Tema 3 – La tutela della privacy e della sicurezza sui luoghi di lavoro

11 esercizi
SVOLGI
Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Vero o falso
Libro
Percorsi di Diritto, Economia e Tecnica amministrativa 1
Capitolo
Tema 3 – La tutela della privacy e della sicurezza sui luoghi di lavoro
INFO

Diritto

La tutela della privacy e della sicurezza sui luoghi di lavoro
A: Titolare del trattamento è il datore di lavoro.
B: L'opinione politica o religiosa rientra nelle categorie particolari di dati personali.
C: Il Codice della privacy è stato emanato nel 1996.
D: Il Testo Unico sulla sicurezza sui luoghi di lavoro è del 1978.
E: Il lavoratore è esonerato dall'obbligo di sicurezza.
F: Lo Statuto dei lavoratori è la fonte normativa centrale della tutela della privacy.
G: Il responsabile del servizio di prevenzione e protezione è designato dai lavoratori.
H: Il Testo Unico prevede la nomina obbligatoria del medico competente solo nei casi previsti dalla legge.
I: Gli arredi delle Case protette devono rispettare i requisiti di sicurezza delle norme tecniche.
J: Il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza ha funzioni di sorveglianza sanitaria.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La tutela della privacy e della sicurezza sui luoghi di lavoro
È volto a contenere il potere del datore di lavoro:
A: l'obbligo di obbedienza
B: l'obbligo di eseguire personalmente la prestazione
C: il divieto di compiere indagini sulle opinioni politiche del lavoratore
D: il patto di non concorrenza
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La tutela della privacy e della sicurezza sui luoghi di lavoro
Il Codice della privacy risale al:
A: 2003
B: 1996
C: 1970
D: 2007
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La tutela della privacy e della sicurezza sui luoghi di lavoro
Lo Statuto dei lavoratori è:
A: una legge del 1980
B: una legge del 1970
C: un decreto del 1970
D: un regolamento governativo del 2000
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La tutela della privacy e della sicurezza sui luoghi di lavoro
Per il Codice della privacy costituisce un semplice dato personale:
A: la vita sessuale
B: lo stato di salute
C: l'adesione ad un sindacato
D: il cognome
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La tutela della privacy e della sicurezza sui luoghi di lavoro
Il Garante per la protezione dei dati personali è stato istituito nel:
A: 2003
B: 1996
C: 2016
D: 1993
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La tutela della privacy e della sicurezza sui luoghi di lavoro
L'art. 2087 c.c., in tema di sicurezza sul lavoro, tutela:
A: l'integrità fisica del lavoratore
B: la personalità morale del lavoratore
C: sia l'integrità fisica sia la personalità morale
D: la capacità contributiva del lavoratore
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La tutela della privacy e della sicurezza sui luoghi di lavoro
L'obbligo di sicurezza, all'interno dell'impresa, grava:
A: sul datore di lavoro
B: sul dirigente e sul preposto
C: sul lavoratore
D: sul datore di lavoro, il dirigente, il preposto e il lavoratore
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La tutela della privacy e della sicurezza sui luoghi di lavoro
Il mancato rispetto dell'obbligo di sicurezza sui luoghi di lavoro comporta:
A: una responsabilità penale, civile o amministrativa
B: nessun tipo di responsabilità
C: una responsabilità esclusivamente civile o amministrativa
D: un semplice richiamo scritto da parte degli organi di vigilanza
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La tutela della privacy e della sicurezza sui luoghi di lavoro
Il "diritto all'oblio":
A: è stato introdotto dal Codice della privacy
B: dà il diritto al titolare del trattamento di trattare i dati senza limiti di tempo
C: garantisce all'interessato il diritto di ottenere la cancellazione dei dati personali
D: era presente già nella prima legge sulla privacy
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La tutela della privacy e della sicurezza sui luoghi di lavoro
Il Testo Unico del 2008, in materia di sicurezza, si basa:
A: su un mero adeguamento dei soggetti tenuti a parametri tecnici
B: sulla prevenzione dei rischi del lavoratore
C: sulla mera osservanza dei soggetti tenuti a standard generali predeterminati
D: sulla semplice protezione del lavoratore
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza