Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Posizionamento,
Trova errore,
Vero o falso
Libro
La storia racconta. / Il Medioevo
Capitolo
Capitolo 6 - L’organizzazione della Chiesa medievale.
Libro
La storia racconta. / L'Età contemporanea.
Capitolo
Capitolo 6 - L’organizzazione della Chiesa medievale.
Libro
La storia racconta. / L'Età moderna.
Capitolo
Capitolo 6 - L’organizzazione della Chiesa medievale.
INFO

Storia

Il clero.
Per entrare a far parte del clero secolare bisognava per prima cosa diventare ________ e, successivamente, iniziava un lungo percorso:
- alla prima tappa si diventava ________ cioè colui che apriva e chiudeva la porta della chiesa e suonava le campane;
- poi si diventava ________, cioè colui che durante la messa leggeva brani delle lettere degli apostoli;
- alla terza tappa si diventava ________, colui che scacciava il demonio dalle persone grazie a una serie di preghiere;
- dopo altre due tappe (________ e suddiacono) si diventava ________;
- alla fine si diventava ________, dopo un rito compiuto dal ________.
PosizionamentoPosizionamento
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Il papa.
Al di sopra dei vescovi c'era soltanto il papa, che era anche il vescovo di ________. Fin dal VI secolo la Chiesa aveva dichiarato il primato del vescovo di ________ su tutti gli altri in quanto successore di san ________, l'apostolo che era stato incaricato da Gesù stesso di guidare la comunità dei cristiani. Questa affermazione di superiorità non era però condivisa da tutti i vescovi, soprattutto da quelli di importanti diocesi orientali, come
________, Gerusalemme, Antiochia (in Siria) e Alessandria d'________, le quali manifestarono in più occasioni la loro contrarietà al primato papale,
finché si arrivò a una spaccatura tra la Chiesa di Occidente e quella d'________.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Il potere del clero.
Sacerdoti e papi avevano il potere di convocare assemblee allo scopo di prendere importanti decisioni: il sacerdote poteva riunire i sacerdoti in un'assemblea chiamata banchetto; il vescovo poteva convocare l'assemblea dei papi, detta conclave (che anche il sovrano poteva convocare).
Trova erroreTrova errore
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La formazione dei monaci.
La formazione dei monaci.
A: I monaci facevano parte del cosiddetto clero secolare.
B: Vivevano nei monasteri in preghiera e si distinguevano dai preti in quanto non guidavano e istruivano i fedeli.
C: Il loro padre spirituale era il vescovo.
D: Nell'alto Medioevo non tutti i monaci potevano celebrare messa.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La Regola benedettina.
Tra le molte regole monastiche nate in Europa, Ugo Capeto fece in modo che i monaci seguissero preferibilmente la regola benedettina, dettata circa tre mesi prima da Benedetto da Urbino (480-546). Il primo monastero in cui Benedetto mise in pratica la sua Regola fu quello fondato da lui stesso a Monferrato, nell'attuale Lazio, nel 529.
Trova erroreTrova errore
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La Regola benedettina.
Qual è il motto in latino che riassume la Regola benedettina?
A: Veni vidi vici.
B: Carpe diem.
C: Ora et labora.
D: Mens sana in corpore sano.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Gli obblighi benedettini.
Fra gli obblighi dei benedettini c'era anche quello di riunirsi in capitolo, ovvero …
A: Di riunirsi e rimanere in silenzio in contemplazione.
B: Di riunirsi e leggere una parte della Regola e poi discutere dei problemi del popolo.
C: Di ritirarsi nelle proprie stanze a leggere un capitolo della Regola.
D: Di riunirsi in chieda e pregare leggendo i capitoli dei vangeli.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La vita dei monaci.
La vita dei monaci.
A: Durante la notte i monaci lasciavano il dormitorio e scendevano in chiesa per le preghiere del mattutino, fra le due e le tre, e per le lodi, fra le quattro e le cinque circa.
B: Il risveglio notturno per pregare faceva parte dei festeggiamenti, ossia delle feste in nome della fede.
C: Le ore si calcolavano dall'alba al tramonto, perciò l'ora prima corrisponde all'incirca alle nostre sei del mattino.
D: Durante il giorno i monaci non pregavano ma aspettavano i vespri per l'ultima riunione in preghiera.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Calcolo del tempo
Nel Medioevo non tutte le ________ avevano la stessa durata perché non si calcolavano con gli ________, ma col sole, con le ________, con il volgere delle stagioni, più lunghe d'________ e assai più brevi d'________. Per misurare il tempo di notte, o in caso di ________ o neve, nei monasteri venivano usate candele graduate. In alcuni monasteri, sia di notte sia di giorno, era in funzione una ________ ad acqua o a sabbia.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

I cistercensi
Chi erano i cistercensi?
A: Un gruppo di monaci che desiderava combattere in guerra e lasciare la vita religiosa.
B: Un gruppo di monaci che, dopo lo sfarzo e il lusso dei cluniacensi, desiderava tornare alla vita austera.
C: Un gruppo di monaci che, dopo lo sfarzo e il lusso dei cluniacensi, desiderava tornare in patria e abbandonare l'ordine benedettini.
D: Un gruppo di monaci che, dopo lo sfarzo e il lusso dei cluniacensi, si irritò e li uccise tutti.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Monaci certosini
Sotto la guida di san ________ di Colonia (1035-1101) sorse l'ordine dei certosini, così detti perché la loro prima abbazia fu la Grande Certosa, vicino a Grenoble in ________, in cima ad un monte e raggiungibile solo da una mulattiera. Tutte le abbazie di questi monaci si chiamano ________. I certosini vivevano ________ nella loro ________ in preghiera e ________. Indossavano un'ispida veste di pelle d'animale, poi una povera tunica e uno scapolare con cappuccio, entrambi di canapa ________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza