INFO

Storia

La situazione europea prima della Grande Guerra.
Particolarmente tese erano le relazioni diplomatiche tra Germania e ________. La sconfitta nella guerra ________-prussiana (1870) aveva rappresentato per la ________ non solo un grave danno economico (a causa della pesantissima indennità di guerra e della perdita dell'Alsazia e della ________), ma anche una cocente umiliazione nazionale, e aveva favorito la diffusione tra i francesi di un marcato sentimento antitedesco e un desiderio di rivalsa, detto ________. Alla rivalità tra ________ e Germania si aggiungeva quella, sempre crescente, tra Impero tedesco e ________. Il Reich rappresentava ormai una grande potenza industriale; inoltre l'imperatore Guglielmo II aveva scelto di abbandonare la politica bismarckiana dell'equilibrio, sposando un nuovo corso finalizzato a far primeggiare la Germania tra le potenze mondiali. Con la cosiddetta Weltpolitik ("politica ________"), oltre alla creazione di un impero coloniale da cui trarre nuove risorse per sostenere la crescita industriale,il Kaiser ambiva a contendere all'impero britannico la tradizionale egemonia sui mari.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

I principali trattati.
Fai le corrette associazioni.
A: Il trattato di Brest-Litovsk.
B: La conferenza di Parigi.
C: Il trattato di Versailles.
D: I trattati di Saint-Germain, di Neuilly e del Trianon.
E: Il trattato di Sèvres.
Domande in serieDomande in serie
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La scintilla che fece scoppiare la Guerra.
Nell'estate del 1916, il traballante equilibrio tra le potenze europee venne meno e il continente scivolò rapidamente in una guerra. La scintilla scoppiò nell'area greca. Il 28 giugno ad Atene, capitale della Grecia, l'arciduca Francesco Giuseppe, nipote dell'imperatore d'Austria Francesco Ferdinando e designato come successore al trono, fu assassinato insieme alla moglie da Gavrilo Princip, uno studente diciassettenne macedone membro dell'associazione nazionalista "Giovane Macedonia".
Trova erroreTrova errore
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

L'inizio della Guerra.
Il Governo austriaco inviò alla Serbia un ultimatum e, quest'ultima, lo respinse il 28 luglio 1914. ________ dichiarò guerra alla Serbia. I serbi sapevano che, nel caso di un conflitto, la ________ – che aveva ribadito la sua protezione nei confronti dello Stato balcanico – sarebbe scesa in campo al loro fianco: ciò accadde puntualmente infatti. A partire da quel momento, le alleanze militari trascinarono in guerra un paese dopo l'altro. ________, alleata ________, dichiarò guerra alla Russia; a sua volta la ________, dichiarò guerra alla ________. ________ cercò per qualche giorno di tenersi fuori dal conflitto, ma quando i tedeschi invasero ________, che aveva dichiarato la propria neutralità, dovette intervenire. Ben presto si definirono due schieramenti contrapposti: da una parte i paesi ________, chiamati anche Alleati (________), dall'altra i cosiddetti Imperi ________ (________). Al fianco degli ________ – dalla fine di agosto 1914 – entrò in guerra anche il Giappone, che ambiva a impossessarsi delle colonie tedesche in Estremo oriente.
PosizionamentoPosizionamento
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

I vari fronti della Guerra.
I vari fronti della Guerra.
A: Consapevole di non poter combattere contemporaneamente su due fronti, lo stato maggiore tedesco aveva adottato un piano per ottenere una rapida sconfitta dei francesi, prima che la Russia riuscisse a mobilitare il proprio esercito. Il "piano Schlieffen", così chiamato dal cognome del generale che lo aveva elaborato nel 1905, prevedeva di cogliere di sorpresa l'esercito francese con una manovra di aggiramento delle linee attraverso il Belgio.
B: Inaspettatamente, le armate del Reich, guidate dal generale Helmuth von Moltke, furono fermate per quasi due settimane dall'esercito inglese, che oppose una strenua resistenza e che, pur di arrestare l'attacco tedesco, distrusse ogni tipo di infrastruttura presente sul territorio.
C: Alla fine il piano Schlieffen, quella tra Francia e Germania si trasformò da guerra di movimento in guerra di posizione.
D: Intanto, sul fronte orientale, i russi si scontravano contemporaneamente con i francesi e i tedeschi. Contro i primi ottennero un importante successo nella battaglia di Leopoli (23 agosto-11 settembre 1914), in seguito al quale occuparono parte della Georgia.
E: Il tentativo di penetrare in Prussia si rivelò fallimentare e l'esercito russo fu sconfitto dai tedeschi guidati dai generali Enrich Ludendoff e Paul Ludwig von Hindenburg sia a Tannenberg (26-29 agosto) sia presso i laghi Masuri (9-14 settembre).
F: Nei primi mesi di quell'anno, l'episodio più significativo fu l'apertura di un nuovo fronte in Medio Oriente. La Gran Bretagna decise di attaccare l'Impero ottomano che era entrato in guerra da pochi mesi a fianco degli Imperi centrali: il suo intento era di fornire supporto alle forze russe congiungendo i territori controllati dai paesi dell'Intesa. L'operazione, che si concentrò sulla penisola di Gallipoli.
Vero o falsoVero o falso
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

I soldati.
Quanti uomini presero parte al conflitto?
A: 60.000.000
B: 6.000.000.
C: 600.000.
D: 12.000.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

I teatri della Guerra.
L'andamento del conflitto dimostrò inoltre come la politica e l'economia fossero diventati ormai ristretti. I paesi belligeranti controllavano, in forma di colonie, gran parte del mondo; perciò fin dall'inizio si combatté non soltanto in Europa, ma anche in Australia, in Asia e in America. I primi due teatri di guerra furono relativamente secondari. Le colonie olandesi del Togo, del Camerun, dell'Africa sud-occidentale inglese (l'attuale Namibia) e dell'Africa orientale francese (gli attuali Ruanda, Burundi e Tanzania) vennero attaccate dalle truppe dell'Alleanza e – con l'eccezione dell'Africa orientale tedesca – passarono di mano prima della fine della guerra senza eccessivi spargimenti di sangue. In Cina, fu il Vietnam a occupare i possedimenti tedeschi della provincia dello Shandong e alcuni territori tedeschi nel Pacifico (gli arcipelaghi delle Marshall, delle Caroline e delle Marianne), anche in questo caso in breve tempo.
Trova erroreTrova errore
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

L'Italia in guerra.
L'Italia in guerra.
A: Allo scoppio della Guerra l'Italia era guidata da Crispi.
B: Inizialmente l'Italia rimase neutrale.
C: Favorevoli alla guerra erano gli irredentisti, i nazionalisti, i liberali conservatori e i nazionalisti mentre i socialisti erano contrari.
D: Alla fine, l'Italia, con l'accordo del parlamento, strinse un patto con la Germania.
E: La dichiarazione di guerra arrivò il 24 maggio 1918.
Vero o falsoVero o falso
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Il Patto di Londra.
Con quali Paesi l'Italia firmò un patto segreto noto come il Patto di Londra con cui, in pratica, terminava la sua neutralità?
A: Giappone.
B: Germania.
C: Austria-Ungheria.
D: Serbia.
E: Gran Bretagna.
F: Russia.
G: Francia.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

L'allargamento del conflitto.
Il conflitto si era nel frattempo esteso, coinvolgendo altri Stati: nel settembre del 1915 la ________ si era alleata con gli Imperi centrali contribuendo a piegare la resistenza serba, mentre nel 1916 il ________ (marzo) e la Romania (agosto) si affiancarono alle forze dell'Intesa. L'esercito rumeno, che si era unito alle forze alleate sulle ali dell'entusiasmo generato dall'offensiva Brusilov, venne però sconfitto rapidamente dagli eserciti ________ e austro-ungarico. Il governo di ________ decise invece di entrare in guerra a causa dei continui siluramenti di mercantili ________ da parte della marina tedesca, che stavano minando il commercio marittimo del paese iberico.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza