INFO

Fisica

Sempre più lontana
Per la reciproca attrazione gravitazionale, la Luna e la Terra si deformano allungandosi l'una verso l'altra. A causa di questo fenomeno, la Luna si allontana progressivamente dalla Terra, spostandosi di circa 3,8 centimetri all'anno.
Man mano che la Luna si allontana dalla Terra
A: il numero di eclissi totali di Sole diminuisce.
B: il numero di eclissi totali di Sole aumenta.
C: il numero di eclissi solari non cambia.
D: il numero di eclissi anulari diminuisce.
Scelta multiplaScelta multipla
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Ma la Terra è tonda?
Quando il Sole, la Terra e la Luna sono allineati in quest'ordine, e la Luna attraversa l'ombra della Terra, si ha un'eclissi lunare.
Nel 340 a.C, il filosofo greco Aristotele affermò che la Terra era una sfera perché durante le eclissi lunari essa
A: non proietta ombre sulla Luna.
B: proietta sulla Luna un'ombra sferica.
C: proietta sulla Luna un'ombra dal contorno circolare.
D: proietta sulla Luna un'ombra dal contorno indefinito.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Una riflessione
In uno specchio osservi la tua immagine diritta e rimpicciolita.
Lo specchio è
A: piano.
B: concavo.
C: convesso.
D: impossibile da classificare con questi dati.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Guarda quel pesce!
Osservi un pesce sott'acqua. A causa della rifrazione, ti sembra che il pesce nuoti
A: più vicino alla superficie di quanto sia in realtà.
B: più in profondità di quanto sia in realtà.
C: ribaltato.
D: alla profondità a cui si trova realmente.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Problemi di vista?
La presbiopia
A: è la difficoltà a mettere a fuoco oggetti lontani.
B: può essere corretta con opportune lenti convergenti.
C: comporta un avvicinamento del punto remoto.
D: comporta un avvicinamento del punto prossimo.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Luci e ombre
Vero o falso?
A: Nel buio completo non ci sono ombre.
B: Di sera, la tua ombra è più lunga se ti trovi sotto a un lampione.
C: Di sera, la tua ombra è più lunga se ti allontani da un lampione.
D: La lunghezza delle ombre non cambia nel corso della giornata.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Senso unico
Un raggio di luce incide su uno specchio piano.
In quale caso viene riflesso nella stessa direzione da cui proviene?
A: Sempre
B: Quando incide parallelamente allo specchio
C: Quando incide perpendicolarmente allo specchio
D: Mai
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Attenzione dietro!
Osservi un camion nello specchietto retrovisore della macchina.
In realtà, il camion è
A: più vicino di quel che vedi nello specchio.
B: più lontano di quel che vedi nello specchio.
C: capovolto rispetto a quello che vedi nello specchio.
D: più piccolo di quel che vedi nello specchio.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Lenti
Una lente divergente produce un'immagine diritta e rimpicciolita
A: indipendentemente dalla posizione dell'oggetto rispetto alla lente.
B: soltanto se l'oggetto è posto a una distanza minore della distanza focale dalla lente.
C: soltanto se l'oggetto è posto a una distanza maggiore della distanza focale dalla lente.
D: in nessun caso.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Oltre lo specchio
Ti trovi a 1,5 m da uno specchio piano e osservi la tua immagine.
Le seguenti affermazioni sono vere o false?
A: L'immagine si trova a 1,5 m dallo specchio.
B: L'immagine si trova a 1 m dallo specchio.
C: Nell'immagine, la tua mano sinistra sarà a destra.
D: Nell'immagine, la tua mano destra sarà a sinistra.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Talete e le piramidi
Secondo la leggenda, nel VI secolo avanti Cristo il matematico e filosofo greco Talete di Mileto sbalordì i sacerdoti e poi il faraone misurando l'altezza della piramide di Cheope sfruttando l'ombra di un bastone.
L'intuizione semplice e geniale di Talete fu che nello stesso istante, le lunghezze delle ombre di due oggetti diversi, come la piramide e il bastone,
A: sono uguali.
B: sono direttamente proporzionali alle lunghezze degli oggetti che le hanno prodotte.
C: sono inversamente proporzionali alle lunghezze degli oggetti che le hanno prodotte.
D: sono sovrapposte.
Scelta multiplaScelta multipla
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Cosa c'è scritto sulla felpa?
Indossi una di quelle felpe che hanno una scritta davanti.
La scritta non sarà correttamente leggibile
A: per una persona posizionata di fronte a te.
B: nella foto che ti scatta un amico.
C: per una persona che ti sta riprendendo con una telecamera.
D: se ti guardi allo specchio.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Dentro lo specchio
In uno specchio piano vediamo un'immagine
A: rimpicciolita.
B: capovolta.
C: reale.
D: di dimensioni uguali a quelle della sorgente.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Problemi di messa a fuoco
L'occhio di una persona miope focalizza i raggi luminosi emessi da un corpo lontano
A: sulla retina.
B: davanti alla retina.
C: dietro alla retina.
D: nel punto remoto.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Fibre ottiche
Ampiamente utilizzate nelle telecomunicazioni e in medicina, le fibre ottiche sono fili sottili di plastica o vetro in cui la luce si propaga per il fenomeno di riflessione totale sulla superficie delle fibre, senza uscire all'esterno.
L'angolo limite di questi dispositivi sarà
A: basso, perché per angoli di incidenza maggiori dell'angolo limite si ha soltanto il raggio riflesso.
B: basso, perché per angoli di incidenza maggiori dell'angolo limite si ha soltanto il raggio rifratto.
C: alto, perché per angoli di incidenza maggiori dell'angolo limite si ha soltanto il raggio riflesso.
D: basso, perché per angoli di incidenza minori dell'angolo limite si ha soltanto il raggio riflesso.
Scelta multiplaScelta multipla
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Che succede?
Un raggio di luce arriva perpendicolare su una superficie d'acqua.
Quale delle seguenti affermazioni è corretta?
A: Il raggio penetra nell'acqua senza subire deviazioni
B: Non si forma alcun raggio rifratto ma soltanto un raggio riflesso, per il fenomeno della riflessione totale
C: Il raggio rifratto si allontana dalla normale
D: Il raggio rifratto si avvicina alla normale
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Miraggi
La Fata Morgana è il fenomeno ottico estremamente suggestivo per cui gli oggetti vengono visti galleggiare in cielo capovolti. Questo miraggio superiore si origina quando la temperatura dell'aria
A: cresce allontanandosi dal suolo.
B: decresce allontanandosi dal suolo.
C: rimane costante allontanandosi dal suolo.
D: crolla bruscamente allontanandosi dal suolo.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Sotto la lente
Un oggetto si trova a distanza minore della distanza focale da una lente convergente.
Come sarà la sua immagine?
A: Reale
B: Virtuale
C: Rimpicciolita
D: Capovolta
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Specchi curvi
L'immagine di un oggetto posto davanti a uno specchio concavo
A: è sempre reale.
B: è sempre diritta.
C: è sempre ingrandita.
D: dipende dalla distanza dell'oggetto dallo specchio.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Ingrandita o rimpicciolita?
La distanza dell'immagine da una lente sottile è pari a due volte la distanza dell'oggetto dalla lente. Se ne deduce che l'immagine
A: è rimpicciolita di un fattore due
B: è ingrandita di un fattore due
C: potrebbe essere sia ingrandita sia rimpicciolita
D: ha le stesse dimensioni dell'oggetto
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza