INFO

Diritto

I diritti soggettivi.
A: La prescrizione è l'estinzione del diritto causata dalla mancata osservanza del termine perentorio entro il quale può essere esercitato.
B: Le ricevute del pagamento del canone Rai e del servizio di nettezza urbana devono essere conservate per tre anni.
C: Disponibili sono i diritti che possono essere trasferiti ad altri, gratuitamente o dietro compenso.
D: Relativi sono i diritti che possono essere fatti valere solo nei confronti di (o relativamente a) alcuni soggetti determinati.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Significato di comma nel linguaggio giuridico.
Cosa indica, nel linguaggio giuridico, il termine comma?
A: Nel linguaggio giuridico è utilizzato per indicare la parte di norma che inizia quando il testo va a capo.
B: Nel linguaggio giuridico è utilizzato per indicare un frammento a caso della norma.
C: Nel linguaggio giuridico è utilizzato per indicare il primo capoverso del testo del decreto legge.
D: Nel linguaggio giuridico è utilizzato per indicare solo le parti delle leggi costituzionali.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

I caratteri comuni alle norme giuridiche.
Il diritto ________ è costituito dall'insieme delle norme giuridiche poste ________. Le norme giuridiche (siano contenute in leggi, decreti, regolamenti o consuetudini) presentano almeno tre caratteri comuni: ________, ________, ________ . Per capire meglio il significato di questi attributi possiamo dire che: ________ poiché si rivolge a chiunque; ________ perché non si limita a consigliare; ________ poiché non disciplina un caso concreto ma descrive un comportamento ipotetico  che può verificarsi in qualsiasi momento e un numero indefinito di volte.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Come si regolano i contrasti tra le norme giuridiche.
Quando due o più norme giuridiche contengono disposizioni tra di loro contrastanti, i criteri da seguire, per capire quale si debba applicare, sono sostanzialmente tre:
- Il criterio ________, significa avere l'autorità, accordata dalla legge, di compiere determinati atti.
- Il criterio ________, se il contrasto si genera tra norme provenienti da fonti diverse (per esempio una legge e un regolamento governativo) che sono entrambe competenti a disciplinare quella certa materia.
- Il criterio ________, comporta che tra due norme di pari grado prevale sempre quella che reca la data più recente.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Significato di "vacatio legis".
Cos'è la vacatio legis?
A: E' quella legge che non può essere approvata perché incostituzionale.
B: E' quell'arco di tempo in cui si è esonerati dal rispettare le disposizioni contenute nella norma.
C: E' quell'arco di tempo in cui si è obbligati a rispettare le disposizioni contenute nella norma anche se questa non è ancora entrata in vigore.
D: E' la mancanza di una legge in riferimento ad un determinato reato.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Il diritto alla vita e all'integrità fisica.
Il diritto alla vita e all'integrità fisica sono ritenuti, bene a ragione, i diritti più importanti riconosciuti alla persona umana. Nel nostro ordinamento essi sono protetti:
- da ________ che obbligano l'autore di eventuali fatti lesivi a risarcire il danno economico e morale causato con la propria azione;
- da ________, che prevedono una restrizione della libertà personale a carico di chi abbia causato la morte di una persona o le abbia procurato lesioni per colpa, con dolo o anche in modo preterintenzionale.
Precisiamo che: ________ si ha quando l'evento lesivo non era voluto ma si è prodotto per imprudenza, imperizia, negligenza o per disattenzione; ________ si ha quando l'evento lesivo è voluto dall'agente; ________ è l'evento che, per cause non previste, ha prodotto effetti non voluti o più gravi di quelle previsti e voluti.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La dimora.
Cosa si intende quando si parla di dimora di una persona?
A: E' il luogo in cui una persona ha stabilito la sede principale dei suoi affari e dei suoi interessi.
B: E' il luogo in cui la persona vive abitualmente.
C: E' il luogo dove un ricercato si nasconde durante il periodo di latitanza.
D: E' il luogo in cui una persona si trova in modo occasionale o transitorio.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Il testamento biologico.
Cos'è il testamento biologico?
A: E' un documento nel quale ogni persona può liberamente e coscientemente stabilire i limiti delle terapie mediche alle quali accetta di essere sottoposta nel caso in cui, per sopravvenuta incapacità, non fosse in grado di dichiarare la propria volontà.
B: E' un documento nel quale viene riportata la mappa genetica di una persona.
C: E' un documento in cui viene espressamente, liberamente e coscientemente sancito il diritto all'eutanasia.
D: E' un documento nel quale, ogni persona, liberamente e coscientemente, stabilisce di potersi curare in qualsiasi paese del Mondo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La potestà.
Cos'è la potesta?
A: È il complesso di poteri e di doveri accordati a un soggetto per la tutela di interessi altrui.
B: È sinonimo di paternità.
C: È il complesso di poteri accordati a un soggetto per la tutela di interessi altrui.
D: È il complesso di doveri accordati a un soggetto per la tutela di interessi di un minore.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La procreazione medicalmente assistita.
In Italia, la legge n.40 del 2014 sulla procreazione assistita, consente la fecondazione eterologa (cioè realizzata impiegando ovociti o spermatozoi donati da una terza persona estranea alla coppia e prelevati, con criteri di assoluta riservatezza, dalle cosiddette banche del seme)?
A: Si.
B: Assolutamente no. Le restrizioni in merito sono state anche ribadite da varie sentenze della Corte Costituzionale.
C: No, ma grazie ad alcune sentenze della Corte Costituzionale a favore della fecondazione eterologa, questo limite è pressoché decaduto.
D: Si ma solo nel caso in cui la coppia che ne usufruisce sia totalmente sterile.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza