INFO

Greco

Origini e caratteristiche della storiografia
A: Il lavoro dello storico greco è emanazione di un potere politico o religioso, quindi in dipendenza dai poteri ufficiali.
B: Per la storiografia greca, così come per l'epica, erano degne di ricordo soprattutto le imprese belliche.
C: Il termine ἱστορίη all'inizio del proemio erodoteo testimonia il legame fra storiografia ed epica.
D: Nonostante il preteso legame con la scienza ionica, la storiografia greca non differisce dalla narrazione di pura invenzione.
E: La storiografia greca, così come qualunque storia, riflette valori e orientamenti della propria società.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Erodoto imitatore e inventore
A: Pseudo-Longino nel suo trattato Sul Sublime descrive Erodoto con l'aggettivo ὁμηρικώτατος.
B: L'eredità omerica di Erodoto traspare fin dal proemio, in cui esprime l'intento di salvare dall'oblio le imprese grandi e meravigliose degli uomini.
C: Una novità di Erodoto consiste nel raffigurare popoli non greci con un'imparzialità senza precedenti.
D: Erodoto crea un genere nuovo, quello etnografico.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Biografia al crocevia tra due mondi
Erodoto nasce nella prima ________ del V secolo a.C. in Anatolia, a ________, una città di fondazione ________ influenzata dalla cultura ________, ma la sua famiglia almeno in parte è d'origine ________. Soggiornò a ________, colonia panellenica in Magna Grecia; questo periodo coincide con la sua ________. Visse poi per un lungo periodo a ________, dove svolse delle letture pubbliche. Viaggiò per tutta la vita, spinto dalla curiosità di conoscere nuovi mondi. Morì probabilmente verso la ________ del V secolo a.C.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

La genesi delle Storie
I manoscritti medievali dividono le Storie in ________ libri, ognuno dedicato a una Musa. La narrazione è continuamente interrotta da ________ di ogni genere, soprattutto geografici ed etnografici. Il filo principale che unisce la mole di informazioni è la successione dei quattro ________ di Persia e le loro campagne militari. Dal quinto libro, che racconta la rivolta degli ________, il tema principale diventano le guerre ________. Questa complessità ha portato alla formulazione della tesi ________, che individua uno strato dell'opera più antico geo-etnografico e uno più recente ________. Tuttavia, i numerosi rinvii interni indicano la volontà dell'autore di dare unitarietà all'opera.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Ἱστορίη
Il termine ἱστορίη (ionico per ἱστορία) è il termine con cui Erodoto si riferisce alla propria opera nel finale. Il termine è connesso alla radice *ιδ- dei verbi "vedere" e "conoscere", e vuol dire "storia": ciò significa una conoscenza che deriva dall'esperienza diretta e indiretta. Consiste nel porre domande a chi ha letto e sa o crede di sapere, e di risposte che l'inquirente non deve accettare indiscriminatamente. Non riguarda quindi non solo i fatti del passato e le loro cause (compare nel proemio il termine ἔργα, che significa sia "causa" che "responsabilità"), ma anche le diverse opinioni sul futuro non negandone le conflittualità.
Trova erroreTrova errore
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Le fonti scritte e orali
A: L'ὄψις occupa il primo posto come fonte di conoscenza di Erodoto.
B: Il passaggio dall'ὄψις all'ἀκοή è spesso anche un passaggio dall'ambito storico a quello etnografico, poiché per il passato egli si serve dell'autopsia.
C: Erodoto fa uso di fonti scritte, come la poesia greca o alcune iscrizioni, greche e non greche.
D: Erodoto riveste i personaggi di atteggiamenti e opinioni che sono suoi per portare avanti la propria visione degli eventi, a prescindere dalle informazioni raccolte.
E: Erodoto adotta un atteggiamento critico rispetto alle versioni raccolte su fatti e personaggi.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Stile della prosa
Caratteristica dello stile erodoteo è:
A: la ποικιλία
B: il χρῆν
C: lo φθόνος
D: la ὕβρις
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Concezione della storia e della vita umana
Erodoto ha una concezione lineare della storia ________ basata sulle genealogie, mentre interpreta la storia ________ sulla base di un modello tripartito disposto secondo un percorso di ascesa, ________ e caduta. Nella storia come nella vita individuale la ________ è instabile e lo sfavore divino sembra colpire chiunque si innalzi troppo dalla ________ umana. In alcuni casi è la ὕβρις, un atteggiamento di proterva ________, a provocare la punizione degli dèi. L'uomo tuttavia non è ________ del destino, ma semmai condizionato da processi storici e psicologici.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

Le imprese e le meraviglie io racconto (Storie I 1)
L'apertura dell Storie di Erodoto sembra riprendere il proemio dell'opera (perduta) di Ecateo di ________: prima il suo nome e la ________ di provenienza, come una sorta di sigillo e di ________ d'autore. Altro modello sembra essere la poesia ________, soprattutto per gli obiettivi: far sì che le imprese degli uomini vengano ricordate e conferire ________ (κλέος) a quelle più meritevoli. Altra parola-chiave è ἀπόδεξις: è stata intesa come "esposizione ________" se non anche "pubblicazione", ma è probabile che indichi anche l'attuazione delle cose indagate. Nel proemio le guerre ________ non sembrano centrali, c'è solo l'accenno alla ἀιτίη ("________") del conflitto con un senso più stretto di "responsabilità".
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Greco

La pubblicazione delle Storie
A: Ci sono numerose testimonianze di letture pubbliche dell'opera erodotea.
B: Uno dei più evidenti elementi legati alla comunicazione orale nelle Storie è la massiccia presenza di metafore.
C: Le Storie ci sono state tramandate come una raccolta di performance orali.
D: Erodoto stesso, a un certo punto, ha scelto di trasformare i suoi materiali in un'opera con una cornice unitaria.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza