi dell'UE che approvano il Bilancio annuale.
Quali organi dell'Unione Europea approvano il bilancio annuale?
A: Parlamento.
B: Consiglio.
C: Commissione.
D: Banca Centrale Europea.
E: Corte di giustizia.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Il Consiglio europeo.
Il Consiglio europeo.
A: Nel 1975 è stato istituito il Consiglio europeo, che è formato dai Capi di Stato o di Governo (assistiti dai rispettivi ministri degli esteri), dal Presidente della Commissione e dall'Alto Rappresentante dell'Unione per gli affari esteri.
B: Il Consiglio europeo è al vertice della piramide istituzionale e stabilisce l'indirizzo generale della politica dell'Unione.
C: Dal Consiglio europeo non nascono le iniziative più importanti, ad esempio non si è potuto pronunciare a proposito dell'introduzione dell'euro nel 1998.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Gli atti dell'Unione.
Il Consiglio (a volte insieme al Parlamento) e la Commissione possono adottare i seguenti atti:
A: I regolamenti.
B: Le direttive.
C: Le decisioni.
D: Le raccomandazioni.
E: I pareri.
Domande in serieDomande in serie
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza