INFO

Fisica

Un uomo solleva dal pavimento una busta della spesa che ha una massa m = 3,00 kg e la appoggia su una sedia alta h = 50,0 cm. Compie questa azione in 0,500 s. Quanto vale la potenza sviluppata?
A: 29,4
B: 14,7 J
C: 14,7 W
D: 29,4 W
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un gatto con una massa m = 5,0 kg sale un gradino alto 20 cm. Di quanto aumenta la sua energia potenziale gravitazionale?
A: L'aumento di energia potenziale gravitazionale è pari al peso del gatto.
B: 9,8 J
C: Non è possibile rispondere perché il testo non specifica a quale quota si trova il gatto prima di salire sul gradino.
D: 98 J
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Una molla ha una costante elastica k = 5,0 N/m. Quanto vale la sua energia potenziale elastica quando viene compressa di 10 cm rispetto alla sua posizione di equilibrio?
A: Non è possibile calcolarla senza sapere la massa della molla.
B: 2,5×10−2 J
C: 2500 J
D: 0,25 J
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

L'energia potenziale:
A: è una grandezza scalare che si definisce solo per le forze conservative.
B: per le forze di attrito è uguale e opposta all'energia potenziale gravitazionale.
C: è uguale al lavoro.
D: è uguale all'energia cinetica.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

L'energia totale di un sistema si conserva:
A: sempre.
B: solo se il sistema in esame è isolato.
C: solo se agiscono forze conservative.
D: solo in assenza di attrito.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un corpo di massa m = 2,0 kg, inizialmente fermo, scivola su un piano inclinato di altezza h = 1,5 m. Alla fine del piano inclinato l'oggetto comprime una molla di costante elastica k = 500 N/m fino a fermarsi. A quanto ammonta la compressione Δx della molla?

Δx = ________ m

Per i numeri decimali usa la virgola e non il punto (per es. 56,2 e non 56.2). Fai attenzione alle cifre significative!
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un joule è il lavoro compiuto da:
A: una forza di 1 N, quando il suo punto di applicazione si sposta di 1 cm nella direzione e nel verso della forza.
B: una forza di 9,8 N, quando il suo punto di applicazione si sposta di 1 m nella direzione e nel verso della forza.
C: una forza di 1 N, quando il suo punto di applicazione si sposta di 1 m.
D: una forza di 1 N, quando il suo punto di applicazione si sposta di 1 m nella direzione e nel verso della forza.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il lavoro di una forza elastica è:
A: l'area di un triangolo nel grafico forza-tempo.
B: l'area di un rettangolo nel grafico forza-deformazione.
C: l'area di un triangolo nel grafico spostamento-tempo.
D: l'area di un triangolo nel grafico forza-deformazione.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Nel disegno sono raffigurate quattro posizione di una bambina che si dondola aggrappandosi a una corda appesa a un ramo. In quale di esse è maggiore la sua energia cinetica?
A: B
B: D
C: C
D: A
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

In quale tra questi casi la forza che agisce compie un lavoro resistente, anziché un lavoro motore?
A: Il peso che agisce su un corpo che sale.
B: Una donna che tira un carrello.
C: Un uomo che spinge un carrello.
D: Il peso che agisce su un corpo che scende.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

In quale tra questi casi la forza che agisce compie un lavoro nullo?
A: L'aria che si oppone al passaggio di un proiettile.
B: Il peso che agisce su un corpo che sale.
C: Il gesso che spinge sulla lavagna.
D: Una calamita che attira uno spillo caduto a terra.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

In quale tra questi casi la forza che agisce compie un lavoro positivo?
A: Una calamita che attira uno spillo caduto a terra.
B: Il gesso che spinge sulla lavagna.
C: L'aria che si oppone al passaggio di un proiettile.
D: I mattoni sottostanti che sorreggono il mattone posto in cima a una colonna.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La potenza sviluppata da un sistema fisico è uguale al rapporto tra:
A: il lavoro fornito e lo spostamento complessivo.
B: il lavoro fornito e l'unità di tempo.
C: il lavoro fornito e il tempo complessivamente impiegato.
D: il lavoro fornito e l'unità di forza.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un ascensore impiega 30 secondi per salire i sei piani di un edificio, mentre un montacarichi (che ha massa eguale all'ascensore) impiega 10 secondi per salire un solo piano. Ciò significa che:
A: la potenza del montacarichi è cinque volte maggiore della potenza dell'ascensore.
B: la potenza dell'ascensore è due volte maggiore della potenza del montacarichi.
C: la potenza del montacarichi è due volte maggiore della potenza dell'ascensore.
D: la potenza dell'ascensore è cinque volte maggiore della potenza del montacarichi.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

L'energia cinetica di un corpo a un determinato istante è data:
A: dal semiprodotto della massa per la variazione della velocità istantanea.
B: dal prodotto della massa per la variazione istantanea della velocità.
C: dal semiprodotto della massa per il quadrato della velocità istantanea.
D: dal prodotto della massa per la velocità istantanea.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Quale relazione sussiste tra lavoro ed energia cinetica?
A: L'energia cinetica posseduta da un corpo è uguale alla variazione del lavoro compiuto su di esso.
B: Il lavoro compiuto su un corpo è uguale all'energia cinetica che esso possiede.
C: L'energia cinetica media posseduta da un corpo è uguale alla variazione del lavoro compiuto su di esso.
D: Il lavoro compiuto su un corpo è uguale alla variazione della sua energia cinetica.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Se la velocità di un corpo si riduce della metà, la sua energia cinetica:
A: diventa un quarto.
B: diventa quadrupla.
C: diventa doppia.
D: diventa la metà.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

L'energia potenziale gravitazionale di un corpo posto a una certa quota è uguale al prodotto:
A: dell'accelerazione di gravità per la quota del corpo.
B: della massa del corpo per la sua quota.
C: del peso del corpo per la sua quota.
D: della massa del corpo per l'accelerazione di gravità.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Quando un corpo scende lungo una rampa curva, senza attrito, la variazione di energia potenziale del corpo è proporzionale:
A: alla distanza orizzontale percorsa dal corpo.
B: alla lunghezza del segmento che unisce gli estremi della rampa.
C: al dislivello della rampa.
D: alla lunghezza della rampa.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La legge di conservazione dell'energia meccanica è:
A: valida quando vale il principio di conservazione dell'energia totale.
B: del tutto equivalente al principio di conservazione dell'energia totale.
C: un caso particolare del principio di conservazione dell'energia totale.
D: valida nei casi in cui non vale il principio di conservazione dell'energia totale.
Scelta multiplaScelta multipla
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza