INFO

Fisica

Un'onda
A: è una perturbazione che si propaga nello spazio
B: trasporta energia esclusivamente in un mezzo materiale diverso dal vuoto
C: trasporta energia in un mezzo materiale, elastico o meno
D: è una perturbazione che si propaga nello spazio con regolarità periodica
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La nota DO centrale corrisponde alla frequenza di circa 262 Hz. La nota MI alla frequenza di circa 327 Hz. Le seguenti affermazioni sono vere o false?
A: Al DO corrisponde una lunghezza d'onda minore che al MI.
B: Il MI è caratterizzato da un maggior numero di oscillazioni al secondo del DO.
C: Le due frequenze MI-DO stanno in rapporto 4:3.
D: Le due frequenze MI-DO stanno in rapporto 5:4.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Due onde hanno la stessa velocità di propagazione, ma compiono rispettivamente N1 oscillazioni al secondo e N2=10 N1 oscillazioni al secondo. Le seguenti affermazioni sono vere o false?
A: L'onda 1 ha una lunghezza d'onda minore dell'onda 2.
B: La frequenza ν2=10ν1
C: La lunghezza d'onda λ2=10λ1
D: L'onda 1 ha una frequenza maggiore dell'onda 2.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

In una corda vincolata agli estremi e lunga 1 m si propaga un'onda trasversale la cui frequenza fondamentale è 500 Hz. Le seguenti affermazioni sono vere o false?
A: L'onda si propaga a una velocità di 1 km/s
B: L'onda si propaga a una velocità di 1 m/s
C: Al quarto modo normale corrisponde una lunghezza d'onda di 50 cm
D: Al quarto modo normale corrisponde una lunghezza d'onda di 25 cm
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Quando un'onda incontra la superficie lucida di separazione fra due mezzi
A: viene riflessa
B: viene rifratta
C: origina una figura d'interferenza
D: si verifica il fenomeno della diffrazione
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La diffrazione
A: spiega come un'onda si propaghi oltre un ostacolo
B: spiega come un'onda si propaghi in presenza di una fenditura
C: è tanto più evidente quando più le dimensioni dell'ostacolo (della fenditura) sono confrontabili con quelle della lunghezza d'onda
D: è tanto più evidente quando minore è la lunghezza d'onda dell'onda incidente
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

In un'onda stazionaria, i ________ oscillano con ampiezza nulla, mentre i ________ oscillano con ampiezza massima. Il numero di nodi e di ventri aumenta se ________ il numero n del modo normale considerato.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Due o più onde
A: non possono sovrapporsi
B: proseguono indisturbate nel loro moto dopo un'eventuale sovrapposizione
C: possono interferire in maniera costruttiva
D: possono interferire in maniera distruttiva
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Quando due onde si sovrappongono
A: si trovano nella stessa posizione nello stesso istante
B: le ampiezze delle due perturbazioni si sommano in valore assoluto
C: l'ampiezza della perturbazione risultante è sempre maggiore dell'ampiezza delle due perturbazioni originali
D: le ampiezze delle due perturbazioni si sommano algebricamente
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Vero o falso?
A: La "ola" sulle gradinate di uno stadio è un esempio di onda longitudinale
B: L'oscillazione che si propaga lungo una molla è un esempio di onda trasversale
C: Se l'oscillazione si propaga nella stessa direzione dell'onda, si parla di onda longitudinale
D: Se l'oscillazione si propaga in direzione perpendicolare a quella dell'onda, si parla di onda longitudinale
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il fronte d'onda
A: discrimina fra onde trasversali e longitudinali
B: discrimina fra onde circolari, piane, sferiche o cilindriche
C: è l'insieme dei punti attraversati dall'onda nello stesso istante
D: è il confine fra l'onda e il mezzo materiale
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un'onda viene generata da ________ e si propaga nello spazio. La sua ________ è la massima perturbazione rispetto alla situazione di equilibrio. Se la sorgente genera impulsi separati da intervalli di tempo costanti si parla di onda ________.
PosizionamentoPosizionamento
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Vero o falso?
A: La frequenza di un'onda ν = 1/T
B: La frequenza di un'onda ν = 2π/T
C: Il periodo di un'onda T = λ /v
D: La velocità di un'onda v = λ ν
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Le onde radio hanno una frequenza compresa fra 3 Hz e 300 GHz, e si propagano alla velocità della luce c = 300000 km/s. Le seguenti affermazioni sono vere o false?
A: Lunghezze d'onda inferiori al millimetro non sono caratteristiche delle onde radio
B: Le onde radio lunghe hanno λ > 1000 km
C: Le onde radio lunghe hanno λ = 100000 km
D: Lunghezze d'onda inferiori al centimetro non sono caratteristiche delle onde radio
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La massima sensibilità dell'occhio umano si ha per lunghezze d'onda λmax = 560 nm (giallo-verde). Ricordando che la radiazione elettromagnetica si propaga alla velocità della luce c = 300000 km/s, la frequenza corrispondente a λmax vale
A: circa 540 megahertz, dove 1 MHz=106 Hz
B: circa 540 gigahertz, dove 1 GHz=109 Hz
C: circa 540 terahertz, dove 1 THz=1012 Hz
D: circa 540 kilohertz, dove 1 kHz=103 Hz
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza