Esercizi per il recupero_Il modello organizzativo delle reti socio-sanitarie

11 esercizi
SVOLGI
Filtri

Diritto

"IL MODELLO ORGANIZZATIVO DELLE RETI SOCIO-SANITARIE"
A: L'offerta di servizi socio-assistenziali è riservata agli operatori pubblici   
B: I servizi sociali fanno parte dei servizi pubblici        
C: La L. n. 328/2000 introduce la Carta dei servizi sociali  
D: Alla Regione è affidata l'erogazione dei servizi sociali a rete
E: I soggetti del non profit non partecipano alle gare per l'affidamento di servizi
F: Il voucher è rilasciato dall'ente pubblico
G: L'accreditamento a numero chiuso prevede una pluralità di concessionari          
H: La licitazione privata è una modalità di affidamento dei servizi     
I: La convenzione è un contratto tipico       
J: L'affidamento di un servizio avviene attraverso gara                              
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Non è una risorsa finanziaria per il terzo settore:
A: la donazione
B: l'erogazione gratuita dei servizi
C: il microcredito
D: il sussidio europeo
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

L'aggiudicazione dei servizi è:     
A: l'accreditamento a numero chiuso
B: una fase della procedura di valutazione per l'affidamento dei servizi sociali al terzo settore
C: l'accreditamento a numero aperto
D: il rilascio dell'autorizzazione
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Il Fondo nazionale per le politiche sociali (FNPS) eroga mezzi finanziari solamente:
A: alle Regioni
B: ai Comuni
C: agli enti pubblici e alle organizzazioni non profit
D: al terzo settore
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Il Piano di zona è predisposto:
A: dal Ministro delle politiche sociali
B: dal Comune
C: dalla Regione
D: dalla Provincia
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Non è competenza dei Comuni:
A: predisporre il Piano di zona
B: erogare i beni e servizi sociali
C: stabilire i livelli essenziali delle prestazioni assistenziali socio-sanitarie
D: corrispondere l'assegno per il nucleo familiare numeroso
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Non è una forma di gestione dei servizi socio-sanitari:     
A: la convenzione con le organizzazioni non profit
B: la gestione in economia
C: l'Azienda pubblica di servizi alla persona (ASP)
D: il Piano di zona
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Nell'ambito dell'accreditamento è una competenza della Regione:
A: accreditare i soggetti erogatori dei servizi sociali
B: stabilire l'obbligatorietà del registro utenti per i soggetti erogatori del servizio
C: determinare la competenza degli operatori
D: corrispondere ai soggetti accreditati le tariffe per le prestazioni erogate
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Le strutture pubbliche per erogare servizi sociali e socio-sanitari per conto degli enti pubblici competenti devono:
A: essere accreditate
B: produrre servizi meritori
C: essere di dimensioni ridotte
D: essere autonome finanziariamente
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Non è una modalità di affidamento dei servizi sociali al terzo settore:
A: il voucher
B: il contratto tipico
C: la gara d'appalto
D: il contratto pubblico
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Con il modello neo-cooptativo le organizzazioni del terzo settore:
A: producono ed erogano i servizi con il meccanismo dei vouchers
B: definiscono la tipologia e la qualità dei beni da realizzare
C: forniscono gratuitamente il servizio sociale al consumatore-utente
D: definiscono la tipologia e la qualità dei beni da finanziare
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza