Capitolo 4 - La Rivoluzione americana

10 esercizi
SVOLGI
Filtri

Storia

Gli europei nell'entroterra americano.
Chi furono i primi europei a perlustrare l'entroterra nordamericano?
A: I Francesi.
B: Gli Inglesi.
C: Gli Olandesi.
D: Gli Spagnoli.
Scelta multipla
0

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Bill of Rights.
Cos'è il Bill of Rights?
A: Dieci emendamenti che furono integrati alla Costituzione americana e che enunciavano i diritti e le libertà individuali dei cittadini.
B: Dodici emendamenti che furono integrati alla Costituzione americana e che enunciavano l'assetto costituzionale degli Stati Uniti.
C: Dieci emendamenti che furono integrati alla Costituzione americana e che stabilivano i diritti dei nativi americani.
D: Dodici emendamenti che furono emanati dal primo presidente degli Stati Uniti e che sancivano la totale indipendenza dalla corona inglese.
Scelta multipla
0

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

I fondatori di New York.
Chi fondò la città di New York?
A: Gli Inglesi.
B: I Francesi.
C: Gli Olandesi.
D: Gli Spagnoli.
Scelta multipla
0

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La colonizzazione inglese.
Le colonizzazione inglese prese il via nel 1607 con la fondazione della ________: da lì i coloni si spostarono poi verso ________. Le colonie ________ si caratterizzarono per uno scarso grado di urbanizzazione e per un'economia agricola fondata sul latifondo, mentre dal punto di vista religioso vi prevalevano gli anglicani e i ________. Un secondo gruppo di territori fu costituito dalle colonie ________, della regione denominata complessivamente ________, che nacquero fra il 1620 e il 1640 circa dall'insediamento di gruppi di ________ in fuga dalle persecuzioni religiose. Un terzo gruppo di colonie fu quello collocato nelle aree ________ della costa atlantica.
Posizionamento
0

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Le colonie e la Corona britannica.
Fino agli anni Sessanta le colonie americane dipendevano dalla Corona britannica ed erano rette da ________ di nomina regia, i quali però sceglievano un consiglio di ________ locali che li assisteva nell'esercizio del potere ________. Il potere ________ (all'inizio, limitato alle questioni locali) spettava invece a ________ elette direttamente dai coloni. Soprattutto nelle colonie del ________ la partecipazione popolare alla vita politica era vivace: i puritani, infatti, coltivavano una tradizione ________ molto forte.
Completamento aperto
0

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

I provvedimenti del governo inglese verso le colonie americane.
Associa le descrizioni fornite all'opzione corretta.
A: Royal Proclamation.
B: Revenue Act.
C: Stamp act.
D: Tea Act.
Domande in serie
0

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

L'inizio del distacco delle Colonie dalla Corona inglese.
L'atteggiamento intransigente di ________ di fronte alle richieste dei coloni americani, che aveva definito «sudditi ________», rafforzò le posizioni di chi era favorevole all'indipendenza. Nel giugno del ________ una commissione formata da ________ delegati, della quale facevano parte anche ________ e ________, iniziò a preparare un documento ufficiale per sancire il distacco delle tredici colonie dalla Corona britannica. Il ________ dello stesso anno, i membri del Congresso promulgarono, votandola all'unanimità, la Dichiarazione di indipendenza.
Completamento chiuso
0

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Il trattato che sanciva l'indipendenza delle ex colonie inglesi.
Con la firma di quale trattato la Gran Bretagna riconobbe l'indipendenza delle sue ex colonie americane?
A: Trattato di Versailles.
B: Trattato di Londra.
C: Trattato di Washington.
D: Trattato di New York.
Scelta multipla
0

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

I primi "accenni" di Stati Uniti.
Nel 1787, su iniziativa di Thomas Jefferson, venne convocata a New York una Convenzione con lo scopo di modificare gli Articoli di confederazione e dare all'alleanza fra i nuovi Stati un assetto definitivo. C'era chi sosteneva una soluzione monarchica, convinto che fosse necessario creare un forte governo nazionale, e chi invece era favorevole a una soluzione federalista, che vedeva in una forte autorità centrale una limitazione dell'indipendenza delle singole ex colonie. Fu la prima tendenza a prevalere: si stabilì che la confederazione si trasformasse in un'unione monarchica, nell'ambito della quale gli interessi dell'autorità regale avrebbero dovuto essere bilanciati da quelli dei singoli Stati.
Trova errore
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La separazione dei poteri nei nuovi Stati Uniti d'America.
La separazione dei poteri nei nuovi Stati Uniti d'America.
A: Il Senato si occupava di politica interna, mentre la Camera dei rappresentanti di questioni di politica estera.
B: Gli Stati dell'unione legiferavano in maniera autonoma a livello locale su una serie di questioni.
C: Il potere esecutivo era affidato a un presidente, eletto ogni quattro anni.
D: Il presidente era dotato di poteri limitati: il potere più ampio era in mano al Congresso.
E: Il Congresso poteva mettere in stato di accusa il presidente e destituirlo qualora si fosse macchiato di gravi reati.
F: I tribunali istituiti in ciascuno Stato erano subordinati al Presidente.
Vero o falso
0

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza