Tipo di esercizi
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Vero o falso,
Domande in serie
Libro
Scopriamo la natura / Volume 1
Capitolo
D9 Un viaggio nel Sistema solare
Libro
Scopriamo la natura / Volume 2
Capitolo
D9 Un viaggio nel Sistema solare
Libro
Scopriamo la natura / Volume 3
Capitolo
D9 Un viaggio nel Sistema solare
Libro
Scopriamo la natura - cofanetto / A - La materia
Capitolo
D9 Un viaggio nel Sistema solare
Libro
Scopriamo la natura - cofanetto / B - I viventi
Capitolo
D9 Un viaggio nel Sistema solare
Libro
Scopriamo la natura - cofanetto / C - Il corpo umano
Capitolo
D9 Un viaggio nel Sistema solare
Libro
Scopriamo la natura - cofanetto / D - La Terra
Capitolo
D9 Un viaggio nel Sistema solare
INFO

Scienze

Pianeti
A: I pianeti appaiono come punti fissi nel corso dei mesi dell'anno.
B: Non è possibile vedere i pianeti in cielo perché sono corpi bui e opachi.
C: Il moto dei pianeti è lineare lungo tutta la volta celeste.
D: Visti dalla Terra, i pianeti compiono un moto detto retrogrado.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Alcuni pianeti sono molto luminosi e possiedono delle caratteristiche che li rendono riconoscibili. ________ è sempre vicino al Sole e quindi è visibile solo all'alba o al tramonto. ________ è molto luminoso e lo si distingue facilmente all'alba o al tramonto, ________ ha un colore che tende al rosso, ________ ha la luce gialla, ________ è poco riconoscibile a occhio nudo ma con un binocolo possiamo intravedere il sistema di anelli che lo circonda. ________ è riconoscibile perché emana luce blu-verde, ________ è il pianeta più lontano e per osservarlo serve un telescopio.
PosizionamentoPosizionamento
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Prima legge di Keplero
La prima legge di Keplero afferma che ________ si muovono attorno al Sole lungo un'orbita ________ dove il Sole indica uno dei due fuochi. Il punto dell'orbita più lontano dal Sole è detto ________, quello più vicino è detto ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Seconda legge di Keplero
La seconda legge di Keplero dice che il segmento che congiunge il Sole al pianeta descrive ________ uguali in tempi uguali. Nei punti in cui il pianeta è più lontano dal Sole (________) il pianeta si muove più ________ mentre quando si trova più vicino (________) la sua velocità è ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

A: La terza legge di Keplero afferma che il periodo di rivoluzione dipende dalla distanza media del pianeta dal Sole.
B: Tanto più grande è la distanza di un pianeta dal Sole, tanto minore sarà il periodo di rivoluzione.
C: La legge matematica che esprime la terza legge di Keplero individua una proporzionalità tra il quadrato del periodo di rivoluzione di un pianeta e il cubo della distanza media dal Sole.
D: Secondo la terza legge di Keplero mentre la Terra compie una rivoluzione completa attorno al Sole Marte compie un arco di circa 120°.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Newton
Secondo Newton il ________ dei pianeti attorno al ________ è generato dalla stessa causa che provoca la caduta di un corpo verso la ________. La legge di ________ universale dice che due corpi si ________ con una forza la cui ________ è ________ proporzionale alle loro masse e ________ proporzionale al quadrato della loro distanza.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Sole
In base alla descrizione fornita individua di quale zona del Sole si sta parlando e completa le frasi.

È un sottile strato di gas dello spessore di 200 km, ha un colore giallo e una temperatura di circa 5700 °C, la ________.
Tra i granuli della fotosfera sono presenti macchie più scure dette ________, vicino alle quali si notano violente emissioni di energia, i ________.
La parte esterna dell'atmosfera solare si chiama ________, la ________ invece ha uno spessore di circa 2000 km ed è un involucro di gas incandescenti.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

A: Il vento solare è un flusso di gas ionizzato, contenente cioè particelle cariche positivamente e negativamente.
B: Il vento solare può modificare la zona della ionosfera e causare le cosiddette aurore polari.
C: Il fenomeno delle aurore polari è tipico del pianeta Terra e non si verifica su altri pianeti.
D: L'aurora polare nell'emisfero Nord viene chiamata anche aurora australe.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Mercurio
A: Mercurio è il più piccolo dei pianeti.
B: A causa delle dimensioni e della massa ridotta Mercurio è l'unico pianeta del Sistema solare privo di atmosfera.
C: La superficie di Mercurio è liscia e priva di crateri.
D: Il periodo di rotazione di Mercurio intorno al Sole è di 108 giorni.
E: Sulla superficie di Mercurio non vi è escursione termica.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Venere
A: Venere  è un pianeta molto luminoso a causa delle fitte nubi di acido solforico che riflettono la luce solare.
B: L'atmosfera di Venere è costituita essenzialmente da idrogeno e ossigeno.
C: A causa dell'elevata densità dei gas presenti la pressione atmosferica di Venere è di circa 90 volte superiore a quella terrestre.
D: Il tempo di rivoluzione di Venere è uguale a quello della Terra.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Marte
A: Marte possiede due piccoli satelliti: Phobos e Deimos.
B: Sulla superficie di Marte è stata trovata l'acqua sotto forma di ghiaccio.
C: Le regioni polari di Marte sono rivestite da calotte glaciali costituite soltanto da acqua.
D: Su Marte si osserva la presenza di laghi ma non di fiumi.
E: La montagna più alta del Sistema solare si chiama Monte Olimpo (26 000 m) e si trova su Marte.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Giove
A: Giove possiede numerosi satelliti ma quattro sono più grandi degli altri e furono scoperti da Galileo nel 1610.
B: Giove ruota su se stesso in più di 48 ore.
C: La superficie di Giove è rocciosa.
D: Le fasce di nubi che si vedono disposte lungo l'Equatore dipendono dall'elevata velocità di rotazione.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Date le descrizioni stabilisci di quale satellite di Giove si tratta.

È il satellite più vicino a Giove, è ricchissimo di vulcani che emettono composti ricchi di zolfo: ________.
È il più grande satellite del Sistema solare: ________.
È ricoperto da uno strato di ghiaccio al di sotto del quale potrebbe esserci l'acqua liquida: ________.
È il satellite più esterno, ricchissimo di crateri: ________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Saturno
A: Saturno è un pianeta gassoso.
B: Saturno compie una rotazione completa in circa 24 ore.
C: Saturno è un pianeta gassoso composto da idrogeno ed elio che a grandi profondità diventano liquidi.
D: Gli anelli di Saturno sono costituiti da gas idrogeno ed elio.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Satelliti di Saturno
A: È il satellite più interno di Saturno è ghiacciato e costellato di crateri.
B: È un corpo molto luminoso ricoperto di ghiaccio; la scarsità di crateri e le fuoriuscite di calore fanno pensare che sia geologicamente attivo.
C: È il satellite più grande di Saturno ed è avvolto da una densa atmosfera.
Domande in serieDomande in serie
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Urano è un pianeta ________ a causa della sua distanza dal Sole, ha un sistema di ________ simile a quello di Saturno costituiti da ________ e frammenti di ________. Il colore di Urano è azzurro per la presenza di ________ nella sua atmosfera.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Nettuno
L'atmosfera di Nettuno è costituita da idrogeno, elio e ________. Le nubi di Nettuno sono spinte dai ________ più forti di tutto il Sistema solare. Nettuno impiega quasi ________ per compiere un giro intorno al ________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Quasi tutti i pianeti del Sistema solare si muovono su orbite poste sullo stesso piano dell'orbita terrestre detta ________ e ruotano intorno al Sole in senso ________ se li osserviamo dal Polo Nord solare. In base alle loro dimensioni i pianeti del Sistema solare possono essere distinti in pianeti rocciosi o di tipo ________ e pianeti gassosi o di tipo ________. I pianeti terrestri hanno densità media circa 5 volte ________ a quella dell'acqua.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

A: Un pianeta nano è un corpo celeste in orbita intorno al Sole con massa abbastanza grande da avere una forma sferica ma non sufficiente per mantenere libera da altri corpi la zona vicina alla sua orbita.
B: Plutone è un pianeta nano e ha dimensioni notevolmente inferiori rispetto al suo satellite Caronte.
C: Le comete percorrono orbite ellittiche molto allungate.
D: Nel 1301 la cometa di Halley era ben visibile dall'Italia e Giotto la dipinse nella cappella degli Scrovegni a Padova.
E: L'orbita di Plutone intorno al Sole è praticamente circolare.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Teoria geocentrica ed eliocentrica
Nella teoria ________ la Terra occupa una posizione centrale rispetto agli altri pianeti, che si muovono di moto ________ e sono sostenuti da sfere perfette.
Nel sedicesimo secolo, con la teoria ________, il Sole è collocato al centro del ________ e attorno a esso ruotano i ________ allora conosciuti.
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza