Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Trova errore,
Vero o falso
Libro
Mappe e tesori
Capitolo
Mappe e tesori_Classici_U15
Libro
Mappe e tesori / vol. 2
Capitolo
Mappe e tesori_Classici_U15
Libro
Mappe e tesori / vol. 3
Capitolo
Mappe e tesori_Classici_U15
Libro
Mappe e tesori / Classici
Capitolo
Mappe e tesori_Classici_U15
INFO

Italiano

mappe e tesori_classici_15_es3
Quali frasi sulle correnti letterarie del primo Novecento sono corrette?
A: Al termine della Prima guerra mondiale molti autori scelgono la letteratura come mezzo di autoanalisi.
B: Le avanguardie si pongono alla testa del restauro della tradizione.
C: Sergio Corazzini, Guido Gozzano e Marino Moretti sono tre importanti esponenti del Futurismo.
D: I Crepuscolari usano toni dimessi, nostalgici, e non hanno più nessun modello da offrire al lettore.
E: I Futuristi aggrediscono la realtà con accenti duri e violenti. Esaltano la guerra e rifiutano ciò che è vecchio.
F: I poetici ermetici usano le «parole in libertà».
G: Gli Ermetici aboliscono la punteggiatura e utilizzano il verso libero di varia lunghezza.
H: Il linguaggio del Futurismo è carico di analogie e metafore complesse.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Il primo Novecento
Stabilisci se le frasi su Umberto Saba sono vere o false.
A: La città di Trieste ha un ruolo importante nella poetica di Saba.
B: Non ritiene la psicanalisi un campo importante per sviluppare la poesia.
C: Predilige uno stile tradizionale che si ricollega ad autori come Petrarca e Leopardi.
D: Utilizza un linguaggio quotidiano, creando un andamento particolare dei versi che appaiono semplici ed eleganti.
E: Saba è interessato esclusivamente agli aspetti psicologici e non ritiene necessario scrivere della vita quotidiana, perché nella sfera psichica si può ritrovare già tutto.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Il primo Novecento
Attenzione: alcune parole sono di troppo.

Svevo conosce e approfondisce lo studio della ________, utilizzandola per scrivere il romanzo ________. Il protagonista, Zeno Cosini, è un commerciante ________ che ha trascorso tutta la propria vita nell'________. Per liberarsi dal vizio del ________ decide di affidarsi a un metodo nuovo: la psicoanalisi.
Come gli altri protagonisti dei romanzi di Svevo, Zeno è un ________, cioè un incapace: non sa o non riesce a imporsi sulla realtà ed è continuamente ________, pessimista, indeciso e tormentato.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Il primo Novecento
Luigi Pirandello nasce nel 1867 a Roma; nel 1934 la sua fama raggiunge l'apice con il conferimento del premio Nobel per il teatro. Il successo di Pirandello all'estero è dovuto alla sua capacità di introdurre caratteri nuovi nella letteratura dell'epoca, come il gusto per l'estetismo e l'uso di un umorismo sguaiato, mentre le sue opere indagano il tema della natura e della sua identità. La sua visione della vita genera una poetica dominata dall'ottimismo, per cui tutto è come sembra e non esiste una sola verità. È l'insanabile contrasto tra realtà e apparenza.
Trova erroreTrova errore
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Il primo Novecento
Guido Gozzano subisce l'influenza di D'Annunzio e inizia a interessarsi alla poesia ________, dai toni più malinconici e amari. Trova però la sua poetica interessandosi ________, rifiutando la poetica dannunziana ________. Il poeta si distingue però dagli altri ________ per il tono ironico e ________con cui affronta questi temi, facendo «cozzare l'aulico col ________».
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Il primo Novecento
A: Marinetti è nato ad Alessandria d'Egitto e a studiato a Parigi.
B: È il padre del Futurismo.
C: Fin da ragazzo odiò i romanzi di Zola, il Romanticismo e il Simbolismo.
D: Lancia una nuova poetica fatta di parole in libertà.
E: Ostile al fascismo, morirà in esilio.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Il primo Novecento
Aldo Palazzeschi fa dell'ironia e della parodia dissacrante che, uniti all'introduzione del ________, lo contraddistinguono per tutta la carriera.
Avvicinatosi inizialmente alla poesia ________, già negli anni Dieci con ________ passa al ________ da cui si distacca però già nel 1914. La vena romanzesca dell'autore si dimostra fervida anche nel corso dei decenni successivi: in particolare, il romanzo ________ (1932) metterà in luce gli aspetti paradossali e stranianti della vita della piccola ________ italiana. Per la difficoltà nell'incasellarlo in una scuola o in movimento, Palazzeschi sarà ricordato come un poeta ________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Il primo Novecento
Quali frase relative a Giuseppe Ungaretti sono corrette?
A: Nato ad Alessandria d'Egitto, entra in contatto con le Avanguardie vivendo a Parigi.
B: Nelle sue poesie scritte sul fronte racconta il fascino della velocità e della macchina.
C: Il mistero, l'incomunicabilità e l'oblio sono elementi fondamentali della sua poetica.
D: La raccolta di poesie Allegria di naufragi tratta della fragilità della condizione umana.
E: Ungaretti sarà sempre poco interessato al valore del tempo e alla ricerca di Dio.
F: Nelle ultime raccolte Ungaretti manifesta un progressivo riavvicinamento alle illusioni della vita.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Il primo Novecento
Salvatore Quasimodo aderisce alla corrente futurista, e le sue prime raccolte poetiche, come Acque e terre (1930), diventano un modello. Nel 1942 a Milano pubblica Ed è subito sera: in questi versi esprime con grande profondità il dolore della guerra, la lontananza dalla propria moglie e i misteri che la vita umana racchiude. Nel 1959 vince il premio Tenco per la Letteratura.
Trova erroreTrova errore
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Il primo Novecento
Nel 1925 Montale pubblica la sua prima raccolta di poesie, Ossi di________, caratterizzata da atmosfere calde, assolate, "vuote", e permeata da una nuova poetica "metafisica", cioè intenzionata ad andare oltre la ________. Da queste poesie emerge una visione ________ e ________ del mondo e della vita umana: per Montale c'è sempre qualcosa che ________ la verità alla vista dell'uomo.
Da qui nasce la ricerca di ________ che permetta di superare l'ostacolo, che consenta agli uomini di afferrare il vero. Per raccontare questa difficoltà, Montale utilizza nelle sue poesie una serie di immagini che ________ la vista: muri, orti e recinti.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza