INFO

Fisica

Vero o falso? L'esperimento di Michelson e Morley
A: permise di misurare per la prima volta il vento d'etere.
B: confermò l'esistenza dell'etere.
C: sfruttò il fenomeno dell'interferenza delle onde elettromagnetiche.
D: non rilevò alcuna traccia del vento d'etere.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La lunghezza propria di un oggetto
A: è la lunghezza misurata nel sistema di riferimento in cui l'oggetto è in moto.
B: è la lunghezza misurata nel sistema di riferimento in cui l'oggetto è in quiete.
C: è sempre maggiore della lunghezza misurata da un osservatore in moto rispetto all'oggetto.
D: è sempre minore della lunghezza misurata da un osservatore in moto rispetto all'oggetto.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

L'osservatore A è fermo alla stazione. L'osservatore B, che ha in mano un righello, passa davanti alla stazione su un treno a velocità v. Le seguenti affermazioni sono vere o false?
A: La lunghezza propria del righello è quella misurata da A, fermo alla stazione.
B: Per l'osservatore A, il righello è più corto.
C: Per l'osservatore B, il righello è più corto.
D: La lunghezza propria del righello è quella misurata sul treno da B.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un osservatore in quiete misura
A: una durata maggiore di quella misurata da un osservatore in moto uniforme.
B: una durata minore di quella misurata da un osservatore in moto uniforme.
C: una lunghezza minore di quella misurata da un osservatore in moto uniforme.
D: una lunghezza maggiore di quella misurata da un osservatore in moto uniforme.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La relatività ristretta afferma che in ogni sistema di riferimento inerziale
A: le leggi della meccanica sono le stesse, ma non le leggi dell'elettromagnetismo.
B: le leggi dell'elettromagnetismo sono le stesse, ma non le leggi della meccanica.
C: le leggi della fisica sono le stesse.
D: la velocità delle onde elettromagnetiche è la stessa.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il fattore di Lorentz per una velocità del 99% di c vale
A: 7,089.
B: 1.
C: 0,99.
D: 22,4.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Per un osservatore in moto uniforme
A: le lancette dell'orologio ruotano più lentamente che per uno in quiete.
B: le lancette dell'orologio ruotano più velocemente che per uno in quiete.
C: le distanze si accorciano rispetto a quelle misurate in quiete.
D: le distanze si allungano rispetto a quelle misurate in quiete.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Secondo la teoria della relatività ristretta
A: la velocità della luce dipende dal sistema di riferimento.
B: la simultaneità di due eventi dipende dal sistema di riferimento.
C: la durata di un fenomeno dipende dal sistema di riferimento.
D: la lunghezza di un oggetto dipende dal sistema di riferimento.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il fattore di Lorentz per una velocità dell'1% di c vale
A: 1,005.
B: 0,01.
C: 1,00005.
D: 1,0005.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

L'osservatore A si trova su un treno in moto a velocità v rispetto all'osservatore B, fermo alla stazione. A accende una lampada puntandola nel verso in cui procede il treno. Le seguenti affermazioni sono vere o false?
A: A misura per il segnale luminoso una velocità v + c.
B: B misura per il segnale luminoso una velocità v + c.
C: B misura per il segnale luminoso una velocità v - c.
D: A e B misurano per il segnale luminoso una velocità c.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Se la velocità di un corpo aumenta avvicinandosi a c, la sua massa a riposo
A: aumenta sempre più velocemente.
B: cala sempre più velocemente.
C: aumenta.
D: resta invariata.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Con Δx e Δx' indichiamo, rispettivamente, una lunghezza misurata nel sistema di riferimento in quiete e in moto uniforme. Analogamente, con Δt e Δt' indichiamo, rispettivamente, una durata misurata nel sistema di riferimento in quiete e in moto uniforme. Quale delle seguenti formule è corretta?
A: Δx = γ Δx'
B: Δt = γ Δt'
C: Δx' = Δt'/γ
D: Δt' = γ Δx
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Vero o falso?
A: Lo spaziotempo è uno spazio euclideo a 4 dimensioni.
B: Lo spaziotempo è uno spazio non-euclideo a 4 dimensioni.
C: Le linee di universo sono punti nello spaziotempo.
D: Le linee di universo permesse dalla relatività sono soltanto quelle che non escono dai coni di luce.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

L'energia relativistica
A: E = γ m0 c2
B: E = m0 c2
C: E = m0 c2
D: E = γ m0c
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il fattore di Lorentz
A: non può essere minore di 1.
B: non può essere maggiore di 1.
C: vale 0 se v = 0.
D: vale 1 se v = c.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza