INFO

Storia

L'indulgenza plenaria.
Cos'è l'indulgenza plenaria?
A: La remissione di tutti i reati commessi e delle pene relative.
B: La remissione di tutti i peccati commessi e delle pene relative.
C: L'aggravamento di tutti i peccati commessi e delle pene relative.
D: La remissione su alcuni peccati definiti minori e delle relative pene.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

L'agricoltura nel Medioevo
Nel Medioevo, l'agricoltura…
A: era l'attività economica preponderante.
B: era molto produttiva.
C: impegnava solo una minoranza della popolazione
D: era in grado di coprire il fabbisogno alimentare della popolazione anche in anni di crisi.
E: si basava su metodi all'avanguardia, validi ancora oggi.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Le carestie
Le cattive condizioni meteorologiche protratte per lunghi periodi possono essere considerate una ________ delle carestie del Trecento.


La difficoltà dei rifornimenti alimentari nelle città fu una ________ delle carestie del Trecento.


Il marcato calo demografico nell'Europa fu una ________ delle carestie del Trecento.


La pigrizia dei contadini ________essere considerata una causa delle carestie del Trecento.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Le epidemie
Le epidemie del Trecento…
A: provocarono moltissime vittime.
B: furono tutte di peste nera.
C: alleviarono gli effetti delle carestie.
D: rallentarono il calo demografico in Europa.
E: colpirono solo gli abitanti delle campagne.
F: ebbero, fra le loro conseguenze immediate, una contrazione della produzione agricola.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La peste nera
La peste nera…
A: era provocata dalle pulci dei topi.
B: era provocata dalle pulci dei gatti.
C: giunse da oriente.
D: colpì l'Europa diffondendosi da nord a sud.
E: colpì l'Europa in una sola grande epidemia, e poi scomparve per sempre.
F: si diffuse con grande rapidità, anche grazie agli intensi commerci che esistevano fra le varie città d'Europa.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La peste nera
Gli uomini medievali pensavano che la peste nera…
A: fosse una punizione divina per i troppi peccati commessi.
B: fosse causata da una cattiva influenza degli astri sulla Terra.
C: si potesse scongiurare con preghiere e pellegrinaggi.
D: si trasmettesse attraverso l'aria che penetrava attraverso i pori della pelle.
E: fosse trasmessa da un cavaliere nero armato di arco e falce.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La peste nera
I governi europei tentarono di prendere provvedimenti per ________ o limitare le ________ di peste. Istituirono la ________ per le ________ provenienti da località sospette: esse dovevano sostare quaranta giorni lontano dai ________, perché si pensava che in questo modo la malattia non avrebbe attecchito. A partire dal XV secolo, sorsero i primi ________, ospedali in cui i malati di peste venivano raccolti e assistiti.
La paura della peste spingeva anche a cercare dei «colpevoli» per sfogare su di loro la propria rabbia impotente. Le principali vittime di questi ________ furono i «diversi», e soprattutto i lebbrosi e gli ________: furono accusati di diffondere apposta il ________ fra i cristiani in molti modi, per esempio avvelenando i ________.

PosizionamentoPosizionamento
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

L'agricoltura
Dopo la grande epidemia di peste, nelle campagne…
A: molte terre prima coltivate furono adibite al pascolo delle pecore.
B: si espansero le grandi coltivazioni di cereali, necessarie a sostentare la popolazione indebolita dall'epidemia.
C: diminuirono i grandi appezzamenti coltivati a cereali, perché il forte calo demografico rendeva meno necessari questi alimenti.
D: furono introdotte colture più pregiate e redditizie dei cereali (vite, olivo, alberi da frutto, canapa e cotone, gelsi).
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

I mercanti-banchieri
I mercanti-banchieri…
A: furono i veri protagonisti della vita economica nel Trecento.
B: evitarono sempre di farsi coinvolgere nelle vicende politiche dei loro paesi.
C: fondarono, in alcuni casi, compagnie commerciali potentissime.
D: prestavano soldi a interesse ai sovrani, che li usavano per finanziare le loro numerose guerre.
E: prestavano soldi ai sovrani in cambio di titoli nobiliari.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Le rivolte contadine
Le rivolte contadine del Trecento…
A: furono dette, in Francia, jacqueries.
B: furono frequenti soprattutto in Italia e Spagna.
C: scoppiarono per la disperazione degli abitanti delle campagne, soprattutto in Francia, in Inghilterra e nelle Fiandre.
D: furono determinate dall'introduzione della mezzadria.
E: furono sempre represse nel sangue.
F: furono finanziate dai mercanti-banchieri.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza