Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Vero o falso
Area tematica
Sottoargomenti
INFO

Greco

Il canone dei lirici.
Nel canone dei lirici proposto dai grammatici alessandrini erano compresi tre monodici: ________, Alceo e Anacreonte. Oggi i confini che delimitano queste categorie vengono però considerati piuttosto ________, poiché alcuni componimenti di Alcmane, accolto nel canone dei lirici corali, erano destinati all'esecuzione monodica, mentre gli epitalami di Saffo e gli inni di Alceo, considerati ________, potevano invece essere eseguiti da ________. Le origini della lirica monodica vengono fatte risalire agli inizi del VII sec. a.C. quando ________ avrebbe rinnovato un antico canto rituale, il ________, la cui parte "a solo" sarebbe stata da quel momento accompagnata  dalla lira a sette corde.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

La lirica monodica. La metrica.
Da che cosa è caratterizzata la metrica di Alceo e Saffo?
A: Dall'isosillabismo.
B: Dalla successione di esametri e pentametri.
C: Da un elevato numero di cesure.
D: Dalla lingua eolica.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

La lirica monodica.
La lirica monodica era destinata ad essere cantata da un solista con l'accompagnamento della lira. Qual era l'occasione per la quale veniva composta?
A: Un avvenimento che coinvolge il poeta e i membri del suo ristretto nucleo di destinatari.
B: Le grandi feste religiose e le occasioni pubbliche.
C: Le feste agricole in onore di Demetra.
D: Le lamentazioni funebri.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Saffo, fr. 1. V., "Ad Afrodite" (T1).
L'ode "Ad Afrodite" è l'unico testo di Saffo che ci sia giunto integro. Saffo invoca la dea sotto la cui protezione era posto il ________: ________ non ricambia l'amore della poetessa e Saffo si rivolge alla dea per ________. La struttura dell'ode è quella tipica ________, caratterizzata da tre momenti successivi: ________, con il nome della divinità e i suoi epiteti; l'indicazione dei motivi per cui Saffo si aspetta che la preghiera venga esaudita (il soccorso che già altre volte la dea le ha prestato); la ________ (εύχή) propriamente detta. L'azione di Afrodite è regolata secondo un principio ________, che è, per Saffo, la fondamentale legge dell'amore, espressa ai vv. 22 s.: "se doni non accetta, però ne donerà, / e se non ama, presto amerà".
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Saffo. La poetica.
A: La poesia di Saffo è tutta incentrata nella sua cerchia di allieve e amiche del tiaso.
B: La tematica dell'amore ha una parte molto scarsa, se non irrilevante, nella poetica di Saffo.
C: Una tematica spesso ricorrente nelle poesie di Saffo è quella della giovinezza.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Saffo, fr. 31 V., "Pari agli dèi quell'uomo" (T3)
Quale poeta latino ha tradotto quest'ode, pur adattandola alle sue esigenze poetiche?
A: Catullo.
B: Orazio.
C: Ovidio.
D: Virgilio.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Saffo, fr. 31 V. "Pari agli dèi quell'uomo" (T3)
In questo testo Saffo vede una delle fanciulle del tiaso conversare piacevolmente con il suo futuro sposo, e viene assalita da un moto di gelosia. Come viene descritta la passione amorosa in questo frammento?
A: Come una sorta di malattia che si manifesta con una sintomatologia evidente.
B: Come un turbamento psichico.
C: Come la cosa più bella che esista.
D: Come un dolce sentimento che lega la fanciulla al suo futuro sposo.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Saffo, fr. 96 V., "Splendida come un astro" (T6)
Quest'ode è rivolta ad una ________, di nome ________, e parla della predilezione che un'altra donna, molto probabilmente una componente del ________, provava per lei, considerata simile ad una ________. Ora questa fanciulla ha lasciato il tiaso ed è ________: si trova in ________ dove spicca in mezzo alle altre donne come la ________ tra le ________ del cielo, e spesso certamente si consuma il cuore nel ricordo di Attide. Qui Saffo si fa voce ________, testimone del rapporto tra Attide e la donna partita per la Lidia; nel frattempo però, la rievocazione di questa fanciulla risveglia anche il sentimento di Saffo, con una compresenza di più piani prospettici.
PosizionamentoPosizionamento
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Saffo. La vita e il tiaso.
Saffo visse nella seconda metà del VII sec. a.C. a ________, nell'isola di Lesbo; proveniva da una famiglia aristocratica. Sposò Cercila, originario dell'isola di Andro, ed ebbe da lui una figlia, Cleide, che la poetessa ricorda in alcuni frammenti. L'attività di poetessa di Saffo va tutta inquadrata nell'ambito del ________, un'associazione cultuale da lei fondata e consacrata ad ________, alle Muse e alle Cariti di cui facevano parte ragazze provenienti da altre parti del mondo egeo e dall'________ Minore. Le giovani ospiti ricevevano nel tiaso un'________ raffinata, secondo il codice dell'aristocrazia arcaica, che le formava principalmente in vista del matrimonio.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Saffo, fr. 16 V., "La cosa più bella" (T2).
L'ode si apre con un preambolo in cui Saffo passa in rassegna le scelte possibili tra ciò che di ________ possa esistere: un esercito di cavalieri, uno di fanti, una flotta di navi; per Saffo la cosa più bella è ________. Paradigma di questa scelta è la vicenda di ________, che lasciò il marito ________ per andare a Troia, assecondando la volontà di ________. Saffo ora pensa ________, che ha lasciato il tiaso, e preferirebbe vedere il suo viso piuttosto che i carri dei Lidi o i fanti schierati a battaglia.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza