INFO

Fisica

Si può definire un'energia potenziale elettrica perché la forza elettrica è
A: conservativa.
B: non conservativa.
C: dissipativa.
D: una grandezza scalare.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Quali tra le seguenti formule che legano l'energia potenziale elettrica e il potenziale elettrico sono corrette?
A: U=Vq
B: U=Vq
C: U=qV
D: U=qV
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Una carica di prova di 1 C è in un punto in cui il potenziale elettrico è 2 V. Qual è l'energia potenziale della carica?
A: 0,5 J
B: 1 J
C: 2 J
D: 4 J
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Raddoppiando la distanza tra due cariche elettriche, l'energia potenziale elettrica del sistema
A: raddoppia.
B: quadruplica.
C: si dimezza.
D: diminuisce del 25%.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La differenza di potenziale è
A: direttamente proporzionale alla variazione di energia potenziale elettrica.
B: inversamente proporzionale al lavoro della forza elettrica.
C: direttamente proporzionale al quadrato del lavoro della forza elettrica.
D: inversamente proporzionale alla variazione di energia potenziale elettrica.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il potenziale elettrico a 1 m da una carica elettrica puntiforme è 2 V. Quanto vale il potenziale elettrico a 4 m di distanza dalla stessa carica?
A: 0,25 V
B: 0,5 V
C: 1 V
D: 2 V
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Una carica di prova libera di 1 nC si sposta in una regione in cui è presente un campo elettrico uniforme e subisce una variazione di potenziale di 1 V percorrendo la distanza di 40 cm. Quanto vale la forza elettrica che ha spinto la carica?
A: 25 nN
B: 2,5 nN
C: 0,25 nN
D: 4 nN
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Una carica di prova libera si sposta in una regione in cui è presente un campo elettrico uniforme e subisce una variazione di potenziale di 1 V percorrendo la distanza di 4 cm. Quanto vale il modulo del campo elettrico?
A: 0,25 N/C
B: 2,5 N/C
C: 25 N/C
D: Senza il valore della carica di prova non è possibile rispondere.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

L'energia potenziale U di un sistema di due cariche puntiformi aumenta all'aumentare della distanza r tra le cariche se queste
A: hanno segni discordi.
B: hanno segni concordi.
C: sono uguali in valore assoluto.
D: sono diverse in valore assoluto.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Se chiamiamo W(AB) il lavoro compiuto da una forza conservativa su un corpo che passa dal punto A al punto B sotto la sua azione, mentre U rappresenta l'energia potenziale del sistema di cui il corpo fa parte, si ha:
A: U(B) − U(A) = −W(AB)
B: U(B) + U(A) = +W(AB)
C: U(B) + U(A) = −W(AB)
D: U(B) − U(A) = +W(AB)
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Qual è la dimensione fisica della differenza di potenziale?
A: [V] = [joule] / [coulomb]
B: [V] = [energia] . [carica]
C: [V] = [joule] . [coulomb]
D: [V] = [energia] / [carica]
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Si chiama condensatore:
A: un conduttore costituito da due armature cariche, poste a una certa distanza, che possono essere connesse a terra.
B: un conduttore isolato capace di acquistare una carica Q e un potenziale V.
C: un sistema di due conduttori situati in modo tale che, se il primo riceve una carica, l'altro acquista per induzione una carica opposta.
D: un sistema di due armature tra le quali è possibile stabilire una differenza di potenziale costante e dipendente soltanto dalla geometria del sistema.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Quali sono le dimensioni fisiche della capacità elettrica?
A: [carica] / [energia²]
B: [carica²] / [energia]
C: [carica] / [energia]
D: [carica²] / [energia²]
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il campo elettrico in prossimità di un condensatore piano ideale carico è:
A: non nullo e uniforme sia all'interno del condensatore che al suo esterno, ma con intensità differenti.
B: nullo all'interno del condensatore e uniforme e non nullo al suo esterno.
C: nullo sia all'interno del condensatore che al suo esterno.
D: nullo all'esterno del condensatore e uniforme e non nullo al suo interno.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La capacità elettrica di un condensatore è:
A: indipendente dalla carica e dalla differenza di potenziale elettrico tra le sue armature.
B: direttamente proporzionale alla carica delle armature e inversamente proporzionale alla differenza di potenziale tra le armature.
C: inversamente proporzionale alla differenza di potenziale tra le armature.
D: direttamente proporzionale alla carica sulle armature.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Se sulle armature di un condensatore è presente una carica elettrica q, e su di esse si deposita un'altra carica elettrica eguale a q, la differenza di potenziale tra di esse:
A: si dimezza.
B: è sempre uguale a zero.
C: raddoppia.
D: resta invariata.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Se, partendo da un punto P, ci si sposta nella direzione e nel verso del vettore campo elettrico in P:
A: si passa da punti a potenziale maggiore a punti a potenziale minore.
B: si trovano valori del potenziale elettrico che a volte aumentano e a volte diminuiscono.
C: si attraversano punti che hanno lo stesso potenziale.
D: si passa da punti a potenziale minore verso punti a potenziale maggiore.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Tra due punti in un campo elettrico uniforme vi è una differenza di potenziale di 3 V. Tra due punti che hanno una distanza doppia nello stesso campo, la differenza di potenziale vale:
A: 3 V
B: 9 V
C: 6 V
D: 1,5 V
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un condensatore di capacità 2,5 nF viene caricato fino a che la differenza di potenziale fra le armature è 6,0 V. La carica presente su ciascuna armatura è pari a:
A: 0,42 nC
B: 2,4 nC
C: 15 nC
D: 2,4 x 109 C
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

In un condensatore piano di capacità C si dimezza la carica sulle armature. La capacità:
A: quadruplica.
B: non cambia.
C: dimezza.
D: raddoppia.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza