Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Vero o falso
Libro
La storia racconta. / Il Medioevo
Capitolo
Capitolo 13 - La decolonizzazione e le sue eredità.
Libro
La storia racconta. / L'Età contemporanea.
Capitolo
Capitolo 13 - La decolonizzazione e le sue eredità.
Libro
La storia racconta. / L'Età moderna.
Capitolo
Capitolo 13 - La decolonizzazione e le sue eredità.
INFO

Storia

Le colonie nel dopoguerra.
Quale, tra i seguenti Paesi, nel 1945 possedeva l'impero coloniale più vasto al mondo?
A: Francia.
B: Stati Uniti.
C: Gran Bretagna.
D: Spagna.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

L'India.
L'India.
A: In India, sin dagli anni Venti, esisteva un forte movimento per l'indipendenza
e c'erano state molte sommosse violente represse nel sangue dalle autorità britanniche.
B: Gandhi era un avvocato e politico indù che basò la sua lotta sui principi della non violenza e della disobbedienza civile .
C: Gandhi fu un capo spirituale poco stimato, tanto da essere soprannominato Mahatma, cioè "grande truffatore".
D: Un ruolo importante ebbero anche i leader di due partiti che rappresentavano
le principali comunità religiose del Paese e cioè Jawaharlal
Nehru, musulmano amico di Gandhi, come lui membro del Partito del Congresso,
e Mohammed Ali Jinnah, a capo della Lega degli Indù.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Il confine tra India e Pakistan.
Quando fu stabilita la linea di frontiera tra India e Pakistan?
A: 1947.
B: 1950.
C: 1969.
D: 1915.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

L'Africa.
In ________ un regime militare depose nel 1974 l'imperatore ________ e proclamò la repubblica socialista, ma poi investì le misere risorse del Paese in costose guerre contro le vicine ________ e Somalia, mentre la siccità e la carestia falcidiavano la popolazione. Nell'ex colonia inglese della Rhodesia, oggi ________, dove i bianchi cedettero il potere alla maggioranza nera solo nel 1979, il presidente socialista ________ avviò un esperimento di convivenza fra bianchi e neri che sembrava poter assicurare al Paese una certa prosperità, ma che poi fallì travolto dalla corruzione. Mugabe, novantatreenne, venne rimosso dal potere da un colpo di Stato nel 2017.
PosizionamentoPosizionamento
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

L'Apartheid.
Fu il simbolo della lotta all'Apartheid.
A: Nelson Mandela.
B: Malcolm X.
C: Gandhi.
D: Hailé Selassié.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Unisci eventi, nomi e date ai corrispondenti in azzurro.

1. Movimento sionista: ________
2. emigrazione ebraica in Israele: ________
3. Gerusalemme: ________
4. ONU: ________
5. Lega Araba: ________
6. Stato di Israele: ________
7. Giordania: ________
8. Stato arabo-palestinese:________
9. Kibbutz: ________
10. Guerra dei sei giorni: ________
11. Guerra del Kippur: ________
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

L'Africa postcoloniale
A: tre sono i flagelli che tra gli anni Settanta e oggi si scatenano in Africa: le dittature militari, l'odio interetnico e le malattie (come l'AIDS).
B: Molte delle atrocità, la povertà, le guerre intestine, il bassissimo livello dell'educazione media sono eredità del passato coloniale.
C: L'assassinio di Lumumba, presidente congolese riformista, non ha legami con gli interessi belgi nella zona.
D: Il Sud Africa di Mandela aiutò le fomazioni marxiste dell'Angola e del Mozambico a sconfiggere il dominio portoghese e a instaurare uno Stato socialista.
E: Gli unici a sostenere militarmente e politicamente le guerre d'indipendenza africane furono Urss e Cuba.
F: Tra i genocidi africani dovuti a guerre intestini si ricordano i più terribili: quello del Biafra negli anni Sessanta e quello del Ruanda negli anni Novanta.
G: L'apartheid (segregazione) in Sud Africa viene abolito dall'ultimo presidebnte bianco De Kerk. Subito dopo viene eletto il primo presidente nero, Thabo Mbeki.
Scelta multiplaScelta multipla
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La resistenza palestinese
A: Leader dell'OLP è Yzak Rabin.
B: I profughi palestinesi a migliaia, dopo la Guerra dei sei giorni si rifugiano beneaccetti in Giordania e Libano.
C: Re Hussein massacra le milizie palestinesi sul suo territorio: è il 1970.
D: Milizie cristiane libanesi massacrano i profughi palestinesi: è il 1982.
E: L'intifada è un movimento armato solo di pietre a cui partecipano i giovani palestinesi e che inizia una nuova fase della resistenza nel 1990.
F: nel 2003 l'OLP rinuncia alla lotta armata e riconosce Israele.
G: La seconda Intifada è del 2010.
Vero o falsoVero o falso
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Alla fine della Seconda guerra mondiale, in Cina si fronteggiavano i nazionalisti del ________, capeggiati da ________, e i comunisti di ________. Dopo essersi alleati contro l'invasore giapponese, i due avversari ripresero a combattersi ferocemente.
L'appoggio popolare di cui godevano i comunisti, soprattutto nelle immense campagne cinesi, permise a ________ di prevalere, nonostante il sostegno militare ed economico che gli ________ assicuravano a ________. Nel ________, tutta la Cina continentale era unificata sotto il controllo di Mao, che proclamò la ________. Il primo, importante intervento di Mao fu la riforma agraria: la terra, confiscata ai proprietari, venne ridistribuita ai contadini.
Nel ________ Mao lanciò la politica del «________» che doveva far progredire  l'agricoltura cinese abolendo ogni forma di proprietà privata. Esso provocò in realtà disavanzo economico e carestia. Negli anni Sessanta, Mao lanciò la cosiddetta «________» che fu anche una ribellione dei giovani fedelissimi a Mao, le cosiddette «________». Oggi, sul piano politico si tratta certamente di un regime autoritario, capace di reprimere spietatamente il dissenso: come nel ________ a piazza ________, in cui la repressione provocò almeno mille morti. Ma è difficile sostenere che si tratti ancora d'un regime comunista, perché in economia il governo, sotto la spinta del successore di Mao, ________, ha invece introdotto grandi riforme, che liberalizzano l'attività produttiva e com merciale, e che hanno dato un impulso poderoso alla crescita dell'economia cinese. Grazie a queste riforme la Cina, nonostante la sua povertà di fondo, è ormai una delle ________ del mondo.
PosizionamentoPosizionamento
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Un capo spirituale famoso in tutto il mondo, ________, predicava la resistenza non violenta contro gli occupanti. Tra i più importanti politici anticoloniali vi erano ________, indù, guidato da Javaharlal Nehru, e ________ guidata da Mohammed Alì Jinnah.
Alla fine della guerra mondiale gli umori nell'immenso paese erano così inquieti che il governo inglese decise di concedere senz'altro l'indipendenza. Purtroppo il passaggio dei poteri al nuovo governo indiano ________. ________, che erano in minoranza nell'insieme del paese, ma predominavano in alcune regioni, decisero di costituire nelle loro zone uno stato indipendente, il ________. Le cicatrici della spartizione ________: India e ________ sono paesi ________, ________ la frontiera stabilita nel 1947. Il ________________ e presenta oggi le caratteristiche d'una ________ e di una ________. L'India, ________ i suoi colossali problemi di povertà e sottosviluppo, è invece una democrazia/dittatura terribile.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

L'Iran e la rivoluzione islamica
A: L'Iran è un paese ricco di giacimenti petroliferi e lo scià, al potere sino al 1979, Reza Pahlavi, lo vendeva alle potenze occidentali e agli Stati Uniti da cui si faceva coprire per le nefandezze e le atrocità che commetteva contro i dissidenti interni.
B: Nel 1979 la rivoluzione islamica è condotta dal capo spirituale, l'ayatollah Komeini, e dà vita ad una tepcrazia islamica.
C: L'ordinamento giuridico istituito è laico e scinde la vita civile e politica da quella religiosa.
D: Il nuovo regime religioso si allea con gli altri dissidenti dello scià: liberali, democratici e comunisti.
E: Nel 1980 scoppia la guerra ra Iraq e Iran. l'Iraq, a magioranza sciita, è guidato da un dittatore militare sunnita, Saddam Hussein.
F: La guerra non fu particolarmente sanguinosa e si concluse nel 1982.
Scelta multiplaScelta multipla
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza