Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Posizionamento,
Trova errore,
Vero o falso
INFO

Diritto

I gradi di giudizio.
I gradi di giudizio.

I° grado
________, Tribunale,  Corte ________ (solo per i delitti più gravi).

II° grado
Tribunale, Corte ________, Corte ________.

III° grado
________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

L'interpretazione analogica.
In quali casi si utilizza l'interpretazione analogica?
A: Quando non si trova nell'ordinamento una specifica norma adatta a risolvere una certa controversia, se ne cerca un'altra che presenti una fattispecie molto simile e si applica al caso in esame.
B: Quando nell'ordinamento esistono due norme molto simili, se ne cerca un'altra che presenti una fattispecie specifica e si applica al caso in esame.
C: Quando non si trova nell'ordinamento una specifica norma adatta a risolvere una certa controversia, se ne cerca un'altra nelle leggi vigenti all'estero.
D: Quando il giudice non è convinto della colpevolezza di un imputato, allora fa riferimento ad una sentenza precedente.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Il patrocinio a spese dello Stato.
La legge n. 217 del 1990 (notevolmente modificata dalla legge n. 134/2001) ha sostituito il gratuito patrocinio con il patrocinio a spese dello Stato. Ciò comporta che l'avvocato incaricato non presterà gratuitamente la propria opera ma percepirà dallo Stato una parcella commisurata al lavoro svolto. In quale tipo di processo, la nuova legge, consente la difesa a spese dello Stato?
A: Nel processo amministrativo e civile, ma solo quando le  ragioni dell'imputato risultino non manifestamente infondate.
B: Nel processo penale, in quello civile e amministrativo.
C: Nel processo penale e civile ma non in quello amministrativo.
D: Nel processo penale.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La difesa nella Costituzione.
L'art. ________ Cost. ai commi 2 e 3 stabilisce:
"La difesa è diritto inviolabile in ogni stato e grado del procedimento. Sono assicurati ai non abbienti, con appositi istituti, i mezzi per agire e ________ davanti ad ogni giurisdizione." La disposizione sancisce il diritto per chiunque si trovi a essere parte in un processo:
• di far valere le proprie ________;
• di essere assistito da un ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Il criterio basilare nel processo penale.
Su quale criterio è predisposto prevalentemente il processo penale in Italia?
A: Accusatorio.
B: Inquisitorio.
C: Preliminare.
D: A prova certa.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La prescrizione del reato, la legge penale, il principio della presunzione di non colpevolezza, l'umanità della pena.
A: Il reato si considera prescritto, secondo quanto dispone l'art. 157 del Codice penale, se non è intervenuta una sentenza definitiva di condanna entro un termine corrispondente al minimo della pena prevista dalla legge per quel tipo di reato.
B: La legge penale è retroattiva.
C: Il principio della presunzione di non colpevolezza è introdotto dall'art. 27, comma 2, Cost.: "L'imputato non è considerato colpevole sino alla condanna definitiva."
D: Il principio della umanità della pena è contenuto nell'art. 27, comma 3, Cost.: "Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato." Il principio della umanizzazione, espresso nella prima parte della norma, è molto elastico e, per conseguenza, si presta a molteplici interpretazioni.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

L'accusa di reato nella Costituzione.
La persona accusata di un reato, secondo quanto dispone l'art. 222 Cost.:
• non deve essere informata riservatamente e nel più breve tempo possibile della natura e dei motivi dell'accusa elevata a suo carico;
• deve disporre dei soldi e delle condizioni necessarie per preparare la sua difesa;
• deve avere la facoltà, davanti alla polizia, di interrogare o di far interrogare le persone che rendono dichiarazioni a suo carico;
• deve poter convocare e guardare negli occhi le persone a sua difesa nelle stesse condizioni dell'accusa;
• deve poter essere assistita da un amico intimo se non comprende o non parla la lingua impiegata nel processo;
• la sua colpevolezza può essere provata sulla base di dichiarazioni rese da chi, per libera scelta, si è sempre volontariamente sottratto all'interrogatorio da parte dell'imputato o del suo difensore.
Trova erroreTrova errore
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Il giudizio direttissimo.
Quando può svolgersi il giudizio direttissimo?
A: Il giudizio direttissimo può svolgersi quando l'imputato è stato arrestato in flagranza di reato oppure ha confessato durante l'interrogatorio, oppure ancora le prove raccolte sono di evidenza schiacciante.
B: Il giudizio direttissimo può svolgersi quando l'imputato vuole abbreviare i tempi di giudizio.
C: Il giudizio direttissimo può svolgersi quando il Pm chiede solo una pena pecuniaria e quindi, dopo approvazione del Gip, si mette direttamente decreto di condanna.
D: Il giudizio direttissimo può svolgersi quando l'imputato è accusato di omicidio.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La custodia cautelare in carcere.
La custodia cautelare in carcere, secondo quanto dispone la legge n. 47/2015, ha ormai solo una funzione residuale. Questa misura potrà essere applicata solo se, tenuto conto dell'età dell'indagato e dei suoi comportamenti precedenti, il giudice ritenga che misure cautelari diverse (come la custodia preventiva) non sarebbero idonee a prevenire il pericolo, concreto e attuale, di redenzione dell'indagato o il pericolo che questi ripeta lo stesso tipo di reato.
Trova erroreTrova errore
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza