Capitolo 8 - Il regime fascista

10 esercizi
SVOLGI
Filtri

Storia

Le leggi fascistissime.
Fra il 1935 e il 1936 furono promulgate alcune leggi speciali, dette "fascistissime", concepite dal giurista Giovanni Gentile. Attraverso queste leggi fu creato nel giro di pochi mesi uno Stato accentrato e poliziesco. Lo Statuto albertino fu abrogato, ma venne di fatto svuotato del suo significato e dei suoi principi. Il re divenne responsabile dell'azione di governo unicamente davanti a Mussolini, senza dover rendere conto del suo operato alle Camere; inoltre, al Parlamento venne data facoltà di emanare le leggi.
Trova errore
0

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La politica economica fascista.
Indica se le seguenti affermazioni sono vere o false.
A: Inizialmente, la politica economica fascista era di stampo liberista.
B: Il sistema corporativo giovò in particolare ai lavoratori.
C: La "battaglia del grano" aveva come obiettivo quello di trasformare l'Italia nel primo paese esportatore mondiale di grano.
D: Negli anni Trenta la politica economica fascista divenne particolarmente interventista.
Vero o falso
0

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Il Manifesto degli intellettuali antifascisti.
Chi, dalle pagine della propria rivista, ebbe il coraggio di pubblicare il Manifesto degli intellettuali antifascisti?
A: Don Luigi Sturzo.
B: Filippo Turati.
C: Antonio Gramsci.
D: Benedetto Croce.
Scelta multipla
0

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

I patti lateranensi.
Indica se le seguenti affermazioni sono vere o false.
A: Lo Stato italiano si impegnò a risarcire il papa per la soppressione, avvenuta nel 1870, dello Stato pontificio.
B: Con il concordato la fede cattolica divenne la religione ufficiale dello Stato.
C: Nonostante il trattato, la Santa Sede continuò a non riconoscere il Regno d'Italia.
D: Il regime fascista elaborò i Patti Lateranensi per ragioni ideologiche scevre da questioni di convenienza politica.
Vero o falso
0

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

L'indottrinamento della società.
Completa correttamente le seguenti affermazioni.

________: radunava tutte e tutti i giovani sotto i 18 anni.

________: raccoglieva ragazze e ragazzi tra i 18 e i 21 anni.

________: dal 1937 comprese le due associazioni sopra citate.

________: rendeva impossibile sviluppare una socialità diversa da quella accettata dal regime.

________: tale realtà riguardò l'ambito universitario.
Posizionamento
0

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Le leggi razziali.
Fra il 1938 e il ________ furono emanate le Leggi per la difesa della razza Secondo tali provvedimenti, tutti gli ________ furono esclusi da scuole e ________, dall'esercito e dall'esercizio del giornalismo; inoltre, fu loro impedito di ________ con non ________. Di fatto, furono privati della ________ italiana e del lavoro, esclusi dalla vita ________ e costretti a vivere di espedienti o a emigrare. Anche per via di un diffuso ________, la maggior parte della popolazione italiana non si oppose a tali provvedimenti, così come non fu chiaro e univoco l'atteggiamento della ________.
Completamento aperto
0

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Gli accordi di Stresa.
A quale scopo Italia, Francia e Gran Bretagna firmarono gli accordi di Stresa?
A: Per fare fronte comune contro la Germania.
B: Per difendere l'indipendenza svizzera.
C: Per difendere l'indipendenza austriaca.
D: Per fare fronte comune contro l'Urss.
Scelta multipla
0

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Il colonialismo italiano.
Indica se le seguenti affermazioni sono vere o false.
A: L'Italia subì sanzioni economiche dalla Società delle Nazioni dopo la guerra in Libia.
B: L'Italia era particolarmente interessata ai Balcani.
C: La conquista italiana della Libia fu particolarmente agevole.
D: In Etiopia l'Italia si servì di mezzi bellici che violavano il diritto internazionale.
Vero o falso
0

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Date ed eventi.
Associa correttamente date ed eventi forniti.
A: Promulgazione del Codice Rocco.
B: Firma dei Patti Lateranensi.
C: Varo della riforma Gentile.
D: Guerra in Etiopia.
E: Promulgazione delle leggi razziali.
F: Promulgazione delle "Leggi fascistissime".
G: Stipula dell'Asse Roma-Berlino.
H: Creazione dell'OVRA.
Domande in serie
0

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Le "leggi fascistissime".
Chi concepì le "leggi fascistissime"?
A: Benito Mussolini.
B: Rodolfo Graziani.
C: Benedetto Croce.
D: Alfredo Rocco.
Scelta multipla
0

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza