D10 Energia, risorse, ambiente: una sfida per il futuro

20 esercizi
SVOLGI
Filtri

Scienze

Rischio ambientale
I problemi ambientali emersi negli ultimi anni coinvolgono il sistema Terra nella sua complessità.
A: Il rischio ambientale rimane comunque un problema locale, i cui effetti interessano soltanto aree limitate del pianeta.
B: Il rischio ambientale è un problema globale; per questo è fondamentale il ruolo svolto dagli scienziati e dai politici per indirizzare ed educare ad atteggiamenti rispettosi e sostenibili.
Scelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Il ________ è stato proclamato dalle Nazioni Unite l'anno internazionale del pianeta Terra (________) ed è stato inserito all'interno del Decennio dell'Educazione per uno Sviluppo Sostenibile (________) proclamato per il periodo ________-2014. Si tratta di una grande campagna per valorizzare il ruolo dell'educazione nella diffusione di valori e competenze orientati a uno ________.
Posizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Caratteristiche dello sviluppo sostenibile
Lo sviluppo ________ è la possibilità di soddisfare i bisogni delle generazioni attuali senza ________ le possibilità di quelle future. Lo sviluppo sostenibile deve portare al miglioramento della ________ della vita senza compromettere gli ________, l'utilizzo delle risorse ________ non deve superare la loro velocità di rigenerazione e l'emissione di sostanze ________ non deve superare la capacità di assorbimento dell'ambiente.
Posizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

A: Lo sviluppo sostenibile, attraverso l'accesso a un ambiente sano, alle risorse naturali, alla possibilità di scelta, ha l'obiettivo di soddisfare i bisogni umani.
B: Sviluppo sostenibile significa fare un uso sostenibile delle risorse naturali come acqua e suolo.
C: Sviluppo sostenibile significa aumentare l'uso delle risorse non rinnovabili come i minerali e i combustibili fossili.
D: Sviluppo sostenibile significa aumentare la quantità dei residui non utilizzabili immessi nell'ambiente.
Vero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Sfruttamento delle risorse naturali
Se le risorse ________ sono sfruttate in modo indiscriminato, esse si ________ progressivamente provocando un'incessante alterazione ________ del Sistema Terra. La Terra infatti dev'essere considerata come un unico grande ________ complesso.
Completamento chiuso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Scarsità dell'acqua
Gran parte della popolazione mondiale dispone di pochi litri di acqua al giorno per abitante.
A: Milioni di persone non dispongono di acqua potabile e sicura
B: L'acqua che si trova in superficie è sempre pulita e permette a tutti di abbeverarsi
Scelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Ecosistemi
Sulla Terra esiste una grande varietà di ambienti naturali che prendono il nome di ________. Gli ecosistemi possono essere terrestri o ________ e sono organizzati per produrre tutto ciò che è necessario per ________ la vita. Gli ecosistemi inoltre sono in grado di ________ anche dopo gravi sconvolgimenti artificiali o naturali, come un'________ vulcanica.
Posizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze naturali

Resilienza e cambiamenti
A: La capacità di un ecosistema di continuare a funzionare nonostante le perturbazioni si chiama resilienza.
B: La resilienza è una proprietà paragonabile a quella di un elastico che ritorna alla forma originaria dopo essere stato deformato.
C: I cambiamenti indotti dall'attività umana non alterano gli ambienti naturali.
D: L'intervento umano modifica sempre un unico ecosistema alla volta.
Vero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Teoria della tettonica delle placche
A: Secondo gli studiosi fra 50 milioni di anni la superficie della Terra sarà identica a come la vediamo oggi.
B: Fra 50 milioni di anni il Mar Rosso sarà sparito del tutto.
C: Secondo la teoria della tettonica delle placche, il mar Mediterraneo tenderà a scomparire e l'Italia a unirsi alla massa continentale europea.
D: Secondo la teoria della tettonica delle placche, le due Americhe si separeranno e l'oceano Atlantico avrà dimensioni maggiori.
Vero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Impronta ecologica
L'aumento di popolazione in un territorio può diventare un fattore ________, quando gli individui intaccano in modo irrimediabile le ________ di un ambiente. L'________ ecologica è un indicatore espresso in unità di ________ che misura l'area di superficie terrestre necessaria a produrre  le risorse consumate da una ________ e a smaltire i ________ che essa produce.
Posizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Impronta ecologica nei diversi paesi
A: L'impronta ecologica di un paese è legata alle condizioni di vita ed è quindi più bassa nelle zone più sviluppate.
B: Nelle zone molto sviluppate l'impronta ecologica è alta poiché lo sfruttamento delle risorse è maggiore e sono prodotte maggiori quantità di rifiuti.
C: In base agli ultimi studi si è stabilito che l'impronta ecologica media è pari a 1,2 ettari pro capite.
D: La superficie necessaria a sostenere la popolazione attuale corrisponde a 14,5 miliardi di ettari.
Vero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Importanza delle foreste
Le grandi distese di foreste sono molto importanti per mantenere gli equilibri naturali.
A: Le foreste sono importanti perché assorbono, utilizzano e rimettono nell'atmosfera una grande quantità di acqua
B: Le foreste non riescono a proteggere il suolo dall'erosione
C: Le foreste contribuiscono ad aumentare l'effetto serra
D: La deforestazione provoca gravi danni alla biodiversità
Scelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

A: Agenda 21 è un progetto di tutela ambientale.
B: I parchi nazionali sono riserve naturali in cui non è consentito l'ingresso al pubblico.
C: Oggi esistono circa 1200 parchi nazionali sparsi in tutta Europa.
D: Nel 1992 a Rio de Janeiro i governi di tutto il mondo si sono impegnati a intraprendere una serie di misure per la tutela dell'ambiente.
Vero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Energia e sviluppo
A: Disporre di energia permette lo sviluppo e migliora la qualità della vita.
B: Nelle economie rurali di un tempo si utilizzavano principalmente le risorse animali e l'acqua per ottenere energia e questo bastava a produrre cibo in abbondanza per tutti.
C: Nel 1400 circa in Europa si ha l'introduzione dei mulini a vento e idraulici per produrre energia.
D: L'uomo della civiltà tecnologica sfrutta massicciamente l'energia per la produzione industriale, i trasporti e i servizi.
Vero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Energia e futuro
I problemi connessi all'uso delle attuali fonti di energia toccano a tutti i livelli lo sviluppo futuro.
A: Quello dell'energia è un problema di facile risoluzione in quanto è scollegato dalla crisi climatica
B: Le fonti energetiche rinnovabili sono sfruttate in maniera disomogenea e insufficiente malgrado esse siano disponibili in abbondanza
Scelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Le reazioni nucleari ________ i nuclei degli atomi producendo enormi quantità di energia. Le centrali nucleari non emettono gas ________ e l'unico effetto immediato è dato dalla reintroduzione dell'________ di raffreddamento che provoca un ________ di temperatura nei fiumi vicino alle centrali. I problemi ancora non risolti delle centrali nucleari sono quelli relativi allo smaltimento delle ________ radioattive e ai possibili incidenti che provocano la fuoriuscita di sostanze radioattive.
Posizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Il Sole è una fonte di energia molto importante la cui disponibilità dipende dalla ________, dalla latitudine e dal tempo meteorologico. Il Sole può arrivare a fornirci ________ di energia al secondo per ogni m2 di ________. Nelle centrali ________ il calore viene accumulato in speciali ________ o trasformato direttamente in elettricità dai pannelli ________.
Posizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Energia rinnovabile
Un chiaro esempio di sfruttamento dell'energia rinnovabile è
A: L'utilizzo di combustibili fossili come ad esempio il petrolio
B: L'energia elettrica prodotta nelle centrali eoliche sfruttando l'energia cinetica del vento
Scelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Energia geotermica
A: Nelle centrali geotermiche si sfrutta il calore proveniente dall'interno della Terra.
B: Nelle centrali geotermiche l'energia termica del vapore acqueo viene convertita in energia elettrica.
C: I geyser sono spruzzi di vapore e acqua calda che fuoriescono dalla superficie della Terra.
D: I geyser sono fenomeni artificiali utilizzati per produrre energia.
Vero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Energia dell'acqua
L'energia del movimento può essere convertita in energia elettrica.
A: Il mare con le sue onde e le sue maree è una possibile fonte di energia cinetica
B: L'acqua di uno stagno è una possibile fonte di energia cinetica
Scelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza