INFO

Fisica

Il principio di inerzia afferma che:
A: tutti i corpi si muovono di moto rettilineo uniforme se la forza totale agente su di essi è nulla.
B: tutti i corpi oppongono resistenza a muoversi.
C: tutti i corpi su cui agiscono forze si muovono di un moto che non è rettilineo uniforme.
D: tutti i corpi tendono a muoversi a velocità costante.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Se un oggetto si muove lungo una traiettoria orizzontale rettilinea a velocità costante, per il principio di inerzia ciò significa che:
A: su di esso non agisce alcuna forza.
B: la forza totale che agisce sull'oggetto è nulla.
C: su di esso agiscono forze uguali e contrarie.
D: la forza-peso agente sull'oggetto è nulla.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il principio di inerzia afferma che, se la forza totale che agisce su un punto materiale è uguale a zero:
A: la direzione della velocità del punto materiale resta costante.
B: il moto del punto materiale resta costante.
C: la velocità scalare del punto materiale resta costante.
D: la velocità vettoriale del punto materiale resta costante.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Devi spostare un grosso armadio. In base al principio di inerzia, se non vi fossero attriti l'operazione sarebbe:
A: ugualmente difficile, perché resta da superare la forza-peso.
B: molto più difficile, perché la forza-peso non sarebbe equilibrata.
C: comunque un po' difficile, perché l'armadio resisterebbe al cambiamento di velocità.
D: molto più facile, perché l'armadio non opporrebbe resistenza.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

In un sistema di riferimento inerziale
A: non ci sono rotazioni.
B: non ci sono accelerazioni.
C: è valido il principio di inerzia.
D: tutti i corpi sembrano muoversi di moto rettilineo uniforme.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un sistema di riferimento fissato alla Terra:
A: non è utilizzabile come sistema di riferimento inerziale.
B: è un sistema di riferimento inerziale ideale.
C: è con buona approssimazione un sistema di riferimento inerziale.
D: è un esempio perfetto di sistema di riferimento non inerziale.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La legge fondamentale della dinamica afferma che:
A: l'accelerazione è direttamente proporzionale alla forza applicata.
B: l'accelerazione è inversamente proporzionale alla forza applicata.
C: la velocità è direttamente proporzionale alla forza applicata.
D: la velocità è inversamente proporzionale alla forza applicata.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il newton, l'unità di misura della forza, è definito come la forza necessaria a:
A: far cambiare direzione a un corpo di massa unitaria in moto rettilineo uniforme.
B: imprimere a un corpo un'accelerazione proporzionale alla sua massa.
C: imprimere un'accelerazione unitaria a un corpo di massa unitaria.
D: mettere in moto un corpo di massa pari a 1 kg.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Saldiamo insieme tre oggetti che hanno la stessa massa. Se all'oggetto risultante si applica una forza che in precedenza era stata applicata a ciascun oggetto separatamente:
A: l'accelerazione dell'oggetto sarà esattamente un terzo di quella con cui si muoveva ciascuno dei tre oggetti iniziali.
B: l'accelerazione dell'oggetto sarà esattamente uguale a quella con cui si muoveva ciascuno dei tre oggetti iniziali.
C: l'accelerazione dell'oggetto sarà esattamente un nono di quella con cui si muoveva ciascuno dei tre oggetti iniziali.
D: l'accelerazione dell'oggetto sarà esattamente tripla di quella con cui si muoveva ciascuno dei tre oggetti iniziali.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il terzo principio della dinamica afferma che se il corpo A esercita una forza sul corpo B, allora:
A: B esercita una forza uguale su A, purché le loro masse inerziali siano uguali.
B: B esercita una forza uguale su A, ma nel verso opposto.
C: B esercita su A una forza proporzionale alla sua massa inerziale.
D: B esercita una forza uguale su A.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Se non ci fosse attrito tra le ruote di un'automobile ferma e il terreno:
A: l'automobile farebbe meno fatica a partire.
B: l'automobile potrebbe mettersi in moto da sola, senza l'aiuto del motore.
C: l'automobile potrebbe partire accelerando molto più rapidamente.
D: l'automobile non potrebbe muoversi.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Immagina di trovarti nel mezzo di un canale ghiacciato: l'attrito sul ghiaccio è praticamente nullo, e non riesci a muovere un passo perché scivoli. Cosa puoi fare per raggiungere la tua riva del canale?
A: Lanciare verso l'altra riva qualche oggetto che hai in tasca.
B: Distenderti sul ghiaccio e tirandoti con le mani.
C: Lanciare in avanti prima le braccia e poi le gambe.
D: Saltare in direzione della tua riva.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un sistema di riferimento inerziale è:
A: un sistema di riferimento in cui il primo principio della dinamica è valido.
B: un sistema di riferimento che si muove di moto inerziale rispetto al Sole.
C: un sistema di riferimento soggetto alla legge di inerzia.
D: un sistema di riferimento in moto rispetto al Sole.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Qual è l'espressione più corretta del terzo principio della dinamica, applicato al caso dei corpi A e B?
A: FA su B = –FB su A
B: FA su B = –FB su A
C: FA su B = FB su A
D: FA su B = FB su A
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Con quale forza viene attratta la Terra da un sasso che ha massa pari a 1 kg?
A: 98 N.
B: 0,98 N.
C: Con nessuna forza: è il sasso a venire attratto dalla Terra, non viceversa.
D: 9,8 N.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Nell'espressione della forza-peso FP = mg , quali sono le grandezze che dipendono dall'oggetto considerato?
A: Nessuna grandezza.
B: La massa e l'accelerazione.
C: Tutte le grandezze.
D: La forza e la massa.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un oggetto che è stato trasportato da una sonda spaziale sulla superficie del pianeta Venere:
A: ha la stessa massa e lo stesso peso che ha sulla Terra.
B: ha lo stesso peso che ha sulla Terra, ma massa diversa.
C: ha la stessa massa che ha sulla Terra, ma peso diverso.
D: ha massa e peso diversi da quelli che ha sulla Terra.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un corpo che si muove di moto circolare uniforme è mantenuto sulla sua traiettoria dalla forza centripeta. Questa forza:
A: è sempre diretta verso l'esterno della traiettoria.
B: ha sempre la stessa direzione.
C: è sempre diretta verso il centro della traiettoria.
D: è sempre diretta lungo la tangente alla traiettoria.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza