Filtri

Fisica

La legge di Avogadro afferma che, a parità di condizioni di pressione e temperatura, volumi ________ di gas ________ contengono ________ numero di molecole. La massa delle singole molecole può quindi essere determinata dalla massa del gas, che sarà generalmente ________ per gas diversi.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La massa dell'atomo di carbonio-12 vale circa 12 volte la massa dell'atomo di idrogeno. Quale di queste affermazioni è vera?
A: A parità di temperatura, gli atomi d'idrogeno hanno una velocità minore.
B: A parità di velocità quadratica media, gli atomi di carbonio hanno un'energia cinetica media maggiore.
C: A parità di velocità quadratica media, gli atomi di carbonio esercitano una pressione minore.
D: A parità di pressione e temperatura, lo stesso recipiente conterrà un numero maggiore di atomi d'idrogeno.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La funzione di distribuzione di Maxwell
A: non è simmetrica.
B: descrive l'evoluzione delle velocità delle particelle di un gas in funzione del tempo.
C: non dipende dalla temperatura.
D: ha il massimo valore in corrispondenza della velocità quadratica media delle particelle.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un recipiente da 120 L alla pressione di 1 atm e alla temperatura di 20 °C contiene
A: circa 5 moli di gas perfetto.
B: la metà di moli dello stesso recipiente alla pressione di 2 atm e alla temperatura di 20 °C.
C: la metà di moli di un recipiente da 240 L alle stesse condizioni di pressioni e temperatura.
D: un numero di moli di gas che dipende dalla sostanza.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La pressione e la temperatura di un gas sono proprietà fisiche ________, che dipendono direttamente dall'energia cinetica media delle particelle del gas, e quindi dal ________ fra la massa delle particelle e il quadrato della loro ________.
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Allo zero assoluto le particelle di un gas
A: oscillano attorno alla loro posizione di equilibrio.
B: vibrano attorno alla loro posizione di equilibrio.
C: hanno energia cinetica uguale a zero.
D: esercitano una pressione diversa da zero.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

L'energia cinetica media delle particelle che compongono un gas perfetto
A: = 1/2 m(vqm)2
B: = m(vqm)2
C: = 3/2(pV/N)
D: = 3/2kBT
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La temperatura
A: è una proprietà media di un gas.
B: è una proprietà delle singole particelle che costituiscono il gas.
C: dipende dalla massa delle particelle del gas.
D: è direttamente proporzionale alla velocità quadratica media delle particelle che compongono il gas.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Secondo l'equazione di stato dei gas perfetti, il prodotto pV è proporzionale
A: in maniera diretta alla temperatura del gas.
B: in maniera diretta al numero di particelle del gas.
C: in maniera diretta al numero di moli del gas.
D: in maniera inversa alla temperatura del gas.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Una mole di carbonio-12
A: pesa 12 g.
B: contiene un numero di Avogadro di atomi di carbonio.
C: occupa lo stesso volume di una mole di idrogeno alla stessa pressione e temperatura.
D: contiene 6,022×1023 atomi di carbonio.
E: contiene 6,22×1023 atomi di carbonio.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il numero di Avogadro
A: è uguale al numero di atomi contenuti in una molecola di carbonio.
B: è uguale al numero di atomi contenuti in una mole di carbonio-12.
C: è uguale al numero di protoni contenuti in un atomo di carbonio-12.
D: dipende dalla sostanza in esame.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Nel contesto della teoria cinetica dei gas, l'isotropia indica ________ di direzioni privilegiate del moto delle particelle che costituiscono il gas. Nell'ipotesi d'isotropia, la media delle velocità delle particelle è ________, mentre la loro velocità quadratica media è in generale ________.
PosizionamentoPosizionamento
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

In un gas perfetto
A: la pressione è direttamente proporzionale al quadrato della velocità media delle particelle.
B: la pressione è direttamente proporzionale al quadrato della velocità quadratica media delle sue particelle.
C: la temperatura assoluta è direttamente proporzionale al quadrato della velocità quadratica media delle sue particelle.
D: pressione e temperatura sono direttamente proporzionali all'energia cinetica media delle particelle.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Più un gas perfetto è freddo
A: più lentamente si muovono le sue particelle.
B: minore è l'energia cinetica media delle sue particelle.
C: minore è la sua temperatura assoluta, che può raggiungere valori negativi.
D: minore è la velocità quadratica media delle sue particelle.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Vero o falso?
A: Più un gas è caldo, maggiore è la media delle velocità delle sue particelle.
B: Più leggere sono le particelle di un gas, maggiore è la sua temperatura assoluta.
C: Più leggere sono le particelle di un gas, minore è la sua pressione.
D: Più pesanti sono le particelle di un gas, maggiore è la sua energia cinetica media.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza