Le nostre istituzioni

15 esercizi
SVOLGI
Filtri

Diritto

Il Presidente della Repubblica: il quorum.
Per diventare Presidente della Repubblica è necessario ottenere un numero di voti (quorum) molto alto:
- per i primi tre scrutini occorre ________ (maggioranza ________);
- dal quarto scrutinio in poi occorre la maggioranza ________.
Posizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

I poteri del Presidente della Repubblica.
Fra i numerosi poteri del Presidente della Repubblica ricordiamo:

■■ ________ alla presentazione dei disegni di legge.
■■ La ________ della legge.
■■ Lo scioglimento ________.
■■ Il semestre ________.
■■ Il potere di messaggio e ________.
■■ La concessione della clemenza ________.
■■ La nomina ________.
■■ La nomina dei ________ a vita.
■■ La presidenza del Consiglio supremo di ________.
■■ Il comando ________.

Gli altri poteri.
Fra gli altri poteri attribuiti dalla Costituzione al Capo dello Stato ricordiamo:
■■ la nomina di ________ giudici della Corte costituzionale;
■■ ________ del Consiglio Superiore della Magistratura.
Completamento chiuso
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Gli enti autonomi territoriali.
Quale articolo della Costituzione stabilisce che «la Repubblica è costituita dai Comuni, dalle Province, dalle Città metropolitane, dalle Regioni e dallo Stato», e prosegue specificando che «i Comuni, le Province, le Città metropolitane e le Regioni sono enti autonomi con propri statuti, poteri e funzioni secondo i princìpi fissati dalla Costituzione»?
A: L'art. 22 Cost.
B: L'art. 97 Cost.
C: L'art. 114 Cost.
D: L'art. 110 Cost.
Scelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Regioni, province e città metropolitane.
L'Italia è divisa in ________ Regioni, di cui ________ a statuto speciale e ________ a statuto ordinario. Le Regioni comprendono:
________ Province (alcune articolate in diverse forme come i Liberi Consorzi Comunali e le Unioni Territoriali Intercomunali), le cui attribuzioni sono state notevolmente ridimensionate nel ________. Va ricordato che Trento e ________ restano Province autonome; ________ Città metropolitane, entrate in funzione il 1° gennaio ________. Le Province e le Città metropolitane sono suddivise in oltre ________ Comuni. Gli enti territoriali esercitano la loro autonomia nell'ambito politico, normativo, amministrativo e statutario.
Completamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Il Presidente della Giunta regionale.
Il Presidente della Giunta regionale.
A: È a capo della Regione ed è è eletto direttamente dai cittadini.
B: Il Presidente della Giunta regionale, o Presidente della Regione, viene eletto a suffragio universale e diretto (a doppio turno) dai cittadini maggiorenni che risiedono nel territorio italiano, per una durata di quattro anni (con le sole eccezioni del Trentino Alto-Adige e della Valle d'Aosta).
C: Il Presidente della Regione deve: nominare e revocare gli assessori della Giunta; dirigere la politica della Giunta; promulgare le leggi regionali ed emanare i regolamenti regionali; dirigere le funzioni amministrative delegate dallo Stato alla Regione.
D: I mass media utilizzano il termine Cavaliere per indicare il Presidente della Regione.
Vero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

L'elezione diretta del Sindaco.
Una legge del 2003 ha introdotto l'elezione diretta del Sindaco. Il sistema elettorale prevede differenze a seconda che la popolazione del Comune superi o meno i 15 000 abitanti. Nei Comuni che superano i 15 000 abitanti il Sindaco viene eletto dai cittadini col sistema maggioritario a turno unicosenza ballottaggio. Nei Comuni con meno di 15 000 abitanti il Sindaco viene eletto dai cittadini col sistema proporzionale.
Trova errore
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

L'incandidabilità, l'ineleggibilità, le incompatibilità.
L'incandidabilità, l'ineleggibilità, le incompatibilità.
A: L'ineleggibilità.
La legge prevede che non possa essere eletto in Parlamento chi si trova in una posizione che potrebbe ingiustamente privilegiarlo rispetto agli altri candidati.
B: Una sentenza della Corte costituzionale del 2011 ha confermato anche che un parlamentare non può essere eletto Sindaco in un Comune con più di 20  abitanti.
C: Le incompatibilità.
Esistono cariche incompatibili con quella di parlamentare:  si può essere contemporaneamente deputato e senatore ma non parlamentare e Presidente della Repubblica o  parlamentare e giudice della Corte costituzionale.
D: È possibile essere eletti alla carica incompatibile, ma bisogna poi scegliere fra le due. Per esempio, un giudice della Corte costituzionale può candidarsi alla Camera ma, dopo l'elezione, dovrà scegliere una sola carica.
E: L'incandidabilità.
Un decreto legislativo del 2012 prevede che non possa essere candidato al Parlamento, per almeno due anni, chi ha riportato una condanna definitiva a una pena superiore a sei anni di reclusione.
F: L'incandidabilità del soggetto può sopraggiungere anche dopo la sua elezione e prima della proclamazione degli eletti, mentre il soggetto sta già svolgendo il mandato parlamentare. In questo caso occorre la comunicazione del giudice competente alla camera di appartenenza, che sancisce la mancata proclamazione del soggetto in candidabile.
Vero o falso
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La funzione di controllo e di indirizzo politico.
Al Parlamento spetta una funzione di controllo e indirizzo politico perché l'art. 101 Cost. stabilisce che:
- il Senato, entro dieci giorni dalla nomina, deve presentarsi in Parlamento e ottenere la fiducia del Governo;
- in qualsiasi momento 1/10 dei ministri (o dei senatori) può presentare una mozione di sfiducia nei confronti del Parlamento.
Come in ogni repubblica parlamentare, col voto di fiducia il Governo controlla e indirizza l'azione dell'esecutivo. In particolare, i parlamentari possono rivolgere al Parlamento:
- le interrogazioni che vengono fatte al Parlamento (o a un ministro) per avere informazioni su un fatto specifico;
- le interpellanze che sono relative a comportamenti che il Parlamento (o un singolo ministro) ha tenuto o intende tenere;
- le mozioni con cui i ministri richiedono una votazione su un atto relativo al Governo.
Trova errore
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Il procedimento di formazione del Governo
Chi nomina il Presidente del Consiglio? Quale articolo della Costituzione sancisce chi nomina il Presidente del Consiglio e su proposta di questi i ministri?
A: Art. 92 Cost.
B: Art. 96 Cost.
C: Art. 2 Cost.
D: Il Presidente della Repubblica.
E: Il Presidente del Consiglio precedente.
F: Il Presidente della Camera.
Scelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La crisi di Governo.
Si ha la crisi di Governo quando il Governo perde l'appoggio ________.

La crisi parlamentare.
In qualsiasi momento «________ dei componenti» ________ può presentare «una mozione di sfiducia» nei confronti del Governo (art. ________ Cost.). La Costituzione prevede quindi una crisi parlamentare, che si dovrebbe avere ogni volta che ________ vota una mozione di sfiducia al Governo.

La crisi extraparlamentare.
In realtà si è instaurata la prassi della crisi extraparlamentare per cui ________ si dimette senza che ________ abbia votato la mozione di sfiducia. Se ________ si dimette, ________ è obbligato ad accettare le dimissioni del Governo.
Posizionamento
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Le funzioni del Governo: la funzione di indirizzo politico.
Gli strumenti attraverso cui il Governo realizza la funzione di indirizzo politico sono numerosi; fra questi ricordiamo:
- la ________ dello Stato e la ________;
- la ________;
- il controllo ________;
- le deliberazioni ________.
Va ribadito che il Governo, per realizzare il suo programma politico, deve sempre avere l'appoggio della maggioranza parlamentare.
Posizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Gli atti governativi aventi forza i legge.
L'art. 76 Cost. stabilisce che il Parlamento può delegare la funzione legislativa al Governo, che emana ________.

In casi eccezionali il Governo può emanare ________; sono atti che entrano immediatamente in vigore ma, entro 60 giorni dalla pubblicazione, devono essere convertiti in legge ________. Secondo l'art. ________ Cost. essi devono essere emanati ________ «in casi straordinari di necessità e d'urgenza».

I regolamenti ministeriali.
sono deliberati ________.
Posizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

I principi costituzionali a cui la PA deve ispirarsi.
I princìpi costituzionali a cui la PA deve ispirarsi sono:
- il principio di legalità;
- il principio di ________;
- il principio dell'________;
- il principio della ________;
- il principio del ________;
- il principio della trasparenza.
Completamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Le maggioranze.
Le maggioranze.
A seconda dell'oggetto della votazione, in Parlamento si vota a maggioranza semplice, assoluta e qualificata. Ricordando che la Camera è formata da ________ deputati, ipotizziamo che a una seduta siano presenti e votanti 300 deputati; è possibile avere:
- la maggioranza ________, che richiede il voto favorevole della metà più uno dei votanti ;
- la maggioranza ________, che richiede il voto favorevole della metà più uno degli aventi diritto al voto
- la maggioranza ________, che richiede un numero di voti superiore alla maggioranza ________. Nel sistema politico possono essere richieste altre maggioranze; fra queste ricordiamo la maggioranza ________, che è il numero più alto di voti raggiunto (anche se tale numero è inferiore alla maggioranza semplice).
Completamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Camera e senato.
Fai le giuste associazioni.
A: 8 membri vengono votati dagli italiani all'estero.
B: Formato da 200 membri.
C: Formato 400 membri.
D: Per esserne  membro bisogna aver compiuto 25 anni.
E: Per esserne membro bisogna aver compiuto i 40 anni.
F: Sede nel Palazzo di Montecitorio.
G: 4 vengono eletti dagli italiani all'estero.
H: Sede nel Palazzo Madama.
Domande in serie
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza