Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Vero o falso
Libro
Storia in azione. VOL 3 / Età contemporanea
Capitolo
La fine del bipolarismo e la nuova Europa.
INFO

Storia

Margaret Thatcher
Una di queste affermazioni su Margaret Thatcher è scorretta. Indica quale.
A: Avviò un programma di difesa strategica che fu soprannominato «guerre stellari».
B: Fu il primo ministro inglese per più di un decennio.
C: Instaurò rapporti politici strettissimi con gli Stati Uniti di Ronald Reagan.
D: Le sue scelte di politica economica ridussero di molto il welfare e misero in difficoltà le fasce più deboli della popolazione del suo paese.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La crisi dell'URSS
Fra i motivi della crisi dell'Unione Sovietica negli anni Ottanta c'erano…
A: il ritardo tecnologico delle industrie sovietiche rispetto a quelle occidentali.
B: la mancanza di un libero mercato in cui gli imprenditori potessero fare nuovi investimenti.
C: l'eccessivo peso delle spese militari.
D: l'adesione al modello economico capitalista.
E: il malcontento dei cittadini russi e del blocco sovietico in generale.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Ronald Reagan
Ronald Reagan...
A: fu presidente degli Stati Uniti fra il 1980 e il 1988.
B: adottò una politica economica ultraliberista.
C: firmò accordi per la riduzione degli armamenti nucleari con il presidente russo Gorbačëv.
D: fu il primo ministro inglese dal 1979 al 1990.
E: era contrario alle privatizzazioni in campo economico.
F: seguì il modello economico del New Deal di Roosevelt.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La Polonia
Negli anni Ottanta, in Polonia…
A: il sindacato Solidarność si oppose al regime comunista.
B: Lech Walesa organizzò lunghi scioperi nei cantieri navali di Danzica.
C: la Chiesa cattolica si contrappose a Solidarność.
D: un colpo di stato militare appoggiato dai Russi portò al potere il generale Jaruzelski.
E: i carri armati russi repressero gli scioperi e le proteste sindacali.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Karol Wojtyla
Solo una di queste affermazioni su Karol Wojtyla è giusta. Indica quale.
A: Fu un deciso oppositore del comunismo.
B: Fu il leader di Solidarność.
C: Fu eletto papa nel 1980.
D: Appoggiò le scelte di Wojciek Jaruzelski.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Gorbačëv
Alla guida dell'________ dal 1985, Gorbačëv varò riforme per risollevare il paese dalla povertà. Il suo programma prevedeva la «________» (perestrojka) economica e la «________» (________), per favorire lo sviluppo delle libertà ________ e politiche. Avviò inoltre negoziati con gli Stati Uniti per la riduzione degli ________ nucleari, di fatto mettendo fine alla ________. Ma le sue riforme non produssero, in Unione Sovietica, gli effetti sperati, e ciò indebolì il suo potere.
Al contrario, egli fu molto apprezzato in ________, e venne persino insignito del premio Nobel per la pace nel 1990.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Il crollo dell'Est
Fra il 1989 e il 1991 tutti i regimi comunisti che avevano mantenuto per quarant'anni il potere nei paesi dell'Europa dell'Est crollarono, con una rapidità che stupì il mondo intero.
Le premesse di questo cambiamento erano nella ________ dell'URSS (resa più evidente dalle riforme di Gorbačëv), nelle richieste di ________ e di libertà dei popoli e nell'evidente maggior ________ del mondo occidentale.
In tutti i paesi del ________ si moltiplicarono le manifestazioni di ________ al regime. Non ci fu alcuna ________ da parte dell'URSS:
fedele alla linea politica che aveva intrapreso, Gorbačëv lasciò che i popoli
dell'Europa orientale facessero liberamente le loro scelte.
Fra il giugno e il settembre del 1989, ________, Ungheria, Cecoslovacchia,
Bulgaria indissero votazioni libere e aperte a tutti i partiti. Nella sola ________
risultò vincitore il partito comunista; negli altri casi furono formati governi non comunisti.

Crisi  democrazia benessere blocco comunista opposizione repressione Polonia Bulgaria
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La Germania
La Germania…
A: fu riunificata il 9 novembre 1989.
B: fu riunificata il 3 ottobre 1990.
C: cambiò subito capitale.
D: cambiò la sua capitale da Bonn a Berlino nel 1999.
E: adottò un'unica moneta invece di due.
F: faticò molto per eliminare le differenze sociali ed economiche tra Est e Ovest.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

I paesi dell'Europa dell'Est
In quasi tutti i paesi dell'Europa dell'Est il passaggio dal regime ________ al sistema ________ avvenne senza spargimento di sangue. Fece eccezione solo la ________, il più ________ dei paesi del blocco orientale, da decenni sottoposta alla feroce  ________personale di Nicolae Ceausescu. Egli venne deposto, processato e ________ nel corso di una breve ma tragica ________, scoppiata nel dicembre del ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La fine dell'URSS
Dopo gli stati ________, la spinta al cambiamento raggiunse anche l'Unione Sovietica, ancora costituita da 15 repubbliche ________.
Su tutto il territorio dell'URSS si rafforzarono movimenti ________ che rivendicavano la piena indipendenza: nelle prime elezioni libere che si svolsero nel 1990, essi ottennero la maggioranza.
Le tre repubbliche baltiche di Estonia, ________ e Lituania si dichiararono indipendenti e si staccarono dall'URSS, presto seguite da altre repubbliche (Georgia, Armenia, Moldavia, ________).
I tentativi di Gorbačëv di tenere insieme i paesi dell'Unione naufragarono, anche a causa di un tentativo (fallito) di ________, organizzato nell'estate del 1991 da alcuni ________ nostalgici del vecchio regime. Dopo questo episodio il partito comunista sovietico venne messo ________ e tutti gli stati dell'URSS si dichiararono indipendenti. Gorbačëv si dimise, e l'Unione Sovietica cessò di esistere.

PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza