INFO

Italiano

Montale - La vita

La vita di Montale

Indica se le affermazioni sulla vita di Montale sono vere o false.
A: Nacque a Monterosso.
B: Si trasferì a Firenze nel 1927.
C: Durante il fascismo venne esonerato dalla direzione del Gabinetto Vieusseux.
D: Dopo la Liberazione non svolse alcuna attività politica.
E: A Milano collaborò con il "Corriere della Sera".
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Montale - Cronologia delle opere
Cronologia delle opere di Montale

Abbina a ciascuna opera di Montale la data pertinente.

1. Farfalla di Dinard________
2. Le occasioni________
3. Satura________
4. Ossi di seppia________
5. La bufera e altro________
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Montale - Poetica

La poetica di Montale

Indica se le affermazioni riguardanti la poetica di Montale sono vere o false.
A: La poesia è per Montale, come per i Simbolisti, il solo strumento per conoscere la verità.
B: Montale prende le distanze dalla figura del poeta-vate.
C: Secondo Montale, la poesia deve essere effusione diretta dei sentimenti e delle emozioni.
D: Il procedimento poetico di Montale è stato avvicinato al cosiddetto "correlativo oggettivo" dell'inglese Laurence Sterne.
E: Per Montale il linguaggio poetico non può che essere scabro ed essenziale.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Montale - Produzione: sviluppo
LosviluppodellaproduzionepoeticadiMontale

La prima raccolta poetica di Montale enuncia l'idea di una poesia metafisica, che verte sulla "morte della speranza" come condizione connaturata all'esistenza umana. Il filo conduttore della seconda raccolta sono le "occasioni", ossia gli imprevisti di cui le cose diventano emblema. In null che riflette il periodo della Seconda guerra mondiale e del dopoguerra, il tema dominante è l'angoscia di fronte all'assurdità dell'esistenza. La poesia dell'ultimo Montale, caratterizzata da una svolta tematica e filosofica, esprime l'atteggiamento del poeta ormai vecchio di fronte al rinnovamento dei valori umanistici nella civiltà dei consumi.
Trova erroreTrova errore
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Montale - Ossi di seppia

Ossi di seppia: lo stile

Indica, scegliendo le opzioni corrette, le affermazioni pertinenti ai caratteri stilistici di Ossi di seppia.
A: Tono colloquiale.
B: Presenza di assonanze, rime imperfette, suoni aspri.
C: Andamento melodico del verso.
D: Lessico quotidiano e disadorno.
E: Ricerca della parola illuminante e suggestiva.
F: Eloquio letterario.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Montale - Le occasioni

Le occasioni

Completa il testo con le espressioni pertinenti, scelte tra le due proposte.

Alla volontà di aderenza alle cose e al loro valore ________ che caratterizza la poesia degli Ossi subentra, nelle Occasioni, un diverso atteggiamento interiore: il linguaggio poetico è più chiuso e difficile; il tono è ________ ma lo stile si fa più ________ e la parola si carica di significati ________; la sintassi è più articolata e la metrica più ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Montale - La casa dei doganieri

La casa dei doganieri

Inserisci nel testo le espressioni pertinenti, scelte tra quelle elencate.
Nella lirica la condizione esistenziale del poeta è resa da oggetti-simbolo: la ________ suggerisce l'idea di un confine che non si sa se potrà essere varcato, e la ________ quella di un'aleatoria via di fuga; la ________ è emblema del disorientamento. Il filo che si riavvolge è quello della memoria: l'alternanza dei tempi verbali contrappone l'________ del ricordo alla ________ del presente.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Montale - Non recidere, forbice quel volto

Non recidere, forbice, quel volto

Completa l'affermazione scegliendo l'opzione pertinente.

Nella lirica Non recidere, forbice, quel volto il "correlativo oggettivo" del ricordo cancellato dal tempo è
A: la forbice.
B: il guscio di cicala.
C: la nebbia.
D: l'acacia ferita.
E: il freddo.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Montale - La bufera e altro

La bufera e altro

Indica se le affermazioni sulla raccolta La bufera e altro sono vere o false.
A: La "bufera" del titolo è metafora della guerra, "altro" rinvia agli avvenimenti successivi.
B: Finisterre è il titolo della prima sezione della raccolta.
C: La primavera hitleriana fa riferimento alle origini del nazismo.
D: Nella raccolta predomina il tema della memoria.
E: Si accentua la tensione metafisica.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Montale - Ultima produzione

L'ultimo Montale

Indica, scegliendo le opzioni corrette, le affermazioni riferibili alle caratteristiche delle raccolte Satura e Diario del '71 e del '72.
A: Sono presenti temi riguardanti la sfera intimistico-privata.
B: Il mondo contemporaneo è visto con corrosiva ironia.
C: La semplicità del lessico non esclude una sapiente struttura.
D: Viene escluso il dato autobiografico.
E: Ritornano i temi delle prime raccolte.
F: La complessità della struttura riflette la tensione metafisica.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza