Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Vero o falso
Libro
Il libro di arte e immagine
Capitolo
Il '500
INFO

Arte e immagine

Riferimenti storici

Associa eventi e periodi alle rispettive date.

1503 ________
1515 ________
1517 ________
1519 ________
1527 ________
1541 ________  
1545 ________
1550 ________
1559 ________
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Il '500
A: Il '500 viene anche detto Manierismo.
B: Il '500 è stato chiamato Rinascimento maturo.
C: Nei primi anni del '500 le innovazioni della cultura rinascimentale sono state cancellate.
D: Nei primi anni del '500 si consolidano le innovazioni della cultura rinascimentale.
E: Il Sacco di Roma non è stato un evento importante.
F: Il '500 è un momento di crisi religiosa che porta alla Riforma protestante e alla Controriforma cattolica.
G: «Rinascimento maturo» è un termine utilizzato per indicare le alte vette artistiche raggiunte da Leonardo, Raffaello e Michelangelo.
H: L'arte del '500 si sviluppa soprattutto a Mantova e a Firenze.
I: I centri più importanti del '500 sono Roma e Venezia.
J: Alla fine del '500 il Rinascimento ripiega verso una fase di crisi e di incertezze.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Leonardo da Vinci
A: Leonardo usa il disegno come strumento di indagine per esplorare la natura.
B: Per Leonardo compito dell'artista non è esplorare la natura.
C: La sua curiosità era limitata allo studio della forma delle rocce e delle nuvole.
D: Per Leonardo la pittura è la forma d'arte più importante.
E: Leonardo è soprattutto uno scultore.
F: Per rendere il senso dello spazio Leonardo utilizza solo la prospettiva lineare.
G: Ne Il Cenacolo la composizione ha il centro e il Punto di Fuga nella figura del Cristo.
H: Nei dipinti di Leonardo i contorni delle forme sono sempre molto nitidi.
I: Ne La Gioconda lo sfumato rende indistinti i contorni.
J: Leonardo crea l'effetto della profondità attraverso una prospettiva «atmosferica».
K: Il paesaggio sullo sfondo è piatto, illuminato da una luce forte.
L: Lo schema piramidale dà tridimensionalità alle composizioni di Leonardo.
M: Ne La Vergine delle Rocce la composizione piramidale unisce tra loro le figure che sono legate anche dai gesti e dagli sguardi.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

RaffaelloSanzio
La formazione di Raffaello avviene a ________, alla corte di ________. Dalle opere di ________ trae la perfezione della forma e della prospettiva.
Ne Lo Sposalizio della Vergine lo spazio è reso con la prospettiva ________. L'architettura sullo sfondo è tipica del ________. I gesti e atteggiamenti delle figure ________ rigidità alla ________ compositiva.
Dalla pittura fiamminga Raffaello ha tratto la resa ________ e la posa ________, che ha adottato nel Ritratto di Leone X.
Le sue Madonne col Bambino non sono solo immagini ________, ma rappresentano anche ________ bellezza umana.
A Roma nelle Stanze Vaticane ha dipinto figure più solide, che sembrano sculture, perché ________ gli affreschi di Michelangelo nella Cappella Sistina.

Raffaello dipinge il ________ che raffigura Agnolo Doni e Maddalena Strozzi in occasione delle loro nozze. A differenza del dittico dipinto da ________ per i Duchi di Montefeltro, Raffaello ritrae gli sposi ________ per metterli a colloquio ________.
Per rappresentare la loro posizione sociale, il ________ borghese Agnolo è raffigurato con la veste rossa e nera e il berretto nero, tipici dei ________ fiorentini e Maddalena sfoggia tre anelli e un gioiello appeso al collo con una perla, simbolo di ________, e pietre preziose che alludono ________.
Raffaello dà anche molta importanza all'espressione dei personaggi: Agnolo ha lo sguardo ________, diretto ________, Maddalena ha una posa che ricorda ________ e uno sguardo indefinito ________.
A differenza di Leonardo, Raffaello fa una descrizione ________ delle figure e del paesaggio.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Michelangelo Buonarroti pittore
A: Il soggetto prediletto da Michelangelo è l'uomo, considerato l'opera più perfetta del Creato.
B: Michelangelo raffigura la figura umana solo attraverso la scultura.
C: Michelangelo non studia mai il corpo umano dal vero.
D: Michelangelo sa disegnare il corpo umano in qualsiasi posizione.
E: Nel Tondo Doni inserisce torsioni e rotazioni delle figure entro lo schema piramidale di Leonardo.
F: I contorni indefiniti, i colori poco brillanti e il chiaroscuro, fanno risaltare le figure.
G: Michelangelo è chiamato a Roma da papa Giulio II per dipingere la Cappella Sistina.
H: La volta della Cappella Sistina viene affrescata con alcune scene tratte dal Libro dell'Apocalisse.
I: La volta della Cappella Sistina viene affrescata con 9 scene tratte dal Libro della Genesi (che hanno attorno figure di Profeti e Sibille).
J: Come Adamo, in tutte le figure dipinte sulla volta, il chiaroscuro evidenzia ogni dettaglio anatomico.
K: Anche Il Giudizio Universale è dipinto sulla volta della Cappella Sistina.
L: Michelangelo ha voluto rappresentare il Giudizio in modo nuovo: il gesto potente del Cristo-giudice crea un vortice che divide gli eletti dai peccatori, che precipitano verso il basso.
M: Tutta la scena si svolge in uno splendido cielo azzurro, come lo spazio prospettico rinascimentale.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

La pittura in Germania e nelle Fiandre

Albrecht Dürer è il massimo esponente della pittura ________. Le sue opere ________ delle innovazioni del Rinascimento italiano. Dalla pittura fiamminga del '400 riprende ________. Con i suoi trattati ________ contribuito a divulgare il linguaggio rinascimentale in tutta Europa. È stato anche un abilissimo ________.

Hieronymus Bosch è un pittore ________ famoso per la sua visione di un mondo fantastico che rispecchia ________. Le sue figure sono ________, tratte da leggende popolari, alchimia e stregoneria, un mondo molto ________ quello del contemporaneo Rinascimento italiano.

Pieter Bruegel è un pittore ________ che descrive con ironia il mondo ________. Ne I Proverbi fiamminghi illustra ________ proverbi della ________ popolare, attraverso azioni ________ del mondo ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Pittura veneta
Associa a ciascun pittore e a ciascuna frase l'immagine di riferimento. Scrivi A / B / C / D negli spazi vuoti.

Opera di Veronese ________

Opera di Giorgione ________

Opera di Tintoretto ________

Opera di Tiziano ________

La prospettiva non è più centrale ma diventa diagonale. ________

La pittura tonale crea l'effetto di profondità spaziale senza usare la prospettiva. ________

Il colore chiaro e brillante si unisce a sorprendenti effetti prospettici. ________

La dettagliata descrizione dei tratti del volto rende il carattere volitivo dell'imperatore. ________

Quest'opera esprime la fine delle certezze rinascimentali. ________  

La prospettiva centrale ha più punti di fuga. ________  

Forti contrasti di luce e ombra generano movimenti esasperati di figure spettrali. ________  

Nel paesaggio tonale i toni caldi, come i bruni, si avvicinano mentre i toni freddi, come i verdi, si allontanano. ________

Il soggetto è solo un pretesto per descrivere una sfarzosa festa veneziana. ________

La luce che proviene da sinistra illumina il volto, l'armatura e il drappo rosso, mettendo in risalto la figura eretta di Carlo. ________

È un ritratto ufficiale e celebrativo rinnovato, che verrà imitato fino all'Ottocento. ________

Il vero soggetto del dipinto non sono le figure ma il paesaggio, che suggerisce anche il titolo. ________
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Michelangelo Buonarroti scultore
A: Anche nella scultura Michelangelo dà grande importanza alla figura umana.
B: Michelangelo non studia mai le sculture classiche.
C: Michelangelo non studia il corpo umano dal vero.
D: Michelangelo nel David cerca la perfezione della forma, per un modello ideale di bellezza.
E: Il David è una statua solo decorativa.
F: Il David è stato collocato davanti a Palazzo Vecchio, a Firenze, come simbolo degli ideali di libertà e autonomia della città.
G: Michelangelo lavora il marmo con una perfezione tecnica mai raggiunta prima.
H: Nella Pietà il marmo è levigato con grande cura fino a rendere quasi viva la carne di Cristo.
I: Le ombre profonde dell'ampio panneggio impediscono la corretta visione del corpo di Cristo.
J: La Madonna non sembra più giovane di Gesù.
K: I Prigioni sono statue mal rifinite.
L: Nei Prigioni Michelangelo mostra il suo concetto di scultura: scavare la materia per trovare la forma che è in essa.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Architettura del '500
A: L'architettura del '500 è caratterizzata dalla pianta centrale.
B: La pianta centrale è stata usata solo per gli edifici religiosi.
C: La pianta centrale deriva da modelli dell'architettura greca.
D: San Pietro in Montorio e il progetto di ricostruzione di San Pietro in Vaticano sono a pianta centrale.
E: La pianta centrale riflette la centralità di Dio nell'universo.
F: L'architetto Andrea Palladio adotta la casa romana come modello per le sue ville.
G: Villa Capra detta La Rotonda è a pianta centrale e ha quattro facciate.
H: Villa Capra detta La Rotonda riprende elementi architettonici classici già usati dall'arte romana, come il prònao colonnato.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Manierismo
A: Per molto tempo il Manierismo è stato considerato un periodo nel quale gli artisti lavoravano «alla maniera» di Leonardo, Raffaello, Michelangelo.
B: Il Manierismo nasce nel secolo successivo al '500.
C: Nel Manierismo armonia e ordine rinascimentale si dissolvono.
D: Nel Manierismo le figure vengono accorciate.
E: I soggetti non sono mai trattati in modo bizzarro; ne sono un esempio le opere di Arcimboldo.
F: Nei dipinti e nelle sculture i corpi sono spesso disposti in posizioni ardite, con torsioni che esprimono angoscia e sofferenza.
G: Ne Il Ratto delle Sabine, Giambologna ha disposto le figure in una complessa composizione ad avvitamento da guardare, per la prima volta, da più lati.
H: Questa scultura a tuttotondo è stata fatta per essere vista da un solo lato, come tutte le statue del Rinascimento.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza