Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Vero o falso
Libro
Scopriamo la natura Seconda edizione - confezione A+B+C+D / Volume A
Capitolo
Capitolo A10. Dal lavoro all'energia
Libro
Scopriamo la natura Seconda edizione - confezione A+B+C+D / Volume B
Capitolo
Capitolo A10. Dal lavoro all'energia
Libro
Scopriamo la natura Seconda edizione - confezione A+B+C+D / Volume C
Capitolo
Capitolo A10. Dal lavoro all'energia
Libro
Scopriamo la natura Seconda edizione - confezione A+B+C+D / Volume D
Capitolo
Capitolo A10. Dal lavoro all'energia
Libro
Scopriamo la natura Seconda edizione - volumi 1, 2 e 3 / Volume 1
Capitolo
Capitolo A10. Dal lavoro all'energia
Libro
Scopriamo la natura Seconda edizione - volumi 1, 2 e 3 / Volume 2
Capitolo
Capitolo A10. Dal lavoro all'energia
Libro
Scopriamo la natura Seconda edizione - volumi 1, 2 e 3 / Volume 3
Capitolo
Capitolo A10. Dal lavoro all'energia
INFO

Scienze

Joule
Il prodotto dell'intensità della ________ per lo spostamento che avviene lungo la sua stessa direzione viene definito come ________ della forza e nel Sistema Internazionale si misura in ________ in onore del fisico che studiò gli effetti delle forze rispetto alla produzione di lavoro. Un joule equivale a 1 ________ × 1 m.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Forza e lavoro
Il tipo di lavoro compiuto da una forza dipende da come essa è orientata rispetto allo spostamento del corpo su cui agisce.
A: L'espressione «forza motrice» indica la forza che ha generato il movimento.
B: Se l'angolo fra la forza e lo spostamento è maggiore di 90°, la forza applicata contribuisce allo spostamento.
C: Si definisce «lavoro motore» quello prodotto da una forza che contribuisce allo spostamento.
D: Quando si percorre un tratto in discesa in bicicletta, nessuna forza compie lavoro sulla bicicletta.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Forze vive
Le forze che producono lavoro si dicono «forze vive» e sono in grado di modificare l'energia cinetica dei corpi ai quali sono applicate.
A: Tutte le forze producono accelerazioni e quindi producono lavoro.
B: Se le forze che agiscono su un corpo producono un lavoro motore (positivo) l'energia cinetica aumenta di una uguale quantità.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Forza di attrazione gravitazionale
La forza di attrazione gravitazionale pur provocando una ________ non produce ________ e questo dipende dal fatto che non è il valore della ________ che cambia ma soltanto la sua ________.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Energia
L'energia è tutto ciò che può dare lo stesso effetto di una ________ che produce lavoro. In passato si usava il ________ della forza muscolare, oggi si usano dispositivi, i ________, che sono in grado di dare lo stesso risultato. Quando l'________ si ottiene attraverso reazioni che modificano gli ________, parliamo di energia ________.
PosizionamentoPosizionamento
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Energia potenziale gravitazionale
A: L'energia potenziale gravitazionale è il lavoro che la forza di un motore può compiere su di un oggetto a riposo.
B: Il valore dell'energia potenziale gravitazionale di un corpo si calcola moltiplicando la sua massa per l'accelerazione di gravità per l'altezza alla quale si trova.
C: L'energia potenziale gravitazionale corrisponde alla capacità che ha un corpo di compiere lavoro in virtù dell'attrazione gravitazionale.
D: Nella formula dell'energia potenziale gravitazionale Epot.g = m x g x h
m rappresenta la massa
g rappresenta l'accelerazione di gravità
h rappresenta l'altezza
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Energia potenziale elastica
L'energia ________ elastica è l'energia associata a qualunque oggetto ________ ed esprime la sua capacità di compiere lavoro in virtù della deformazione ________ subita; per esempio, quando un arco è flesso la forza elastica potrà compiere ________ soltanto se la corda sarà lasciata libera.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Principio di conservazione dell'energia
L'esistenza della forza di attrito è una condizione sempre presente nella nostra realtà e ________ l'energia meccanica ma la trasforma in una forma differente: ________,  che ________ perso ma disperso nell'ambiente circostante. Il principio di ________ dell'energia quindi afferma che l'energia ________ può creare ________ distruggere ma ________ trasformare da una forma all'altra.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Energia e calore
A: Joule dimostrò per la prima volta, in modo sperimentale, che attraverso l'attrito una parte dell'energia di movimento si trasforma in calore.
B: Il calore non è una forma di energia ma, come asseriva Aristotele, è l'assenza di fuoco.
C: La temperatura corrisponde a energia termica.
D: La temperatura indica il livello termico di un corpo ed è indice della velocità media delle sue particelle.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze

Trasmissione di calore
Il calore può essere trasmesso per ________ cioè attraverso correnti di materiali fluidi in movimento, per ________ attraverso gli urti fra le particelle e per ________ quando l'energia viene trasportata da onde radianti.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza