Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Trova errore,
Vero o falso
Libro
Noi, la natura e l'ambiente
Capitolo
Capitolo A3. Mescolare i materiali
INFO

Scienze

Separare i miscugli
Esistono molti modi per separare i componenti di un miscuglio. La prima cosa da capire è se si ha a che fare con un miscuglio ________ o eterogeneo. Per esempio, un ________ e un liquido che formano un miscuglio eterogeneo possono essere separati usando la ________. Per separare invece i componenti di una soluzione tra solido e liquido, possiamo sfruttare il fenomeno dell'________.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Le soluzioni
A: Le soluzioni sono miscugli eterogenei.
B: Il tè è una soluzione.
C: In una soluzione il componente presente in maggiore quantità si chiama solvente.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Le leghe
Le leghe sono miscugli eterogenei fra due o più materiali liquidi. Per esempio, l'alcol, il bronzo e l'acciaio sono leghe metalliche.
Trova erroreTrova errore
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Solvente e soluto
Se un solido si scioglie in un liquido si dice ________ in quel liquido, se un solido non si scioglie in un liquido si dice ________ in quel liquido. In una soluzione il componente presente in quantità minore si chiama ________, quello presente in quantità maggiore si chiama ________
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Solidi insolubili
A: Tutti i solidi sono solubili in acqua.
B: Non tutti i solidi sono solubili in acqua, ma tutti lo sono nell'alcol.
C: Quando un solido è insolubile in un liquido, ce ne accorgiamo perché lo vediamo depositarsi sul fondo del recipiente.
D: Un solido insolubile rimane tale anche al variare della temperatura
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Miscugli di liquidi
Quando versiamo delle gocce d'inchiostro in un bicchiere contenente acqua
A: è sempre possibile distinguere l'acqua dall'inchiostro
B: i due materiali si mescolano in modo da non essere più distinguibili formando quindi un miscuglio omogeneo
C: le gocce di inchiostro tendono a cadere sul fondo del bicchiere e a rimanere separate dell'acqua
D: l'inchiostro si mescola con l'acqua dando un liquido di colore uniforme in cui i due componenti non sono più distinguibili
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Liquidi miscibili e immiscibili
I liquidi che si mescolano fra loro sono detti liquidi ________; mentre quelli che non si possono mescolare tra loro sono detti liquidi ________. I miscugli omogenei sono chiamati anche ________. I miscugli eterogenei generalmente formano due strati disposti l'uno sull'altro, ma agitandoli vigorosamente è possibile ottenere delle piccolissime goccioline di un liquido disperse nell'altro liquido: si forma così un'________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Miscugli solidi-liquidi
A: Si possono ottenere dei miscugli tra un liquido e un solido, nei quali i due componenti non sono più distinguibili.
B: Se in un bicchiere d'acqua aggiungiamo del sale, sarà sempre possibile vederne i cristalli sul fondo.
C: In un miscuglio omogeneo i due componenti non sono più distinguibili l'uno dall'altro: questo può accadere anche se i due componenti iniziali sono un solido e un liquido.
D: Ogni volta che si ottiene un miscuglio fra un solido e un liquido, il liquido cambia colore: per questo, è facile capire se si tratta di una soluzione oppure no.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Odori pericolosi
A: L'olfatto è un senso che può servirci a riconoscere le sostanze dannose per il nostro organismo.
B: In genere quando sentiamo un odore disgustoso o irritante, la sostanza che è arrivata al nostro naso è potenzialmente dannosa.
C: I vapori dell'acido cianidrico hanno un odore sgradevolissimo: questo ci fa capire che è molto velenoso.
D: Per motivi di sicurezza, al gas inodore che esce dai nostri fornelli è aggiunta una piccola quantità di un altro gas dall'odore forte e sgradevole: questo ci permette di sentire anche la minima perdita di gas.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Emulsioni
A: Il latte è un'emulsione di acqua e grassi.
B: Olio e acqua sono immiscibili: se li versiamo nello stesso contenitore e li agitiamo a lungo, dopo un tempo di riposo vedremo che l'olio si dispone sotto l'acqua.
C: Nel latte appena munto il grasso tende a disporsi sulla superficie.
D: La maionese è un'emulsione che si ottiene frullando tuorlo d'uovo, olio e succo di limone.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza