Filtri

Fisica

Il campo elettrico generato in una regione di spazio da una carica elettrica è reale?
A: Sì, perché possiede caratteristiche misurabili.
B: No, è soltanto un concetto astratto che serve per spiegare le proprietà elettriche della materia.
C: No, perché non lo si può vedere né toccare.
D: Sì, ma soltanto se in quella regione di spazio è presente una carica di prova.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Secondo la descrizione basata sul concetto di campo, si dice che in un punto P dello spazio è presente un campo elettrico se:
A: in P, o nelle sue immediate vicinanze, è presente una carica elettrica.
B: un corpo di prova carico, se posto in P, sperimenta una forza di origine elettrica.
C: in P, o nelle sue immediate vicinanze, è presente un corpo di prova.
D: un corpo di prova carico, se posto in P, esercita una forza di origine elettrica.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un corpo di prova q subisce l'effetto della presenza di un corpo carico Q che si trova a una distanza r. Se Q diventa in qualche modo elettricamente neutro, q avverte ancora il campo elettrico generato da Q?
A: No, il campo elettrico scompare immediatamente.
B: Sì, ma l'intensità del campo elettrico è molto diminuita.
C: Sì, il campo rimane anche dopo che Q ha perso la carica.
D: Sì, ma ancora per un certo intervallo di tempo soltanto.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il vettore campo elettrico agente su una carica Q e generato da una carica Q' è:
A: direttamente proporzionale a Q' e indipendente da Q.
B: direttamente proporzionale a Q' e inversamente proporzionale a Q.
C: direttamente proporzionale a Q e indipendente da Q'.
D: direttamente proporzionale a Q e inversamente proporzionale a Q'.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Se un campo elettrico è generato da una carica puntiforme Q, la sua intensità in un punto dello spazio che si trova a distanza R dalla carica è proporzionale a:
A: Q / R²
B: R² / Q
C: R / Q
D: Q / R
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Una linea di campo elettrico è una curva:
A: orientata che è perpendicolare in ogni punto al vettore campo elettrico.
B: orientata la cui tangente in ogni punto ha la direzione e il verso del vettore campo elettrico in quel punto.
C: orientata la cui tangente in ogni punto ha direzione perpendicolare al vettore campo elettrico in quel punto.
D: tangente in ogni punto al vettore campo elettrico.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un campo gravitazionale può essere rappresentato attraverso linee di campo?
A: Sì, ma soltanto se a generarlo è una singola massa.
B: No, perché la forza gravitazionale è sempre attrattiva.
C: No, a meno che le masse che lo generano siano tutte uguali.
D: Sì, sempre.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Se si guarda un disegno delle linee del campo elettrico generato da un sistema di cariche, è possibile identificare:
A: l'intensità del campo elettrico in ogni punto.
B: il numero delle linee di campo elettrico generate da quel particolare sistema di cariche.
C: i valori delle cariche che generano il campo.
D: le regioni in cui il campo elettrico è più intenso.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il vettore superficie utilizzato per calcolare il flusso di un campo vettoriale descrive:
A: l'area di una superficie qualsiasi, la forma del suo contorno e il modo in cui essa è orientata nello spazio.
B: l'area di una superficie piana, la forma del suo contorno e il modo in cui essa è orientata nello spazio.
C: l'area di una superficie piana e il modo in cui essa è orientata nello spazio.
D: l'area di una superficie qualsiasi e il modo in cui essa è orientata nello spazio.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il flusso di un campo vettoriale qualsiasi attraverso una superficie piana S è definito come:
A: prodotto dell'intensità del campo per il vettore superficie.
B: prodotto scalare del vettore campo per il vettore superficie.
C: prodotto vettoriale del vettore campo per il vettore superficie.
D: prodotto del vettore campo per l'area della superficie.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Secondo il teorema di Gauss per il campo elettrico, il flusso del vettore campo elettrico attraverso una superficie chiusa è:
A: inversamente proporzionale alla somma di tutte le cariche contenute all'interno della superficie.
B: direttamente proporzionale alla somma di tutte le cariche presenti nello spazio.
C: direttamente proporzionale alla somma di tutte le cariche contenute all'interno della superficie.
D: inversamente proporzionale alla somma di tutte le cariche presenti nello spazio.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Una regione di spazio di forma cilindrica è soggetta a un campo elettrico, ma non contiene alcuna carica elettrica al proprio interno.
Cosa si può dire del flusso del campo elettrico attraverso la superficie del cilindro?
A: Le informazioni date non sono sufficienti per rispondere.
B: Il flusso è certamente positivo.
C: Il flusso è certamente nullo.
D: Il flusso è certamente negativo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

In quali condizioni vale il teorema di Gauss per il flusso del campo elettrico generato da un sistema di cariche attraverso una superficie?
A: Soltanto se la superficie considerata è sferica.
B: Soltanto se la somma delle cariche è diversa da zero.
C: Soltanto se la superficie considerata è chiusa.
D: Soltanto se le cariche hanno tutte lo stesso segno.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Di che segno sono le cariche che generano il campo elettrico illustrato nella figura?
A: Entrambe positive.
B: Una positiva e una negativa.
C: Non lo si può dire in base alla figura.
D: Entrambe negative.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Due cariche elettriche Q e Q' sono poste rispettivamente nei punti P e P' dello spazio. Quale delle seguenti affermazioni è vera?
A: Q subisce una forza dovuta al campo elettrico prodotto in P' da Q.
B: Q subisce una forza dovuta al campo elettrico prodotto in P da Q'.
C: Q subisce una forza dovuta al campo elettrico prodotto in P da Q.
D: Q subisce una forza dovuta al campo elettrico prodotto in P' da Q'.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Di che segno sono le cariche che generano il campo elettrico illustrato nella figura?
A: Non lo si può dire in base alla figura.
B: Entrambe negative.
C: Una positiva e una negativa.
D: Entrambe positive.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Le linee del campo elettrico sono oggetti reali?
A: Sì, ma non ce ne accorgiamo perché riempiono tutto lo spazio.
B: Sì, sono le traiettorie delle particelle cariche che si muovono sotto l'effetto del campo elettrico.
C: No.
D: Sì, ma sono sottilissime e quindi invisibili.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Una superficie piana di 0,2 m2 presenta una distribuzione superficiale di carica pari a 3,6 ⋅10-6 C/m2. Qual è la carica presenta sulla superficie?

ΔQ = ________⋅10-7 C

Per i numeri decimali usa la virgola e non il punto (per es. 56,2 e non 56.2). Fai attenzione alle cifre significative!
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Una carica di 14 μC è uniformemente distribuita nel volume di una sfera di raggio 10 cm. Qual è il valore del campo elettrico in un punto P posto a una distanza di 5 cm dal centro della sfera?

E = ________⋅106 N/C

Per i numeri decimali usa la virgola e non il punto (per es. 56,2 e non 56.2). Fai attenzione alle cifre significative!
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La densità superficiale di carica
A: può essere positiva o negativa.
B: si misura in m2/C.
C: è definita come il rapporto tra il valore assoluto della carica ΔQ contenuta in una porzione di superficie e l'area di tale superficie.
D: è una grandezza vettoriale.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza