Capitolo 3 - Le Crociate in Oriente e in Occidente.

10 esercizi
SVOLGI
Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Trova errore,
Domande in serie
Libro
La storia. Progettare il futuro. Volume 1 / Dall'anno Mille al Seicento.
Capitolo
Capitolo 3 - Le Crociate in Oriente e in Occidente.
Libro
Noi di ieri, noi di domani. VOL 1 / Dall'anno Mille al Seicento.
Capitolo
Capitolo 3 - Le crociate in Oriente e in Occidente.
INFO

Storia

Le Crociate: i prodromi.
Dal ________ il Medio Oriente arabo era caduto sotto il dominio della dinastia dei ________  una popolazione di religione ________ proveniente dall'Asia ________. Nel ________ i ________ avevano sconfitto i ________ nella battaglia di Manzikert, dilagando anche nella penisola anatolica, in Siria e in Palestina.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Le "fake news" sulle Crociate.
Quali furono le falsi notizie diffuse in Occidente verso la fine dell'XI secolo che contribuirono all'intervento in armi dei fedeli che partirono per la Terra Santa a difesa dei Cristiani?
A: I Turchi impedivano ai Cristiani di entrare a Gerusalemme.
B: L'imperatore d'Oriente aveva chiesto l'intervento del Papa per respingere l'ondata dei Selgiùchidi.
C: I Turchi avevano trucidato tutti i Cristiani residenti a Gerusalemme.
D: L'imperatore d'Oriente era stato ucciso dai Turchi.
E: L'imperatore d'Occidente voleva invadere la Palestina.
F: Il Papa voleva cristianizzare tutto l'Oriente.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Le crociate d'Oriente.
Le false notizie che giungevano dall'Oriente misero in allarme il papa ________ e lo convinsero a raccomandare per la prima volta la "guerra santa". Nel 1095, durante il concilio di ________, egli esortò i fedeli ad accorrere in aiuto dell'imperatore bizantino in pericolo e liberare con le armi la città santa di ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Le prime quattro crociate.
La crociata "ufficiale" era guidata da alcuni dei più grandi feudatari francesi come Pietro l'Eremita, il duca della Bassa Lorena Goffredo di Buglione e l'inviato pontificio e vescovo di Le Puy Ademaro di Monteil. I crociati partirono il 15 agosto del 1206.

Nel 1144, gli emiri arabo-turchi di Saladino si riorganizzarono e riconquistarono Edessa. La controffensiva fu presa a pretesto per la seconda crociata predicata da san Bartolomeo di Clairvaux e guidata da Luigi VII di Francia e Corrado III d'Austria. La crociata non ebbe alcun successo, anzi accelerò l'ascesa del grande sultano Mossul, che unì sotto la sua guida la Siria e l'Egitto.

La notizia della presa di Gerusalemme destò una profonda costernazione in Occidente e spinse i grandi sovrani a organizzare la terza crociata, alla quale presero parte l'imperatore Carlo Magno (che però morì prima di giungere in Terra Santa), Filippo II Augusto d'Inghilterra e Riccardo Cuor di Leone, re di Francia. Anche questa crociata non ebbe successo e si concluse con la sola conquista di Cipro e la riconquista di alcuni territori sulla costa.

Un carattere del tutto particolare ebbe la quarta crociata. I crociati si erano riuniti a Pisa per partire verso la Terra Santa ma, ritrovatisi in numero minore del previsto, non riuscirono a raccogliere la somma necessaria per pagare chi aveva nel frattempo allestito la flotta. I creditori pisani, per recuperare i soldi delle spese, ottennero allora che i crociati li aiutassero a conquistare Zara, ricca città portuale sulla costa della Dalmazia. Zara faceva parte del regno di Costantinopoli ed era quindi una città musulmana. Conquistata Zara, Pisa convinse i crociati, attirati dal miraggio di più ricchi bottini, a muovere contro l'impero bizantino. Costantinopoli fu assalita e conquistata il 18 luglio 1203; la città subì poi un altro feroce assedio nel 1204. Su quelle rovine fu creato l'Impero latino d'Oriente.
Trova erroreTrova errore
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Le ultime crociate.
La quinta crociata (1217- 1221), ricordata come "crociata ________" perché guidata da Andrea II ________, si rivolse per la prima volta contro________. La sesta crociata (1228-1229) ebbe come protagonista il grande imperatore ________: egli nel 1229 riuscì a riprendere Gerusalemme (che rimase in mano cristiana fino al 1244) per via diplomatica e senza spargimento di sangue. Come già la quarta crociata, anche le ultime due crociate guidate dal re di Francia Luigi ________ detto il ________ si svolsero ben lontano dai luoghi della passione di Cristo, perché ebbero come scenari ________ e ________. Il re di Francia fu veramente l'ultimo a credere nell'ideale della crociata. Il principale interesse di queste spedizioni in realtà era il possesso degli scali commerciali del ________. Nella settima crociata (1248-1254) lo stesso re e gran parte dell'esercito furono catturati ad ________ in ________ e liberati solo dopo il pagamento di un ingente riscatto.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La Reconquista.
La Reconquista.

Prima fase
________

Seconda fase
________

Conclusione
________
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Le aggregazioni religiose.
Fai le corrette associazioni.
A: Patarinismo.
B: Valdesi.
C: Beghine.
D: Càtari.
Domande in serieDomande in serie
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

L'"ufficializzazione" della tortura durante la Santa Inquisizione.
Da chi fu "ufficialmente" autorizzata la tortura come metodo di "persuasione" durante la Santa Inquisizione?
A: Innocenzo IV.
B: Innocenzo III.
C: Gregorio VII.
D: Innocenzo I.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Ordini sacerdotali e relativi esponenti.
Tommaso d'Aquino e ________  - ________

San Francesco – ________

________ – ________
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Un noto Santo contemporaneo di San Francesco.
Un altro santo francescano contemporaneo di san Francesco fu …
A: Tommaso d'Aquino.
B: San Bernardo.
C: Sant'Antonio da Padova.
D: San Paolo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza