Tipo di esercizi
Completamento aperto,
Posizionamento,
Vero o falso
Argomento
Sottoargomenti
Libro
Scopriamo la natura Seconda edizione - confezione A+B+C+D / Volume A
Capitolo
Capitolo C10. Il linguaggio della vita
Libro
Scopriamo la natura Seconda edizione - confezione A+B+C+D / Volume B
Capitolo
Capitolo C10. Il linguaggio della vita
Libro
Scopriamo la natura Seconda edizione - confezione A+B+C+D / Volume C
Capitolo
Capitolo C10. Il linguaggio della vita
Libro
Scopriamo la natura Seconda edizione - confezione A+B+C+D / Volume D
Capitolo
Capitolo C10. Il linguaggio della vita
Libro
Scopriamo la natura Seconda edizione - volumi 1, 2 e 3 / Volume 1
Capitolo
Capitolo C10. Il linguaggio della vita
Libro
Scopriamo la natura Seconda edizione - volumi 1, 2 e 3 / Volume 2
Capitolo
Capitolo C10. Il linguaggio della vita
Libro
Scopriamo la natura Seconda edizione - volumi 1, 2 e 3 / Volume 3
Capitolo
Capitolo C10. Il linguaggio della vita
INFO

Scienze

Scoperta del DNA
A: La storia della scoperta del DNA ha inizio nel 1928 grazie a Frederick Griffith.
B: Fu Rosalind Franklin a capire che il «fattore di trasformazione» di cui parlava Griffith era il DNA.
C: Nel 1952 fu confermato che il materiale ereditario era il DNA grazie a esperimenti con batteriofagi.
D: I batteriofagi infettano i batteri iniettando il proprio DNA all'interno dei batteri stessi.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Cromosomi, DNA, nucleotidi
I cromosomi sono costituiti da lunghe molecole di ________. Ogni filamento di DNA è formato da una sequenza di molecole più piccole chiamate ________. Ogni nucleotide è costituito da tre componenti: un gruppo ________, uno zucchero chiamato ________ e una base ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Basi azotate del DNA
A: Le quattro basi azotate del DNA sono adenina, uracile, citosina e guanina.
B: Timina e citosina appartengono al gruppo delle purine, quindi sono formate da due anelli; adenina e guanina appartengono al gruppo delle pirimidine, quindi sono formate da un anello.
C: Le basi azotate poste sui due filamenti di DNA si appaiano in modo specifico.
D: L'adenina si appaia sempre con la timina e la citosina si appaia sempre con la guanina.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Tipi di RNA
A: Il tRNA associa ai codoni dell'mRNA i corrispondenti amminoacidi che costituiscono la proteina.
B: Un ribosoma è costituito da due subunità, formate a loro volta da una vitamina e un DNA.
C: Quando un ribosoma incontra un codone di stop, subentra la fase di inizio.
D: La molecola di tRNA ha alla sua estremità una tripletta di basi chiamata anticodone.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Traduzione
Il ribosoma si ________ lungo il filamento di ________ e quando passa da una ________ all'altra si ha l'aggiunta degli ________ ognuno trasportato dal proprio ________. Il ________ lega gli amminoacidi l'uno all'altro a formare la ________.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Triplette e amminoacidi
A: La tripletta UAU corrisponde all'amminoacido tirosina.
B: Se a causa di una mutazione puntiforme la tripletta UUA si trasforma in UUG, non si ha la variazione dell'amminoacido corrispondente.
C: L'arginina è indicata da due triplette, che sono GGG e GGA.
D: La sigla Met corrisponde all'amminoacido lisina.
Vero o falsoVero o falso
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Codice genetico universale
A: I codoni UAA, UAG e UGA corrispondono allo stesso amminoacido.
B: Grazie all'universalità del codice genetico, i geni possono essere trascritti e tradotti anche dopo essere stati trasferiti sperimentalmente da una specie a un'altra.
C: La tripletta UUU corrisponde all'amminoacido fenilalanina.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Mutazioni puntiformi
A: L'anemia falciforme è dovuta a una mutazione che riguarda un singolo nucleotide.
B: Nella mutazione per sostituzione si ha la perdita di una base azotata.
C: Nelle mutazioni per inserzione si ha lo spostamento del modulo di lettura del gene.
D: Il risultato delle mutazioni puntiformi può essere la produzione di una proteina alterata.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Mutazioni genomiche
A: Nelle mutazioni genomiche si possono avere dei cromosomi in più o in meno rispetto al normale.
B: Nella sindrome di Turner vi è il cromosoma 21 in triplice copia.
C: Un individuo affetto dalla sindrome di Down ha 47 cromosomi.
D: Un individuo affetto dalla sindrome di Turner ha 46 cromosomi.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

A: Un OGM è un organismo che ha acquisito artificialmente dei geni provenienti da un donatore.
B: Un OGM si definisce transgenico se il donatore appartiene alla stessa specie del ricevente.
C: Grazie all'ingegneria genetica si riesce a produrre l'insulina con il batterio Escherichia coli.
D: Le tecniche dell'ingegneria genetica non sono applicabili ai mammiferi.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza