Filtri

Diritto

Il contratto.
L'art. ________ c.c. definisce il contratto come «l'accordo di due o più parti per costituire, regolare o ________ fra loro un rapporto giuridico patrimoniale». Esaminiamo punto per punto questo importante articolo del Codice civile.
Il contratto è l'accordo di «due o più parti», e può quindi essere sia bilaterale sia ________:
- il contratto è bilaterale quando le parti devono necessariamente essere ________ come, per esempio, nella vendita (il venditore e il compratore);
- il contratto è ________ quando le parti possono essere più di ________; per esempio nel contratto di società le parti possono essere numerose.
Va ribadito che il concetto di parte non coincide con quello di ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Forma solenne, oggetto determinato, i motivi, il patto d'opzione.
A: Si ha la forma solenne quando l'atto pubblico è richiesto a pena di nullità del contratto.
B: L'oggetto si dice determinato quando il contratto contiene elementi che ne consentono una sicura identificazione.
C: I motivi sono le ragioni oggettive identificabili dall'esterno con certezza sono sempre gli stessi per i contratti di quel determinato tipo.
D: Il proponente può stipulare con la persona a cui è diretta la proposta (promissario) un patto di opzione, con il quale si obbliga a tener ferma la proposta per un certo periodo di tempo. Il patto di opzione produce gli stessi effetti della proposta irrevocabile, con la differenza che l'opzione è un contratto (e non un atto unilaterale).
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Gli elementi accidentali del contratto.
Quali sono gli elementi accidentali del contratto?
A: Condizione, termine, modo.
B: Mutuo consenso, rescissione, risoluzione.
C: Promessa, accordo, sottoscrizione.
D: Determinatezza, forma, oggetto.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

I vizi del consenso.
I vizi del consenso.
A: L'errore motivo.
B: Il dolo.
C: La violenza morale.
Domande in serieDomande in serie
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Definizioni di una tipologia di contratto.
Come viene definito quel contratto col quale una parte consegna all'altra una determinata quantità di denaro o di altre cose fungibili, e l'altra si obbliga a restituire altrettante cose della stessa specie e qualità» (art. 1813 c.c.)?
A: Mutuo.
B: Contratto di locazione.
C: Noleggio.
D: Comodato d'uso.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza