Tipo di esercizi
Scelta multipla
Area tematica
Libro
Percorsi di Diritto e Legislazione Socio-sanitaria / Volume
Capitolo
Caso professionale n. 1 - Non voglio essere operata
INFO

Diritto

CASO PROFESSIONALE N. 1

NON VOGLIO ESSERE OPERATA!

A Giovanna, giovane donna di 30 anni, è stata diagnosticata una grave patologia. La terapia che i medici le hanno proposto prevede l'intervento chirurgico, al quale Giovanna non vuole sottoporsi, perché la sua malattia è troppo avanzata e gli stessi medici le hanno detto che l'intervento non risolverebbe appieno il suo problema.
Giovanna ha il diritto di rifiutare le cure proposte dai medici o dovrebbe in ogni caso sottoporvisi?

1. La salute è definita dal 1° comma dell'art. 32 Cost. come:
A: diritto del cittadino ed interesse della collettività
B: diritto fondamentale del cittadino ed interesse della collettività
C: diritto soggettivo pubblico
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

2. I trattamenti sanitari sono obbligatori solo se:
A: li prevede una espressa disposizione di legge
B: interessano un gruppo di persone
C: sono diretti a garantire la longevità delle persone
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

3. Il cittadino, che si sente leso nel suo diritto di malato, ha la possibilità di prestare reclamo al:
A: Direttore amministrativo
B: Direttore generale
C: Direttore sanitario
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

4. Il SSN eroga l'assistenza sanitaria ai:
A: cittadini
B: cittadini, stranieri, apolidi
C: cittadini e stranieri
D: cittadini e apolidi
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

5. Giovanna per essere sottoposta ad un trattamento medico deve fornire:
A: il consenso informato
B: il suo stato civile
C: la sua condizione economica-sociale
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

6. Il "principio della centralità della persona" comporta:
A: l'assistenza sanitaria collettiva
B: il consenso informato e il diritto alla riservatezza
C: prestazioni uguali per tutti
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

7. L'assistenza specialistica viene erogata:
A: solo dalle aziende ospedaliere
B: solo dalle istituzioni private accreditate
C: dalle aziende ospedaliere e dalle istituzioni pubbliche e private accreditate
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

8. In materia di trattamenti sanitari, i limiti imposti dal rispetto della persona sono contenuti oltre che nella Costituzione anche nel:   
A: Piano attuativo locale
B: Libro bianco
C: Piano sanitario nazionale
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

9. Il "principio della globalità degli interventi" comporta:   
A: maggiore quantità di prestazioni erogabili
B: assistenza sanitaria rivolta a tutti
C: controllo sulla funzionalità della struttura sanitaria
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

10. Pertanto Giovanna ha il diritto di rifiutare le cure proposte dai medici?   
A: sì perché non sono previste da un'espressa disposizione di legge
B: no è obbligata a sottoporsi alle cure proposte
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza