INFO

Fisica

L'accelerazione a subita da un corpo è:
A: la forza applicata al corpo
B: la forza con cui un corpo agisce su un altro corpo
C: la causa della variazione della velocità del corpo
D: l'effetto della risultante delle forze applicate al corpo
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un cubo di massa m, libero di muoversi, è posto in cima a un piano inclinato di un angolo α. La superficie di scorrimento presenta un coefficiente di attrito staticoμs e un coefficiente di attrito dinamicoμd. Il moto del cubo è:
A: eettilineo uniforme, se μdmgcosα=mgsenα
B: rettilineo uniforme, se μsmgcosα=mgsenα
C: uniformemente accelerato, se μdmgcosα=mgsenα
D: sempre uniformemente accelerato, perché il piano è inclinato
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Terzo principio della dinamica.
A: Una forza rappresenta sempre un'interazione tra due corpi
B: Quando siamo in piedi sopra una superficie orizzontale, siamo soggetti alla reazione vincolare della superficie
C: La forza di azione e la forza di reazione sono sempre uguali e opposte
D: La forza di reazione agisce sempre a distanza
E: La forza di azione e la forza di reazione, essendo uguali in modulo, hanno lo stesso effetto su corpi di massa diversa
F: Quando battiamo con una mano sopra al tavolo sentiamo dolore a causa della reazione della superficie del tavolo
G: Un paracadutista sta cadendo alla velocità limite. Su di esso non agisce alcuna forza di reazione
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un corpo di massa m scende lungo un piano inclinato con attrito (altezza h e lunghezza d).
A: l'accelerazione con cui scende dipende dall'inclinazione del piano
B: l'accelerazione con cui scende dipende dalla massa m del corpo
C: l'accelerazione con cui scende può essere superiore all'accelerazione di gravità
D: l'accelerazione con cui scende è minore di a=gh/d
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La forza centripeta su un corpo di massa m in moto circolare uniforme è:
A: inversamente proporzionale alla velocità
B: direttamente proporzionale alla massa m del corpo
C: inversamente proporzionale al raggio r della traiettoria
D: nulla, in quanto il moto è uniforme
E: direttamente proporzionale al quadrato della velocità
F: diretta verso l'esterno della traiettoria
G: diretta verso il centro della traiettoria
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Per piccole oscillazioni e in assenza di attriti, il periodo T di un pendolo:
A: è proporzionale alla radice quadrata della lunghezza del pendolo
B: è indipendente dal luogo in cui si trova il pendolo
C: è diverso su pianeti diversi
D: dipende dalla massa m del corpo oscillante
E: è direttamente proporzionale alla radice quadrata dell'accelerazione di gravità
F: rimane costante
G: potrebbe essere utilizzato per misurare l'accelerazione di gravità dei pianeti
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Delle forze di uguale modulo F agiscono sulle masse m, 2m, 3m, 4m. L'accelerazione subita dalla massa m è a, mentre le accelerazioni sulle masse 2m, 3m, 4m sono, rispettivamente:
A: direttamente proporzionali alle masse
B: a/2,a/3,a/4
C: inversamente proporzionali alla massa m
D: tutte uguali all'accelerazione a
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il modulo del peso di una scatola è 98. Cosa indica questo numero e qual è l'unità di misura?
A: indica che la scatola pesa 98 kg
B: indica che la massa della scatola è 10 kg
C: indica che sulla scatola agisce una forza di 98 N, diretta verso basso
D: indica che sulla scatola agisce una forza di 98 N, diretta verso l'alto
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un corpo si sta muovendo sopra una superficie orizzontale priva di attrito. La forza risultante agente su di esso è nulla. Il moto del corpo è:
A: non accelerato, in quanto la superficie di scorrimento è priva di attrito
B: uniformemente accelerato, con velocità crescente
C: uniformemente accelerato, con velocità decrescente
D: rettilineo uniforme
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un corpo si sta muovendo sopra una superficie orizzontale con attrito. La forza risultante agente su di esso è nulla. Il moto del corpo è:
A: accelerato, in quanto la superficie di scorrimento presenta attrito
B: uniformemente accelerato, con velocità crescente
C: uniformemente accelerato, con velocità decrescente
D: rettilineo uniforme
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un corpo si sta muovendo sopra una superficie orizzontale priva di attrito e su di esso è applicata una forza di modulo F nella direzione del moto. Il moto del corpo è:
A: rettilineo uniforme
B: uniformemente accelerato, con velocità crescente
C: uniformemente accelerato, con velocità decrescente
D: non accelerato, in quanto la superficie di scorrimento è priva di attrito
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un corpo si sta muovendo sopra una superficie orizzontale che esercita una forza di attrito di modulo Fa. Su di esso è applicata una forza di modulo F nella direzione del moto. Il moto del corpo è:
A: rettilineo uniforme, se Fa=F
B: rettilineo uniforme, se Fa<F
C: rettilineo uniforme, se Fa>F
D: uniformemente accelerato, se Fa=F
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un cubo di massa m, libero di muoversi, è posto in cima a un piano inclinato di un angolo α e privo di attrito. Il moto del cubo è:
A: rettilineo uniforme
B: uniformemente accelerato, sotto l'azione di una forza di modulo F=mg
C: uniformemente accelerato, sotto l'azione di una forza di modulo F=mgsenα
D: uniformemente accelerato, sotto l'azione di una forza di modulo F=mgcosα
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un cubo di massa m, libero di muoversi, è posto in cima a un piano inclinato di un angolo α. La superficie di scorrimento esercita una forza di attrito statico di modulo Fa. Il moto del cubo è:
A: rettilineo uniforme, se Fa=mgsenα
B: uniformemente accelerato, se Fa=mgsenα
C: uniformemente accelerato, se Fa=mgcosα
D: uniformemente accelerato, se Fa>mgsenα
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza