INFO

Fisica

In un grafico velocità-tempo:
A: l'accelerazione media è data dalla pendenza del segmento che unisce i due punti estremi del moto.
B: lo spazio percorso è dato dall'area sottesa dal grafico nell'intervallo di tempo considerato.
C: una retta parallela all'asse dei tempi descrive un moto rettilineo uniformemente accelerato
D: la velocità media è definita come la pendenza del segmento che unisce due punti.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Osserva i grafici e stabilisci di che tipo di moto si tratta:

A     ________

B      ________

C      ________

D      ________
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un'auto di Formula 1 può fermarsi per il pit-stop in 4,0 s partendo dalla velocità di 100 km/h. Qual è la minima lunghezza della corsia di decelerazione prima di arrivare ai box?
A: 56 m
B: 170 m
C: 200 m
D: I dati non sono sufficienti per rispondere.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un masso di 100 kg e un sasso di 1 kg cadono da una rupe, dalla stessa altezza. Possiamo affermare che:
A: l'accelerazione del masso è maggiore di quella del sasso.
B: l'accelerazione del masso è minore di quella del sasso.
C: Le accelerazioni sono identiche.
D: Non è possibile rispondere perchè non si conosce l'altezza di caduta.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il filo di uno yo-yo è lungo 50 cm. Se lo yo-yo parte da fermo e la sua accelerazione vale g, con quale velocità arriva alla fine del filo?
A: 3,1 m/s
B: I dati non sono sufficienti per rispondere.
C: 1 m/s
D: 31 m/s
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Dopo aver tagliato il traguardo un atleta rallenta costantemente dalla velocità di 10 m/s fino a fermarsi in un tempo di 3 s. Calcola la sua accelerazione.
A: 3,3 m/s2
B: -3,3 m/s2
C: 0,3 m/s2
D: -0,3 m/s2
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Durante l'atterraggio, un aereo tocca la pista alla velocità di 250 km/h e poi rallenta, fino a fermarsi; supponendo che il moto sia uniformemente decelerato, con una decelerazione pari a 2,5 m/s2, calcola la lunghezza della pista.
A: circa 1000 m
B: circa 13 000 m
C: circa 3000 m
D: I dati non sono sufficienti per rispondere.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

L'accelerazione istantanea
A: è rappresentata dalla pendenza della retta tangente in un punto del grafico velocità-tempo.
B: è rappresentata dalla pendenza della retta tangente in un punto del grafico posizione-tempo.
C: è costante in un moto rettilineo uniformemente accelerato.
D: può essere approssimata con l'accelerazione media calcolata tra due istanti di tempo molto vicini tra loro.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un'automobile che viaggia a velocità costante, decelera uniformemente fino a raggiungere la velocità di 50 km/h in 4,5 s. Se la decelerazione vale 3,50 m/s2, qual era la sua velocità iniziale?
A: 107 km/h
B: 6,7 km/h
C: 66 km/h
D: I dati non sono sufficienti per rispondere.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Osserva i grafici e stabilisci di che tipo di moto di tratta.

A    ________

B    ________

C    ________

D    ________
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Osserva il grafico relativo al moto di un oggetto. Quanto spazio percorre l'oggetto nei primi 3 s del suo moto?
A: 8,5 m
B: 9 m
C: 3,5 m
D: Non è possibile ricavare questa informazione dal grafico.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Calcola quanto tempo impiega una moneta a cadere in un pozzo profondo 4 m, partendo da ferma.
A: 0,9 s
B: 0,8 s
C: 0,4 s
D: 4 s
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un ciclista sta procedendo alla velocità costante di 15 km/h, quando si trova costretto a una brusca frenata. Se l'arresto avviene in 3 s, calcola l'accelerazione del ciclista.
A: 1,4 m/s2
B: - 1,4 m/s2
C: 5 m/s2
D: -5 m/s2
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Calcola l'accelerazione (supposta costante) di un velocista nei primi 12 m di una gara di corsa sapendo che il tempo impiegato a percorrerli è 2,3 s.
A: 4,5 m/s2
B: 5,2 m/s2
C: 2,3 m/s2
D: 10 m/s2
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza