INFO

Fisica

Tra due forze
Su un corpo agiscono due forze perpendicolari che hanno intensità di 300 N e 400 N.
La forza risultante
A: ha un'intensità di 500 N.
B: ha un'intensità di 264,6 N.
C: è perpendicolare a entrambe le forze.
D: ha direzione e verso della forza più intensa.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Che effetto!
Gli effetti che una forza provoca su un corpo
A: dipendono soltanto dall'intensità della forza.
B: non dipendono dal verso della forza.
C: dipendono anche dalla direzione in cui agisce forza.
D: non dipendono dall'intensità della forza.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Costante elastica di una molla
Una forza di 50 N provoca un allungamento di una molla di mezzo metro.
La costante elastica della molla
A: è indeterminata.
B: vale 100 N.
C: vale 100 N/m.
D: vale 1000 N/m.
E: vale 10 N/m.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Al mercato
Due uomini spingono una cassa di frutta facendola strisciare per terra.
Quale delle seguenti affermazioni è corretta?
A: Per continuare a far strisciare la cassa occorre la stessa forza che è stata necessaria per metterla in moto.
B: Per continuare a far strisciare la cassa occorre una forza maggiore di quella necessaria per metterla in moto.
C: I due uomini dovranno applicare una forza soltanto all'inizio, per mettere in moto la cassa.
D: I due uomini dovranno applicare una forza maggiore all'inizio, per mettere in moto la cassa.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Massa e peso
Un uomo che pesa 686 N ha una massa di
A: 70 kg.
B: 6723 g.
C: 67 kg.
D: 68,6 kg.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Allungamento della molla
Se applichiamo una forza a una molla, essa si allunga.
Se applichiamo una forza tripla, l'allungamento della molla
A: è tre volte maggiore.
B: è un terzo.
C: è sei volte maggiore.
D: è nove volte maggiore.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Meno lunga
Una molla sottoposta a una forza di 10 N si allunga di 30 cm.
Perché si allunghi di soli 15 cm è necessario applicare una forza d'intensità
A: 20 N.
B: 5 N.
C: 3,3 N.
D: 3 N.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Bilance lunari
Se ti pesassi sulla Luna usando una comune bilancia pesapersone terrestre, che valore indicherebbe la bilancia?
(Sulla Luna la costante di proporzionalità fra peso e massa di un corpo vale circa 1,6 N/kg.)
A: minore rispetto a quello sulla Terra.
B: maggiore rispetto a quello sulla Terra.
C: uguale a quello sulla Terra.
D: nullo.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Attrito in frenata
Un ciclista frena bruscamente e la ruota posteriore si blocca del tutto. L'attrito fra il pneumatico posteriore e la strada è
A: dinamico.
B: statico.
C: nullo.
D: trascurabile.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Grandezze vettoriali
Quale tra le seguenti grandezze fisiche è una grandezza vettoriale?
A: La temperatura
B: La massa
C: Il volume
D: La velocità
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Mangiando sulla Luna
Sei sulla Luna e hai a disposizione una comune bilancia da cucina terrestre, con cui intendi pesare un etto di spaghetti.
Quando la bilancia segna 100 g, qual è la massa degli spaghetti sulla bilancia?
(Sulla Luna, la costante di proporzionalità fra peso e massa di un corpo vale circa 1,6 N/kg.)
A: circa sei etti.
B: circa 10 g.
C: 100 g.
D: circa 16 g.
Scelta multiplaScelta multipla
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Somma di vettori
Le componenti cartesiane di due vettori sono rispettivamente (2,3) e (2,−3).
La somma dei due vettori è:
A: uno scalare e vale 4.
B: un vettore di componenti cartesiane (4,0).
C: un vettore di componenti cartesiane (4,−9).
D: un vettore di componenti cartesiane (4,6).
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Misura col dinamometro
Appendiamo a un dinamometro una massa di 1,02 kg.
Che intensità misura il dinamometro?
A: 0,1 N
B: 10 N
C: 1 N
D: 100 N
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Molle allungate
Una molla disposta lungo l'asse x viene allungata da una forza F = (Fx, Fy) che non deforma permanentemente la molla. Sapendo che la costante elastica della molla vale k, possiamo concludere che la molla si allunga in direzione x di una quantità
A: Fx / k
B: F / k , dove F è il modulo di F
C: Fy / k
D: kFx
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Angoli e differenze tra vettori
I vettori A e B  hanno lo stesso modulo e formano rispettivamente un angolo di 90° e 0° con il semiasse positivo delle x. Quanto vale il modulo del vettore A - B e il suo angolo α con il semiasse positivo delle x?
A: α = 135° e | A - B | = 2 A
B: α = 45° e  | A - B | = 2 A
C: α = 135° e  | A - B | = 2 A
D: α = 135° e  | A - B | = 2 A
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Forze e angoli
Una forza F ha componenti Fx = -2 N e Fy = 3 N. Ciò significa che l'angolo che F forma con il semiasse positivo delle x è compreso tra
A: 0° e 90°
B: 90° e 180°
C: 180° e 270°
D: 270° e 360°
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Molle che cadono
Se lasciamo cadere un perno sul quale è agganciata verticalmente una molla di costante elastica 100 N/m che sorregge una massa di 1 kg, di quanto si allunga la molla durante la caduta rispetto alla sua posizione di equilibrio?
A: La molla non si allunga rispetto alla sua posizione di equilibrio
B: La molla si allunga di circa 10 cm
C: La molla si allunga di circa 1 cm
D: La molla si allunga di circa 0,1 m
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Attriti in auto
Indica quale delle seguenti affermazioni riporta correttamente delle proprietà dell'attrito tra le ruote di un'automobile e la strada.
A: L'asfalto bagnato della strada produce più attrito dinamico sulle gomme di quello creato dall'asfalto asciutto
B: L'attrito dinamico tra gomme e asfalto della strada dipende solo dal tipo di gomme
C: La forza d'attrito statico tra le gomme e la strada dipende fortemente dalla larghezza delle gomme
D: La forza d'attrito ha direzione parallela alla strada a contatto con le gomme
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Operazioni tra vettori e scalari
Si consideri un vettore V e uno scalare k diverso da zero. Si può affermare che
A: il vettore kV ha stessa direzione e verso di V ma modulo diverso
B: la somma tra k e V non è ben definita
C: il modulo di kV è maggiore del modulo di V
D: le componenti cartesiane di kV sono kVx e kVy
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Spostamenti e vettori
Una vettura si sposta da A a B passando per due punti intermedi C e D che non giacciono sulla stessa retta passante per A e B. Allora il vettore che indica lo spostamento complessivo della vettura
A: ha il verso da A a B
B: ha il modulo che dipende dalle posizioni di C e D
C: non ha un'unica direzione dal momento che C e D non giacciono sulla retta passante per A e B
D: ha modulo pari alla somma dei segmenti AC, CD e DB
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza