INFO

Scienze

Sfera celeste
La sfera ideale sulla quale appaiono ________ le stelle prende il nome di Sfera ________. Durante la notte le stelle si muovono di moto ________ dovuto alla ________ della Terra intorno al proprio asse. La Sfera celeste sembra ruotare intorno a un punto fisso detto ________ celeste.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Anni-luce
Le distanze nello spazio si misurano in ________-luce. Un anno-luce corrisponde alla ________ percorsa dalla luce in un anno. La luce nel ________ viaggia alla velocità di ________, e visto che in un anno vi sono ________ secondi un anno-luce è pari a circa ________ miliardi di km.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Stelle e pianeti
Le stelle brillano di ________ propria, mentre i ________ sono luminosi perché la riflettono. Le stelle sono corpi ________ ed emettono enormi quantità di ________ sotto forma di ________ elettromagnetiche.
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Spettro stellare
A: Gli spettri stellari sono l'insieme di onde elettromagnetiche di diversa frequenza emesse dalle stelle.
B: Tutte le stelle hanno identico spettro stellare.
C: Dall'analisi dello spettro stellare si riesce a capire quali elementi chimici sono presenti su una stella.
D: Dall'analisi dello spettro stellare si riesce a capire se una stella si sta avvicinando o allontanando da noi.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Diagramma H-R
Il diagramma H-R pone in relazione la luminosità e il ________ di una stella. Nel diagramma quindi ogni stella è collocata in un punto sul piano cartesiano proprio in base alla sua ________ e alla sua temperatura. La maggior parte delle stelle si trova lungo una fascia nota come ________ principale. Le ________ bianche invece si trovano in ________ a sinistra e le ________ rosse si trovano in ________ a destra.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Galassie
Osservando il cielo in una notte limpida e senza Luna si può individuare una specie di fascia luminosa che attraversa il cielo.
A: La fascia luminosa è costituita da un numero enorme di stelle: si tratta della nostra galassia
B: Esiste solo una galassia, la Via Lattea, quella in cui ci troviamo noi
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Forma delle galassie
In base alla propria struttura le galassie sono classificate in quattro tipi fondamentali.
La galassia M81, i cui bracci partono direttamente dal nucleo, è un tipico esempio di ________.
Ammassi di stelle caratterizzati dall'assenza di bracci a spirale formano le ________.
Le galassie che hanno il nucleo attraversato da una barra di stelle dalle cui estremità partono i bracci si chiamano ________.
Le galassie che non presentano alcun elemento di simmetria si chiamano ________.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Gliese 581-d
All'interno della ________ è stato individuato un pianeta chiamato ________ che assomiglia molto alla Terra ed è distante da noi solo ________. La temperatura superficiale di Gliese 581-d è compresa fra gli 0° e i ________, questo fatto fa supporre che vi sia presenza di acqua sulla ________ e che quindi vi si potrebbe trovare la ________ nella forma in cui la conosciamo noi.
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Ipotesi sull'Universo
A: Nel 2011 il premio Nobel per la fisica è andato a Perlmutter, Schmidt e Riess per aver scoperto che l'espansione del nostro Universo è in fase di rallentamento.
B: Nel 2011 il premio Nobel per la fisica è andato a Perlmutter, Schmidt e Riess per aver scoperto che il nostro Universo non solo è in espansione, ma anche in accelerazione.
C: Secondo il fisico ucraino George Gamow il Big Bang avvenne circa 15 milioni di anni fa.
D: L'ipotesi è che con il progressivo raffreddamento dei gas dopo il Big Bang si formarono dapprima le stelle che si unirono poi a formare le galassie.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Telescopi
Il cannocchiale di Galileo riusciva a ingrandire fino a ________. Nel diciannovesimo secolo Carl Zeiss costruì un telescopio che ingrandiva fino a ________. Il più potente telescopio ottico presente in Italia è ________ che si trova all'osservatorio astronomico di Padova. Al giorno d'oggi comunque molte osservazioni sono condotte con telescopi posti direttamente nello spazio per ovviare all'inconveniente della presenza dell'________ che filtra molte delle radiazioni provenienti dallo spazio stesso.
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Fase iniziale delle stelle
Le stelle nella loro fase iniziale si formano per ________ della materia dovuta all'attrazione ________ all'interno di zone chiamate ________. La concentrazione della materia provoca un aumento di ________, si ha quindi la formazione di una ________ che inizia a emettere radiazione ________.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Fase di stabilità delle stelle
Durante la fase di stabilità di una stella la temperatura ________ e hanno inizio le reazioni ________. La durata della fase di stabilità dipende dalla ________ della stella, una stella di medie dimensioni come il nostro Sole vive circa ________ miliardi di anni. Si ritiene che il Sole abbia circa ________ miliardi di anni.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Fase finale delle stelle
A: A mano a mano che l'idrogeno si consuma trasformandosi in elio le reazioni termonucleari rallentano e la stella diventa sempre più densa.
B: Il pulsar è una stella composta quasi esclusivamente da elio.
C: Il buco nero è ciò che resta di una stella quando si contrae all'infinito diventando un corpo sempre più denso e freddo.
D: Quando l'elio si esaurisce stelle con massa simile a quella del Sole sono destinate a collassare e a trasformarsi in nane bianche.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Polo Nord Celeste e Polo Sud Celeste
A: Il Polo nord celeste si trova molto vicino ad una stella che sembra rimanere sempre ferma, l'Orsa Maggiore.
B: La Stella polare è visibile da ogni punto della Terra.
C: La Croce del Sud indica il Polo sud celeste.
D: La Croce del Sud non è un'unica stella, ma è una costellazione.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Nomi delle stelle
Il nome di una stella è costituito dal nome della costellazione a cui appartiene, preceduto da una lettera dell'alfabeto ________ in base alla sua luminosità. Nella stessa costellazione, le stelle ________ saranno quindi sempre più luminose delle stelle ________, che a loro volta saranno più luminose delle stelle ________ e così via. Le cinque stelle più brillanti della costellazione di Cassiopea formano una grande ________ nel cielo e sono nominate in ordine di ________ decrescente.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Alfa-Centauri
La stella più vicina al Sole si chiama alfa-Centauri.
A: La stella alfa-Centauri dista 4,3 anni luce dal Sole.
B: La luce di alfa-Centauri impiega quindi 4,3 minuti a raggiungere la Terra.
C: Tutte le osservazioni astronomiche che facciamo quindi avvengono «in differita».
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Caratteristiche delle stelle
Le stelle hanno diversa ________ e diverso colore, che dipende dalla loro temperatura ________. Dopo aver registrato sul diagramma H-R i dati relativi a un gran numero di ________, gli astronomi hanno compreso che la regolarità della sequenza principale dipendeva dal fatto che ogni stella ________ le sue caratteristiche nel corso della vita.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Luminosità delle stelle
I ________ sono strumenti che si collocano nel fuoco di un telescopio per misurare l'intensità luminosa di una stella. La luminosità di una stella è descritta da una grandezza chiamata ________, che è tanto più ________ quanto più la stella è luminosa. Vega, Spica e la Stella polare hanno magnitudine apparente di 0, 1 e 2; se però correggiamo i valori in base alla loro distanza dalla Terra vediamo che Vega appare più luminosa soltanto perché è più ________ a noi.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Magnitudine apparente e assoluta
La magnitudine può essere apparente o assoluta.
A: La magnitudine apparente di una stella è la quantità di energia luminosa effettivamente emessa.
B: La magnitudine assoluta di una stella è la quantità di energia luminosa effettivamente emessa.
C: La magnitudine apparente non tiene conto della distanza dell'osservatore dalla stella.
D: Se potessimo portare tutte le stelle alla stessa distanza ci renderemmo conto che la quantità di luce che effettivamente emettono può essere molto diversa da quella che osserviamo.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Astronomia
La scienza che studia l'origine e l'evoluzione dell'universo si chiama ________. La maggior parte degli studiosi è oggi in accordo con la teoria di un Universo in ________, infatti gli oggetti del cielo si stanno costantemente allontanando fra loro. Questa teoria ipotizza che tutto sia iniziato con una grande esplosione, chiamata ________, con la quale hanno avuto origine la materia e lo ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza