Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Vero o falso
Libro
Il libro di arte e immagine
Capitolo
Il ’400
INFO

Arte e immagine

Il '400

Associa eventi e periodi alle rispettive date.

1417 ________
1419 ________
1422 ________
1444 ________
1453 ________
1469 ________
1492 ________
1495 ________
1498 ________
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Il Rinascimento e i centri del '400
A: Il '400 viene anche detto Primo Rinascimento.
B: Il '400 viene anche detto Nuovo Realismo.
C: «Rinascimento» è un termine utilizzato nel 1900 per indicare il rinnovamento dell'economia e dell'industria avvenuto nel 1400 e nel 1500.
D: «Rinascimento» è un termine utilizzato nel 1800 per indicare il rinnovamento delle arti avvenuto nel 1400 e nel 1500.
E: Questo termine è stato ripreso da un'affermazione di Pablo Picasso, pittore del primo '900, che ha usato come modello alcune opere del '400 per la sua famosa opera «Guernica», dipinta dopo la guerra.
F: Questo termine è stato ripreso da un'affermazione di Giorgio Vasari, pittore, architetto e teorico del 1500, che notava una «rinascita dell'arte» dopo i secoli «barbarici» del Medioevo.
G: Nel '400 i Comuni sono i principali centri della vita culturale.
H: Nel '400 i centri della vita culturale sono le corti dei Signori, dove vivono letterati, musicisti, pittori, scultori, filosofi, scienziati.
I: A Mantova, alla corte dei principi Gonzaga, si studiano le opere di arte antica sotto la sovrintendenza di Andrea Mantegna.
J: A Firenze, la corte di Lorenzo de' Medici è il centro di straordinarie iniziative culturali.
K: Alla corte di Lorenzo de' Medici lavorano poeti e trattatisti come Poliziano e Macchiavelli, pittori come Mantegna.
L: A Milano, alla corte di Ludovico il Moro viene accolto il grande pittore e scultore Michelangelo.
M: A Urbino, alla corte di Federico da Montefeltro, lavora il pittore e trattatista Piero della Francesca.
N: A Ferrara, alla corte di Ercole d'Este, Filippo Brunelleschi progetta l'ampliamento della città medievale.
O: Alla corte di Ferrara lavorano grandi artisti come Pisanello, Iacopo Bellini, Rogier van der Weyden.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Le innovazioni della pittura rinascimentale
Nel '400 i pittori italiani prendono a modello il naturalismo dell'arte ________.
Vengono dipinti nuovi soggetti come i ________ di Signori, mercanti, condottieri e dame.
Per rappresentare concetti e idee del pensiero rinascimentale, si usano figure della ________ greca.
Per raffigurare persone e cose nello spazio reale, viene inventata la ________ lineare.
Per dare corpo ai volumi e rendere effetti di luce naturale si usa il ________.
Per una rappresentazione dettagliata e una migliore resa del colore, viene adottata una nuova tecnica: la ________.

La prospettiva
All'inizio del '400 l'architetto Filippo Brunelleschi elabora un metodo scientifico per rappresentare la realtà: la prospettiva lineare.
La ________ è un sistema che permette di rappresentare su una superficie piana, spazi e oggetti tridimensionali.
Le rette che vanno in profondità, e che nella realtà sono ________ tra loro, nel disegno prospettico convergono in un ________ posto di fronte al Punto di Vista dell'________.
Il pittore Piero della Francesca scrive un approfondito ________ sulla ________: il De Prospectiva Pingendi.
Nel suo dipinto La Flagellazione di Cristo, Piero applica questi principi per disegnare la ________ di un porticato.
La scacchiera del ________ e del soffitto è la griglia che dà l'effetto della ________ spaziale.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Paolo Uccello e Masaccio

Associa a ciascuna affermazione l'immagine appropriata.

- opera di Paolo Uccello ________
- opera di Masaccio ________
- un affresco ________
- una tempera su tavola ________
- un episodio storico ________
- un episodio del Vangelo ________
- tre momenti in una sola inquadratura ________
- unico momento culminante ________
- pittura realistica ________
- immagini fantastiche ________
- prospettiva rigorosa ma irreale ________
- chiaroscuro ________
- più punti di fuga ________
- un solo punto di fuga ________
- colori naturali ________
- colori innaturali ________
- visione di spazio naturale ________
- scorci spaziali spettacolari ________
- ricordi del mondo cortese ________
- raffigurazione di forte umanità ________
Completamento chiusoCompletamento chiuso
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Il dittico con Battista Sforza e Federico da Montefeltro ritratti da Piero della Francesca
A: Nel '400 era usanza scambiarsi i ritratti da fidanzati.
B: Il dittico è una promessa di matrimonio e di fedeltà.
C: Il dittico raffigura i due promessi sposi ritratti in posizione frontale.
D: Entrambi i fidanzati sono ritratti con verosimiglianza, non idealizzati.
E: Il viso di Battista è pallido e non presenta imperfezioni.
F: L'abito di velluto è impreziosito dalla manica di broccato e dai gioielli.
G: L'acconciatura dei capelli è molto semplice.
H: Le perle sono simbolo di purezza e dote coniugale.
I: Il ritratto di Federico mostra un volto senza imperfezioni.
J: Il Duca era sempre raffigurato dal lato sinistro perché aveva perso l'occhio destro durante un torneo.
K: La prospettiva «a volo d'uccello» mostra un paesaggio inventato.
L: Piero ha adottato la tecnica della pittura a tempera.
M: Nei dipinti di Piero della Francesca il colore è chiaro e limpido come la luce, sempre diffusa.
N: Ogni dettaglio è trattato con la massima attenzione, come fanno i pittori fiamminghi contemporanei.
O: I personaggi sono immobili, quasi inespressivi.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Beato Angelico e Sandro Botticelli

Associa a ciascuna affermazione l'immagine appropriata.

opera di  Beato Angelico ________
opera di Sandro Botticelli ________
tema religioso ________
soggetto mitologico ________
Annunciazione ________
Arrivo della Primavera ________
predominanza della linea ________
uso della prospettiva lineare ________
opera devozionale ________
opera allegorica ________
presenza di capitelli ionici e corinzi ________
190 varietà di fiori ________
bosco di aranci ________
porticato ________
Angelo e Maria ________
Venere, Zefiro, Cloris, Flora... ________
tempera su tavola ________
affresco ________
Completamento chiusoCompletamento chiuso
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Andrea Mantegna e Giovanni Bellini.
A: Il pittore veneto Andrea Mantegna ha studiato le opere del mondo classico.
B: Per oltre quarant'anni lavora in molte corti ma non in quella dei Gonzaga a Mantova.
C: Mantegna crea straordinari effetti illusionistici senza applicare le regole della prospettiva.
D: Nel Cristo morto Mantegna inverte la deformazione prospettica ingrandendo il torace e la testa per evidenziare l'espressione sofferente del Cristo.
E: Rende tridimensionali i fori delle mani e dei piedi con esasperato realismo.
F: I volti dei tre personaggi sulla sinistra non esprimono alcuna emozione.
G: Il pittore Giovanni Bellini porta a Venezia le novità della pittura fiorentina.
H: Nelle sue opere Bellini sviluppa la prospettiva lineare per rendere la profondità dello spazio accostando diversi toni di colore.
I: I colori con toni caldi, brillanti e luminosi, danno l'impressione di avanzare verso l'osservatore mentre i colori con toni freddi, spenti e bui, sembrano arretrare.
J: Questa intuizione starà alla base della pittura veneta del 1500, che, per queste caratteristiche, sarà chiamata «pittura timbrica».
K: Nell'Orazione nell'orto, Bellini raffigura in modo irreale figure e paesaggio.
L: Il cielo di un freddo grigio azzurro, le colline parzialmente in ombra, la roccia illuminata in primo piano, creano una prospettiva cromatica.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Il linguaggio della pittura fiamminga. Antonello da Messina e Van Eyck
A: Il pittore siciliano Antonello da Messina inizia il rinnovamento della pittura del '400 nell'Italia settentrionale.
B: Da Piero della Francesca, Antonello deriva l'uso raffinato della prospettiva lineare e dai pittori fiamminghi, il raffinato disegno dei dettagli e l'uso della pittura a olio.
C: Nel San Girolamo lo spazio è costruito attraverso una prospettiva approssimativa.
D: Nel San Girolamo l'ambiente è molto complesso e il Santo è assorto nella lettura.
E: La veste e il cappello posato sulla panca lo indicano come uomo di chiesa. Il leone nell'ombra ricorda la sua vicenda al Colosseo.
F: Sul gradino in primo piano sono presentate le ricchezze del Santo.
G: La pernice ricorda la fedeltà a Cristo, il pavone allude alla sapienza, il catino con l'acqua indica la purezza.
H: Jan Van Eyck, diversamente dagli altri pittori fiamminghi, nel suo dipinto I coniugi Arnolfini non usa la tecnica a olio per rendere il disegno dei dettagli.
I: Nella tecnica della pittura a olio, si stendono velature successive di colore sempre più trasparente per modellare le forme e rendere l'effetto dello spazio.
J: Questo dipinto descrive con precisione gli arredi preziosi e le ricche vesti di una coppia borghese nella sua camera da letto in una casa nell'Europa del Sud.
K: L'immagine raffigura il momento del giuramento matrimoniale.
L: Tutto l'ambiente della casa non raffigura simboli legati al matrimonio.
M: La candela accesa rappresenta l'unione e la luce divina; il cane da guardia rappresenta la fedeltà coniugale; lo specchio è simbolo di purezza.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Architettura del '400

L'architettura del '400 ripropone gli ordini classici greci e ________ per creare composizioni ________ di ________ e forme. L'uso degli ________ classici consente di stabilire proporzioni ________ tra le varie parti dell'edificio.

Filippo Brunelleschi elabora il ________ della costruzione, di cui definisce la forma, e predispone una guida rigorosa della struttura edilizia e del lavoro ________.
Con lui nasce la figura ________.
La pianta di ________ è organizzata secondo un modulo-base ________.
Lo spazio assume dimensione ________. La successione delle arcate su ________ e le linee delle ________ creano un effetto ________che ha il Punto di Fuga ________.

Leon Battista Alberti scrive i primi grandi ________ sulla pittura, la scultura, l'architettura.
È un raffinato ________. Nel De re edificatoria, ________ indica i criteri per l'utilizzo degli ordini ________.
La facciata del TempioMalatestiano è il primo esempio di facciata di ________ rinascimentale. L'alto basamento ricorda il tempio ________; le arcate e gli oculi riprendono gli archi di trionfo ________. Nel progetto, una grande cupola emisferica, come quella del ________ avrebbe dovuto innalzarsi tra navata e transetto.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Scultura del '400
A: La scultura del '400 recupera il naturalismo e le proporzioni dell'architettura classica.
B: Lorenzo Ghiberti vince il concorso per decorare con formelle di bronzo la Porta Nord del Battistero di San Giovanni a Firenze.
C: Donatello, dallo studio dell'arte romanica trae l'equilibrio delle proporzioni, il realismo, la psicologia dei personaggi.
D: Donatello studia a Roma l'arte classica con l'amico Brunelleschi.
E: L'attività di Donatello si svolge in Toscana e soprattutto a Padova, dove realizza il David per Cosimo de' Medici.
F: Il David di Donatello è il primo nudo a tuttotondo che, dopo il Medioevo, riprende le forme naturali dell'arte classica.
G: Il bacino e le spalle hanno la stessa inclinazione, come il Doriforo di Policleto.
H: Durante il suo soggiorno a Padova, Donatello realizza il Monumento equestre al Gattamelata.
I: Si tratta del primo monumento a cavallo dai tempi dei Romani e deriva dal monumento all'Imperatore Carlo Magno.
J: Il cavaliere ha un'armatura di tipo romano ed è ritratto con grande realismo.
K: Luca della Robbia usa la terracotta invetriata per creare formelle colorate, brillanti, resistenti alla pioggia, da applicare alle architetture.
L: Questa tecnica non ebbe successo perché della Robbia e la sua bottega usavano gli stampi per fare molte copie che quindi avevano prezzi troppo bassi.
Vero o falsoVero o falso
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza