Filtri

Fisica

La legge di Newton della gravitazione universale afferma che la forza di gravità tra due corpi:
A: è uguale al rapporto tra il prodotto delle masse e la distanza elevata al quadrato.
B: è uguale al prodotto delle masse per la distanza elevata al quadrato.
C: è proporzionale al rapporto tra il prodotto delle masse e la distanza elevata al quadrato.
D: è proporzionale al prodotto delle masse per la distanza elevata al quadrato.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Se la Terra si spostasse all'improvviso su un'orbita dieci volte più lontana dal Sole rispetto all'attuale, di quanto dovrebbe aumentare la massa della Terra per lasciare invariata la forza gravitazionale tra Sole e Terra?
A: 0,1 volte.
B: 10 volte.
C: 0,01 volte.
D: 100 volte.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Se la massa della Luna all'improvviso raddoppiasse, di quanto aumenterebbe l'attrazione gravitazionale che la Luna esercita sulla Terra?
A: Diventerebbe quattro volte più intensa.
B: Diventerebbe due volte meno intensa.
C: Resterebbe uguale a zero (infatti è la Terra ad attrarre la Luna, non viceversa).
D: Diventerebbe due volte più intensa.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Con quale forza viene attratta la Terra da un sasso che ha massa pari a 1 kg?
A: 98 N.
B: 0,98 N.
C: Con nessuna forza: è il sasso a venire attratto dalla Terra, non viceversa.
D: 9,8 N.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Nell'espressione del modulo della forza-peso, FP = mg, quali sono le grandezze che dipendono dall'oggetto considerato?
A: Nessuna grandezza.
B: La massa e l'accelerazione.
C: Tutte le grandezze.
D: La forza e la massa.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un oggetto che è stato trasportato da una sonda spaziale sulla superficie del pianeta Venere:
A: ha la stessa massa e lo stesso peso che ha sulla Terra.
B: ha lo stesso peso che ha sulla Terra, ma massa diversa.
C: ha la stessa massa che ha sulla Terra, ma peso diverso.
D: ha massa e peso diversi da quelli che ha sulla Terra.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La forza centripeta che agisce su un corpo che si muove di moto circolare uniforme con una data velocità scalare:
A: è direttamente proporzionale al raggio della traiettoria descritta dal corpo.
B: è direttamente proporzionale al quadrato del raggio della traiettoria descritta dal corpo.
C: è inversamente proporzionale al raggio della traiettoria descritta dal corpo.
D: è inversamente proporzionale al quadrato del raggio della traiettoria descritta dal corpo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un corpo che si muove di moto circolare uniforme è mantenuto sulla sua traiettoria dalla forza centripeta. Questa forza:
A: è sempre diretta verso l'esterno della traiettoria.
B: ha sempre la stessa direzione.
C: è sempre diretta verso il centro della traiettoria.
D: è sempre diretta lungo la tangente alla traiettoria.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La forza centripeta che agisce su un corpo in moto circolare uniforme su una circonferenza data:
A: è inversamente proporzionale al quadrato della velocità scalare del moto.
B: è inversamente proporzionale alla velocità scalare del moto.
C: è direttamente proporzionale al quadrato della velocità scalare del moto.
D: è direttamente proporzionale alla velocità scalare del moto.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un corpo inizialmente fermo, se è soggetto a una forza proporzionale al suo spostamento da un punto fisso e che tende a riportarlo nella sua posizione di equilibrio, si muoverà di moto:
A: armonico.
B: rettilineo uniforme.
C: circolare uniforme.
D: uniformemente accelerato.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

L'accelerazione di un corpo che scende lungo un piano inclinato si ottiene dividendo quale forza per la massa dell'oggetto?
A: Il componente della forza-peso dell'oggetto diretto verso il basso.
B: Il componente della forza-peso dell'oggetto parallelo al piano inclinato.
C: La forza-peso dell'oggetto.
D: Il componente della forza-peso dell'oggetto perpendicolare al piano inclinato.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

L'accelerazione con cui (in assenza di attriti) un corpo qualunque scende lungo un piano inclinato di altezza p e lunghezza q è:
A: a=g/(pq)
B: a=p/(gq)
C: a=pg/q
D: a=qg/p
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Una stessa pallina scende senza attrito, partendo da ferma, lungo piani inclinati di diversa inclinazione. Se la pallina percorre in tutti i casi la stessa distanza, il tempo impiegato:
A: è sempre lo stesso.
B: è tanto minore quanto più ripido è il piano inclinato.
C: è tanto maggiore quanto più ripido è il piano inclinato.
D: dipende soltanto dal valore dell'accelerazione di gravità nel luogo considerato.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La traiettoria di un proiettile lanciato con velocità orizzontale da una certa altezza è:
A: una parabola percorsa con accelerazione costante.
B: un segmento di retta obliqua percorso con accelerazione costante.
C: una parabola percorsa a velocità costante.
D: un segmento di retta obliqua percorso a velocità costante.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La traiettoria di un proiettile lanciato con componente orizzontale della velocità diversa da zero può essere vista come il risultato della composizione di due moti che avvengono indipendentemente uno dall'altro, e sono:
A: entrambi moti uniformemente accelerati.
B: entrambi moti uniformi, ma a diverse velocità.
C: entrambi moti uniformi.
D: un moto uniforme e un moto uniformemente accelerato.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un satellite in orbita intorno alla Terra:
A: si muove di moto rettilineo uniforme.
B: cade continuamente verso il suolo.
C: non cade verso il suolo grazie alla sua accelerazione.
D: non risente della forza di gravità terrestre.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Di quanto deve aumentare la velocità di un satellite, se il raggio della sua orbita si riduce a un centesimo del suo valore iniziale, affinché il satellite possa rimanere in orbita circolare intorno alla Terra?
A: Di 10 volte.
B: Di 100 volte.
C: Di 0,01 volte.
D: Di 0,1 volte.
Scelta multiplaScelta multipla
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il principio di inerzia afferma che:
A: tutti i corpi si muovono di moto rettilineo uniforme se la forza totale agente su di essi è nulla.
B: tutti i corpi oppongono resistenza a muoversi.
C: tutti i corpi su cui agiscono forze si muovono di un moto che non è rettilineo uniforme.
D: tutti i corpi tendono a muoversi a velocità costante.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un pendolo è costituito da una pallina di massa m legata a un filo inestensibile di lunghezza L.
Per oscillazioni la cui ampiezza s è ________ rispetto a L, la forza che agisce sulla pallina è di tipo ________.
Quando il pendolo passa per la verticale, la reazione vincolare del filo è ________, in modulo, del peso della pallina: infatti la forza risultante sulla pallina è ________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Immagina di trasportare un pendolo sulla Luna, dove l'accelerazione di gravità è un sesto di quella terrestre. Se vuoi che il periodo di oscillazione del pendolo sia eguale a quello osservato sulla Terra, dovrai usare un filo:
A: due volte e mezzo più lungo del filo usato sulla Terra, perché la radice quadrata di 6 vale circa 2,5.
B: sei volte più lungo del filo usato sulla Terra.
C: sei volte più corto del filo usato sulla Terra.
D: due volte e mezzo più corto del filo usato sulla Terra, perché la radice quadrata di 6 vale circa 2,5.
Scelta multiplaScelta multipla
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

In un ascensore un oggetto di massa 10 kg è posto su una bilancia a molla. Improvvisamente il cavo si spezza e l'ascensore precipita in caduta libera. Quale valore segna la bilancia?
A: Un valore minore di 10 kg.
B: 10 kg
C: 0 kg
D: Un valore maggiore di 10 kg.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un dado di ferro agganciato a una molla la allunga di un tratto x. In seguito, un secondo dado con la stessa massa è appeso al primo dado. La molla si allungherà di un ulteriore tratto pari a:
A: x.
B: 2 volte la costante elastica.
C: 2x.
D: x/2.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il periodo di un pendolo è pari a 1,8 s. Quanto è lungo il pendolo?
A: 0,3 m
B: 0,8 m
C: 3,0 m
D: 1,8 m
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un carrello parte da fermo e scende con attrito trascurabile lungo la rotaia mostrata in figura. Il carrello parte da un'altezza sufficiente per completare l'anello.
Quale diagramma rappresenterebbe la traiettoria
di un oggetto che scivola fuori dal carrello quando questo si trova nel punto 4?
A: C
B: B
C: A
D: D
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Due sassi, A e B, cadono contemporaneamente da fermi da una parete rocciosa, e precipitano in burrone. Le masse dei sassi A e B sono rispettivamente m e 2m. Dopo due secondi di caduta libera, il sasso A ha velocità v e ha percorso la distanza d.  Trascurando l'effetto di resistenza dell'aria, quali sono la velocità e la distanza percorsa da B nello stesso istante?
A: Velocità = v/2; Distanza = 2d.
B: Velocità = v/2; Distanza = d/2.
C: Velocità = 2v; Distanza = 2d.
D: Velocità = v; Distanza = d.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Una palla viene lanciata verso l'alto in verticale. Assumiamo come positivo il moto verso l'alto: quale dei grafici può rappresentare come varia la velocità della palla al passare del tempo a partire dall'istante in cui è stata lanciata?
A: C
B: D
C: A
D: B
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza