Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Trova errore,
Vero o falso
Libro
Mondi svelati / Dalla Preistoria all'età di Cesare - vol. 1
Capitolo
Capitolo 29 - Carlo Magno e la creazione di un nuovo impero
Libro
Mondi svelati / Dal principato di Augusto all'anno Mille - vol. 2
Capitolo
Capitolo 29 - Carlo Magno e la creazione di un nuovo impero
INFO

Storia

Catilina: un criminale impunito
Indica quali tra le seguenti affermazioni relative al passo proposto sono corrette.

Catilinariae 1,1-2
A: L'inizio dell'attacco è un esempio di esordio in medias res.
B: L'esclamazione O tempora, o mores! sposta l'attenzione da Catilina ai senatori.
C: Cicerone "bluffa" quando sostiene che tutti i Romani sono contro Catilina.
D: Nella costruzione dell'attacco a Catilina l'importanza del numerus è marginale.
E: L'effetto di climax è favorito da figure quali l'anafora e il poliptoto.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La filosofia di Cicerone
Sulla scorta della tradizione romana, Cicerone affronta temi quali la metafisica, la conoscenza e la teologia. Per l'autore, infatti, la filosofia è anche una pratica "terapeutica", pubblica e privata, oltre che un tratto distintivo della sapientia. La trattazione ciceroniana segue un taglio compilatorio-didascalico, ponendosi come atto di mediazione tra i diversi punti di vista filosofici: è il platonisimo. Infine, il punto fermo nella riflessione di Cicerone è il nesso inscindibile tra negotium e prassi.
Trova erroreTrova errore
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

L'humanitas in Cicerone
Cicerone per humanitas intende
A: l'interesse esclusivo per il sapere nozionistico.
B: una dedizione culturale che escluda la sfera pubblica.
C: la cultura come bagaglio di saperi intellettuali, civili e morali.
D: l'otium per ritrovare quiete nella bellezza artistica.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La multidisciplinarietà dell'oratoria
Indica se le seguenti affermazioni relative all'oratoria ciceroniana sono vere o false.
A: Il modello di oratore con conoscenze multidisciplinari deriva dalla tradizione greca.
B: Non è necessario che l'oratore governi le emozioni dell'uditorio, purché domini la materia.
C: Uno dei mezzi retorici privilegiati da Cicerone è il ritratto paradossale.
D: Cicerone nelle sue orazioni ricorre spesso all'imitazione del teatro.
E: I discorsi di Cicerone non seguono strategie ben definite, affidandosi piuttosto all'improvvisazione.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La vita di Cicerone
Indica quali tra le seguenti affermazioni relative alla vita di Cicerone sono vere o false.
A: Il cursus honorum di Cicerone iniziò nel 69 a.C. con la carica di edile.
B: Smascherò la congiura di Catilina nel suo anno da console.
C: La sua formazione fu influenzata dalla frequentazione di grandi intellettuali greci.
D: Fatale per Cicerone fu la sua avversione verso Ottaviano.
E: Fu Pompeo, nel 58 a.C., a volere l'esilio di Cicerone.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Le opere di Cicerone
Indica quali tra le seguenti affermazioni relative alle opere di Cicerone sono corrette.
A: Le Filippiche constano di 14 discorsi rivolti contro Giulio Cesare.
B: Le opere filosofiche di Cicerone sono successive alla battaglia di Farsalo.
C: Cicerone elabora il profilo del princeps nel De republica.
D: Le opere oratorie ciceroniane non furono mai condizionate dal contesto politico.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Lingua e stile di Cicerone
________: registro, generalmente narrativo, teso a intrattenere lo spettatore con frequenti sollecitazioni.

________: è il ritmo linguistico che, con una cadenza serrata, ha lo scopo di dimostrare o meno la validità di un'enunciazione.

________: è l'ordine sintattico, ricco di subordinate ordinate secondo una chiara architettura, che riflette quello concettuale.

________: è un registro volto a suscitare emozioni in chi ascolta, nell'intero spettro che va dalla commozione all'ilarità.

________: eredità dello stile asiano, prevede l'utilizzo di figure retoriche quali l'iperbole e l'accumulo.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

All'uomo e al cittadino si addice la moderazione
De officiis 1,101-103

Cicerone sostiene che l'anima consti di due parti: la prima è l'istinto, in greco ________, la seconda è la ragione. È necessario che quest'ultima governi la prima, secondo il principio della ________, ispirandosi alla quale deve sempre comportarsi ________. In caso contrario, l'uomo è trascinato da pulsioni opposte, la frenesia e la ________. Tale teoria è il momento culminante della trattazione dello ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Il pensiero politico di Cicerone
Indica se le seguenti affermazioni relative al pensiero politico di Cicerone sono vere o false.
A: Cicerone sostiene il disimpegno politico dei poetae novi.
B: Come illustrato nella Pro Sestio, per l'autore gli optimates possono avere diversa provenienza ed estrazione sociale.
C: Le Verrine servono a Cicerone per ribadire l'importanza di Roma rispetto alla periferia.
D: La concordia ordinum ciceroniana riguarda la collaborazione tra patrizi e plebei.
E: Per Cicerone il princeps è colui che, impegnandosi per il bene collettivo, verrà ripagato nella vita ultraterrena.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

C'è un posto nel cielo per i grandi reggitori dello Stato
Indica quali tra le seguenti affermazioni relative al passo proposto sono vere o false.

De re publica 6,13-16
A: Il discorso è rivolto da Scipione Emiliano a Scipione Africano.
B: Per Scipione Africano la vera vita è la morte.
C: La vita sulla Terra non ha una vera importanza.
D: L'dea di un princeps deus è mutuata dallo stoicismo.
E: Iustitia e pietas nel passo sono da intendersi come virtù astratte e private.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza