INFO

Diritto

I contratti internazionali.
A: Contratti internazionali sono chiamati soprattutto i contratti stipulati tra soggetti appartenenti allo stesso Paese ma che risiedono in un altro Paese.
B: In caso di mancato accordo si adotta generalmente, come terza via, quella di assoggettare il contratto ai principi Unidroit sui contratti internazionali, oppure agli usi del commercio internazionale.
C: altrimenti potrebbero ricorrere ad un arbitro, anche se è generalmente meno libero di cercare la soluzione della controversia negli usi internazionali.
D: oppure potrebbero ricorrere ad un giudice, per quanto esso difficilmente potrà ricorrere alle disposizioni del diritto internazionale privato prodotto dall'ordinamento al quale appartiene.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Il sistema che gestisce una determinata rete telematica di comunicazioni.
________ è chiamato il sistema che gestisce una rete telematica ________ riservata alle comunicazioni tra ________. Su questa rete transita ogni giorno qualche ________ di informazioni riguardanti pagamenti, incassi, bonifici, vendite di titoli e di valute, accordi crediti ________ e simili.
Ogni banca/istituto commerciale ha un proprio ________ che la identifica per le trasmissioni sulla rete ________. Il codice di identificazione è composto da ________ caratteri alfanumerici oppure da ________ caratteri con tre ________ terminali.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Il regolamento di Bruxelles, i contratti internazionali.
A: Il regolamento Bruxelles 1 stabilisce, come principio generale, che la competenza a conoscere la causa spetta al giudice dello Stato membro nel quale è domiciliato il convenuto, indipendentemente dalla cittadinanza di quest'ultimo.
B: I contratti internazionali, a differenza di quelli domestici, non sono tenuti alla completezza e alla autosufficienza.
C: Il regolamento Bruxelles 1 stabilisce, come principio generale, che la competenza a conoscere la causa spetta al giudice dello Stato membro nel quale è domiciliato il convenuto, indipendentemente dalla cittadinanza di quest'ultimo.
D: Il principio di reciprocità non è valido per il mondo degli affari.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La garanzia per un debito.
La ________ è il contratto con il quale un soggetto (una ________ o anche un privato) garantisce per un debito altrui. Se l'obbligato principale non pagherà, pagherà per esso il ________. Caratteristica della ________ è di essere strettamente legata al contratto che garantisce. Pertanto, la eventuale nullità di tale contratto renderebbe nulla anche la ________. Inoltre, nei contratti a prestazioni ________, il beneficiario potrà pretendere di essere pagato dal ________ solo dimostrando di avere adempiuto esattamente la propria parte di prestazione. Per queste complicazioni, nel commercio ________ si preferisce ricorrere alla garanzia a prima ________, che offre una tutela molto più rapida ed efficace.
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

________ è l'accordo che consente all'acquirente di versare a una banca il prezzo di vendita, avendo subito in cambio la polizza di carico con la quale potrà ritirare la merce. Il pagamento tramite ________ non è un sistema molto pratico. Si tratta di è un titolo cartaceo che deve essere materialmente consegnato dal compratore al venditore. Il ricorso a ________ interviene generalmente quando il pagamento deve essere effettuato in un momento successivo rispetto alla ricezione della merce. Con ________, il compratore ordina alla propria banca di mettere a disposizione del venditore una determinata somma, ma questi potrà riscuoterla solo presentando la documentazione che la merce è giunta a destinazione. ________ è un ordine con il quale un cliente chiede alla banca presso la quale ha un deposito in conto corrente di accreditare una determinata somma di denaro sul conto di una terza persona chiamata beneficiario.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza