INFO

Fisica

Senza cadere!
Per migliorare il tuo equilibrio in posizione eretta puoi
A: divaricare le gambe.
B: unire le gambe.
C: sollevare un piede da terra.
D: metterti sulle punte.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Archimede e il punto d'appoggio
Secondo la leggenda, Archimede avrebbe affermato "Datemi un punto di appoggio e solleverò il mondo!". Quest'affermazione è giustificata dalla corretta intuizione che una leva possa essere molto vantaggiosa se
A: fulcro e resistenza sono molto lontani.
B: fulcro e forza motrice sono molto lontani.
C: forza motrice e resistenza sono molto lontane.
D: fulcro e forza motrice sono molto vicini.
Scelta multiplaScelta multipla
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Condizione di equilibrio
Un corpo è in equilibrio se
A: su di esso non agiscono forze.
B: tutte le forze applicate su di esso agiscono nello stesso punto.
C: la risultante delle forze a cui è sottoposto è nulla.
D: ha dimensioni trascurabili rispetto all'ambiente in cui si trova.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Dove mettere la maniglia?
L'asse di rotazione di una porta è la retta che passa per i cardini.
Se la maniglia fosse posizionata vicino all'asse di rotazione, per aprire la porta occorrerebbe esercitare una forza
A: maggiore.
B: minore.
C: uguale.
D: nulla.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Meno fatica con la rampa
Una cassa è in equilibrio su un piano inclinato privo di attrito.
Occorre una forza minore per mantenere la cassa in equilibrio su una rampa
A: più lunga (a parità di altezza).
B: più alta (a parità di lunghezza).
C: meno lunga (a parità di altezza).
D: più inclinata.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Equilibri precari
Per mantenere un corpo in equilibrio su un piano inclinato privo di attrito è necessario esercitare su di esso una certa forza.
Se esercitiamo la stessa forza su un corpo di massa doppia, esso rimarrà in equilibrio
A: sul piano inclinato.
B: su un piano inclinato privo di attrito lungo il doppio.
C: su un piano inclinato privo di attrito lungo la metà.
D: su un piano inclinato privo di attrito alto il doppio.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Punti e corpi
Indica se le seguenti proprietà di equilibrio statico per punti materiali e corpi rigidi sono vere o false.
A: Se è nulla la risultante delle forze agenti su un punto materiale, allora esso è in equilibrio statico
B: Il momento totale delle forze su un punto materiale è sempre maggiore di zero
C: Se un corpo rigido è in equilibrio statico allora la risultante delle forze esterne che agiscono su di esso è zero
D: Quando sono nulli il momento totale delle forze rispetto ad un punto di un corpo rigido e la risultante delle forze applicate al corpo, allora quest'ultimo è in equilibrio statico
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Gomma a terra
Per sostituire una gomma bucata si svitano in senso antiorario i bulloni della ruota con una chiave a croce che ha i due bracci ortogonali lunghi 30 cm. Agli estremi di un braccio vengono applicate due forze uguali e opposte perpendicolari al braccio. Se le forze hanno un'intensità di 40 N, quanto vale il momento della coppia di forze?
A: 12 Nm
B: -12 Nm
C: 24 Nm
D: -24  Nm
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Baricentro
Indica se le seguenti affermazioni sul baricentro sono vere o false.
A: La forza peso di un corpo si applica sul suo baricentro
B: Non sempre il baricentro coincide con il centro di gravità
C: Il baricentro è anche il centro di simmetria di un corpo
D: Non è possibile che il baricentro di un corpo non appartenga al corpo stesso
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Dov'è il centro di gravità?
Una barra a base rettangolare e di altezza uniforme è costituita da quattro parti in serie di uguale lunghezza ma composte da materiali diversi, come schematizzato in figura.
Le densità delle parti A e D sono identiche, pari a due volte la densità del materiale in B e a quattro volte la densità della parte C.
Ne segue che il centro di gravità della barra si trova nella parte
A: A
B: B
C: C
D: D
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Equilibrio precario
Un triangolo di densità uniforme e spessore trascurabile viene appeso al soffitto con un filo la cui direzione è una retta passante per il punto M di incontro delle mediane del triangolo, come mostrato in figura. Se ne conclude che
A: Il triangolo rimane in equilibrio statico
B: La forza peso P esercita un momento non nullo rispetto al baricentro del triangolo
C: La forza peso P esercita un momento non nullo rispetto al punto M del triangolo
D: Il triangolo non rimane in equilibrio statico dato che il filo non unisce direttamente il punto M al soffitto
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Voglia di noci
Bob e Fred tentano di aprire una noce con uno schiaccianoci. Bob vede Fred in difficoltà nell'operazione e decide di provare lui stesso a spaccare la noce impugnando lo schiaccianoci con la mano più distante dalla noce rispetto a come la teneva Fred. Possiamo concludere che
A: Bob avrà più possibilità di Fred di aprire la noce
B: Bob avrà meno possibilità di Fred di aprire la noce
C: Bob avrà le stesse possibilità di Fred di aprire la noce
D: Bob non riuscirà comunque ad aprire la noce
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Lampadari in equilibrio
Un lampadario in equilibrio statico è appeso con una corda (assunta come ideale) al soffitto di una stanza. Indica quale delle seguenti affermazioni è corretta.
A: La tensione della corda ha un modulo maggiore della forza peso del lampadario
B: La tensione della corda ha lo stesso modulo della forza peso del lampadario
C: La reazione vincolare esercitata dal soffitto ha modulo maggiore della tensione della corda
D: La reazione vincolare esercitata dal soffitto ha modulo minore della tensione della corda
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Bilanciamento di una leva
Una leva di secondo genere ha il braccio della forza motrice lungo bm = 4 m. Sapendo che la forza resistente genera un momento rispetto al fulcro della leva di Mr = 10 Nm, che caratteristiche deve avere la forza motrice per mantenere in equilibrio la leva?
A: Intensità di 2,5 N e verso opposto alla forza resistente
B: Intensità di 2,5 N e stesso verso della forza resistente
C: Intensità di 0,4 N e verso opposto alla forza resistente
D: Intensità di 0,4 N e stesso verso della forza resistente
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

In cima allo scivolo
Per mantenere una cassa in equilibrio statico su uno scivolo con attrito trascurabile e inclinato di 30°rispetto al suolo è necessaria una forza equilibrante di modulo F. Che modulo dovrebbe avere la forza equilibrante se la cassa fosse posta su uno scivolo inclinato di 45° rispetto al suolo?
A: 2F
B: 2 F
C: 32F
D: 3F
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Scomporre la forza peso
Una biglia di massa m è in equilibrio statico su un piano privo di attrito e inclinato di un angolo α rispetto all'orizzontale. Quanto vale la reazione vincolare esercitata dal piano sulla biglia?
A: mg cos α
B: mg sen α
C: mg
D: I dati sono insufficienti per determinarla
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Una leva vantaggiosa?
Quale delle seguenti leve è sempre vantaggiosa?
A: Pinzetta per sopracciglia
B: Schiaccianoci
C: Leva di primo genere
D: Leva di terzo genere
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Casse da spostare
Alice e Bob trascinano in magazzino una cassa con una corda a testa. Sapendo che le due corde sono aggangiate su due spigoli differenti a metà altezza della cassa, la risultante R delle forze applicate da Alice e Bob
A: può essere applicata in qualunque punto della cassa a metà altezza lungo la direzione di R
B: agisce lungo la direzione della corda che tira la cassa con più forza
C: agisce lungo la direzione della corda che tira la cassa con meno forza
D: va applicata solamente al centro della cassa
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Aprire un portone
Per aprire un portone viene esercitata una forza di 60 N sulla maniglia, la quale dista 2 m dalla retta passante per i cardini del portone. Sapendo che il momento della forza rispetto al punto P dell'asse di rotazione che dista 2 m dalla maniglia vale 60 Nm, quanto vale l'angolo formato dalla forza con la retta passante per la maniglia e il punto P?
A: 30°
B: 45°
C: 60°
D: 90°
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Gira la ruota
Due forze F1 e F2 che agiscono su una ruota creano rispettivamente un momento M1 = –12 Nm e M2 = 10 Nm rispetto al centro di rotazione della ruota. Si può concludere che
A: la ruota gira in senso orario
B: la ruota gira in senso antiorario
C: il verso di rotazione della ruota dipende dalle direzioni di F1 e F2
D: il verso di rotazione della giostra dipende dai bracci delle forze F1 e F2
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza