INFO

Diritto

A: Un'azienda di piccole dimensioni non necessita di organizzazione
B: Le teorie organizzative oggettive pongono l'accento sulle motivazioni dei lavoratori
C: Le teorie organizzative soggettive studiano i bisogni  ed comportamenti di coloro che operano in un'azienda
D: Alla funzione direzionale sono attributi unicamente compiti di controllo
E: La teoria burocratica è sviluppata dal sociologo Max Weber
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

A: Secondo la teoria di Maslow, nell'uomo, emergono sempre nuovi bisogni
B: La divisione verticale del lavoro non implica la definizione di una scala gerarchica
C: La struttura  plurifunzionale prevede due livelli gerarchici
D: La struttura divisionale è adeguata ad aziende ricettive a gamma produttiva diversificata
E: In un organigramma le caselle rappresentano gli organi temporanei
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

A: Il project manager è posto sulla stessa linea gerarchica della direzione generale
B: Gli organi di line hanno una funzione decisionale
C: In un'azienda l'ufficio legale è un classico organo di staff
D: L'aumento della soddisfazione dei lavoratori è un obiettivo dell'organizzazione scientifica
E: Una maggiore coesione nel gruppo di lavoro può portare, secondo le teorie motivazionali, ad un aumento della produttività
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

A: Per meglio valorizzare le risorse umane è necessario considerarle un cliente "interno" all'azienda
B: La ricerca è la prima fase del processo di pianificazione del personale
C: La selezione del personale deve avvenire obbligatoriamente attraverso la somministrazione di test psico-attitudinali
D: La valutazione del lavoro è necessaria a garantire, all'interno dell'azienda, un piano retributivo equo
E: Il contratto di lavoro è sinallagmatico perché prevede la presenza di due parti
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

A: La lettera di assunzione deve essere controfirmata dal lavoratore
B: Il contratto di part-time rientra tra i contratti di lavoro parasubordinato
C: Il contratto a tempo indeterminato è particolarmente diffuso nelle aziende turistico- ristorative
D: Il contratto di apprendistato è un contratto di lavoro legato ad un progetto di formazione
E: Il contratto di somministrazione può essere stipulato a tempo indeterminato
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

A: Il contratto di job sharing deve essere stipulato in forma scritta
B: Il contratto di lavoro intermittente può essere stipulato per sostituire lavoratori in sciopero
C: La principale caratteristica del contratto di lavoro intermittente è l'autonomia con la quale il lavoratore svolge la propria attività
D: In caso di dimissioni, il lavoratore non ha l'obbligo del preavviso
E: La sottrazione di beni aziendali costituisce una giusta causa di licenziamento
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

A: La corresponsione della retribuzione è la principale obbligazione in capo al datore di lavoro
B: Una retribuzione sufficiente è un diritto costituzionale del lavoratori    
C: La retribuzione a tempo è commisurata ai prodotti realizzati dal lavoratore in un certo lasso di tempo
D: La retribuzione a premio è commisurata ai risultati raggiunti dall'azienda in termini di utili
E: Il pagamento della retribuzione deve essere sempre anticipato rispetto allo svolgimento della prestazione
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

A: Il trattamento di fine rapporto è una quota di retribuzione differita
B: La Paga Base consiste nel trattamento economico minimo stabilito nei contratti collettivi di categoria
C: L'E.d.r  è un elemento sottrattivo della retribuzione
D: I premi aziendali sono una quota della retribuzione diretta
E: La tredicesima mensilità è un elemento  fisso della retribuzione
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

A: L'assegno per il nucleo familiare è a carico del datore di lavoro
B: La busta paga deve essere firmata dal lavoratore
C: Le indennità di malattia sono a carico dell'INPS
D: Le ritenute previdenziali concorrono a formare l'imponibile fiscale
E: Le ritenute previdenziali sono un elemento sottrattivo della retribuzione
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La fase dell'________ si concretizza nella divisione e nel ________ dei compiti necessari a raggiungere un ________ prefissato.
Il lavoro può essere diviso utilizzando criteri orizzontali o verticali.
La divisione del lavoro ________ dà luogo ad una ripartizione dei compiti tra organi posti sullo stesso livello gerarchico, che hanno quindi un ________ grado di autorità e di responsabilità,  viceversa la divisione ________ del lavoro intende definire ________ livelli gerarchici, ognuno dei quali, partendo dal ________, può esercitare la propria autorità sugli organi posti su livelli gerarchici ________.
Il più importante documento impiegato dalle aziende per ________ la propria struttura è l'________.
Esso individua gli ________ tra cui è diviso il lavoro, le ________ ad essi assegnate ed i diversi livelli ________ tra i quali è divisa l'attività aziendale.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Lo sviluppo delle teorie organizzative comincia con gli studi di ________, che all'inizio del secolo scorso, propose un modello di ________ ed organizzazione dell'azienda centrato sulla ________ del lavoro in mansioni ________ (________ del lavoro), da compiere nel modo più efficiente possibile secondo ________ e modi individuati ________ dai ritmi ________ degli addetti (il One best way) in modo da garantire all'azienda la massima ________ ed agli operai, attraverso il meccanismo della retribuzione legata al ________ di pezzi realizzati, il massimo ________.
Alla Scuola classica si ________ le teorie ________ che partendo dagli studi dello psicologo ________, misero un luce l'importanza delle ________ che, si stabilivano tra la direzione dell'azienda e gli operai e all'interno dello stesso gruppo di operai: ________ erano tali rapporti ________ era la produttività aziendale.
A partire dal 1950 si apre un nuovo capitolo negli studi dell'organizzazione, quello delle teorie ________, che presero in considerazione sia gli aspetti ________, che i fattori ________ del lavoro, chiarendo l'importanza che entrambi avevano nel garantire la ________ delle persone che panno parte di un ________ quale è l'azienda.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza