INFO

Geografia

In Italia il censimento si tiene il secondo anno di ogni nuovo decennio.

A: Es. 1991, 2001, 2011
B: Es. 1990, 2000, 2010.
C: Es. 1989, 1999, 2009.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

La ________ (dal greco demos, «popolo, popolazione», e gráphein, «descrivere, scrivere») è la ________ che ci aiuta a capire, attraverso l'analisi di una ________ di indicatori quali il tasso di natalità, la speranza di vita alla nascita e altri ancora, quanto cresce una ________, qual è il suo grado di invecchiamento, come cambia la composizione delle ________ nel tempo, quanti sono gli individui ________ di un paese e quante le femmine, qual è la durata media della vita degli ________ di un determinato stato.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Le province più densamente popolate in Italia sono quelle di...

A: Napoli, Monza e Brianza, Milano e Trieste
B: Roma, Milano, Brianza, Trieste
C: Venezia, Napoli, Roma, Trieste
D: Napoli, Monza, Roma, Bologna
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

La distribuzione della popolazione europea non è omogenea: le zone più meridionali e fredde della Norvegia e della Russia sono abbondantemente popolate, se non del tutto disabitate, al contrario delle fertili pianure francesi o ungheresi.
Trova erroreTrova errore
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Nel 1600 gli ________ dovevano essere circa 100 milioni, e un secolo dopo 120 milioni. Seguirono, a partire dalla rivoluzione ________, iniziata negli ultimi decenni del Settecento, due secoli di notevole ________: all'inizio del Novecento gli europei erano circa 400 ________. Oggi, gli europei sono oltre 700 milioni (714 217 944 secondo una stima del 2012), nonostante ________ in altri continenti, e nonostante gli
sconvolgimenti ________ prodotti dalle due guerre mondiali, entrambe combattute prevalentemente sul ________ dell'Europa.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Ai giorni nostri all'interno di quale fase di transizione demografica si può collocare l'Europa?
A: Quinta fase
B: Seconda fase
C: Prima fase
D: Terza fase
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Nella prima fase di transizione ________, la ________ si abbassa grazie al miglioramento delle condizioni di ________ (più igiene e disponibilità di alimenti), mentre la natalità resta alta. Si determina così un periodo di forte ________ naturale: oltre il 2% annuo. Questa fase si è verificata in ________ nel corso dell'Ottocento e si sta verificando oggi in molti paesi in via di sviluppo, per esempio in Africa, in Asia occidentale e in America Latina.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

All'inizio dell'Ottocento, con la rivoluzione industriale, ha avuto inizio quella che gli studiosi chiamano la "transizione demografica", ossia un insieme di mutamenti nell'andamento della popolazione. Quante fasi si possono distinguere della "transizione demografica"?
A: Tre fasi
B: Due fasi
C: Quattro fasi
D: Cinque fasi
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

A: L'Islanda, la cui superficie è circa un terzo di quella italiana, ha una popolazione di circa 900 000 abitanti.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

L'Italia, che si trova nella ________ fase della transizione ________ e ha una bassa natalità, ha una piramide delle ________ in cui le fasce di età fino ai vent'anni sono piuttosto strette; la parte più allargata riguarda le ________ di età tra i 25 e i 50 ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Molti italiani sono ________ della casa in cui vivono, hanno un'auto, un ________ e si permettono una ________ ogni anno sempre più breve a causa della crisi ________; lavorano soprattutto nel settore dei ________ e la loro settimana lavorativa non ________ in genere le 40 ore; si sposano meno e più ________ di un tempo, mentre cresce sempre più il numero dei ________, cioè delle persone che vivono da sole.
PosizionamentoPosizionamento
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

A: Lo stato europeo con la più alta densità di popolazione è il Belgio.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Nel 1938 il ________ commissionò a un gruppo di professori ________ italiani una valutazione «scientifica» sul tema della «razza italiana»; così essi stilarono il «Manifesto della ________», in cui si dichiarava che il popolo italiano era di «ascendenza ________» (cioè della supposta razza portatrice delle lingue ________) e quindi, secondo le ________ teorie propugnate da Hitler e dal nazismo, parte di una razza «superiore», destinata a ________ il mondo e a non mescolarsi con razze inferiori, come quella ________ o quella ebraica. La dittatura ________ impose questa teoria e la utilizzò per emanare le «leggi razziali», che ________ i circa 40 000 ebrei che abitavano in Italia, la maggior parte da diverse generazioni.
PosizionamentoPosizionamento
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Scegli l'opzione corretta, poi fai clic su Conferma.
A: La densità di popolazione è il rapporto fra il numero degli abitanti e la percentuale di emigrazione da un dato territorio.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Il "saldo migratorio" è la moltiplicazione tra il numero di persone che sono immigrate in un certo luogo e il numero di persone che ne sono emigrate. Come per il saldo naturale, il calcolo si basa su vistati e cancellati dai registri anagrafici dei residenti.
Trova erroreTrova errore
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Scegli l'opzione corretta, poi fai clic su Conferma.
A: La "speranza di vita" è più elevata nei paesi più ricchi e quindi più dotati di mezzi dal punto di vista igienico-sanitario e dell'alimentazione.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza