INFO

Storia

L'Italia dopo la liberazione.
All'indomani della liberazione, il governo fu posto sotto la guida di Ferruccio ________, capo del Partito ________, il cui esecutivo nacque nello spirito dell'unità antifascista e trovò inizialmente il sostegno di tutti i partiti del CLN (il Comitato di ________ sorto durante la guerra e formato da tutti i partiti antifascisti). Nonostante l'autorevolezza di cui godeva e pur rappresentando una figura in equilibrio tra socialisti e ________ da un lato, e liberali e ________ dall'altro lato, ________ fu ben presto criticato per il suo progetto di colpire i grandi monopoli industriali in favore delle piccole e medie imprese. La proposta trovò infatti la resistenza sia del Partito ________ e della ________ sia degli Stati Uniti, che la ritenevano un tentativo di attentare al diritto alla proprietà privata: dopo pochi mesi dal suo insediamento, il 24 novembre 1945, ________ dovette perciò dimettersi.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Il Sessantotto italiano.
Il Sessantotto italiano.
A: La protesta studentesca, nata negli Stati Uniti e dilagata in Europa con il maggio francese, non attecchì anche in Italia.
B: Anche la famiglia tradizionale non fu messa in discussione.
C: La protesta si estese progressivamente al mondo del lavoro. In più casi, gli interessi degli industriali e quelli degli operai si scontrarono tra loro: i padroni non potevano essere sicuri che la crescita economica sarebbe durata a lungo e intendevano accumulare i massimi profitti, mentre gli operai volevano che quei profitti fossero ridistribuiti sotto forma di aumenti salariali, orari meno pesanti, ferie più lunghe.
D: Le grandi manifestazioni operaie del '69, definite col termine "autunno caldo", scossero l'Italia, spaventarono la borghesia e indussero il governo a correre ai ripari. I salari furono aumentati e nel 1970 fu approvato lo Statuto dei Lavoratori, che concedeva alcune importanti garanzie, tutelando gli operai contro i licenziamenti punitivi e garantendo il diritto di svolgere attività sindacale e politica nei luoghi di lavoro.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Il Presidente del Consiglio dopo Parri.
Chi fu nominato Presidente del Consiglio dopo Parri?
A: De Gasperi.
B: Nenni.
C: Togliatti.
D: Einaudi.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La Costituzione italiana.
Frutto di un anno e mezzo di discussione, la Costituzione italiana entrò in vigore il 1° gennaio ________. Pur appartenendo a fedi politiche diverse, gli uomini che avevano lottato contro il nazifascismo erano rimasti uniti durante i lavori della Costituente e avevano trovato un punto di convergenza nella decisione di dare alla Repubblica una Costituzione democratica e ________. Nata dalla lotta antifascista, la Costituzione respingeva ogni forma di ________ e si fondava sui valori del pluralismo e della libertà di espressione. L'ispirazione ________ del testo assicurava la divisione dei poteri (legislativo, esecutivo, giudiziario), mentre il suo impianto democratico poneva la sovranità nelle mani ________ e garantiva a tutti la partecipazione alla vita politica del paese. Mentre il contributo di ________ portò a indicare nell'uguaglianza e nell'impegno dello Stato a una sua realizzazione effettiva uno dei suoi princìpi cardine, quello della cultura cattolica si concretizzò soprattutto nell'attribuzione di una posizione centrale al principio della tutela ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Date e eventi.
________
1949

________
1951

________
1957
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Il centro sinistra al governo. La vicenda Mattei.
Il primo esecutivo di centro-sinistra – formato nel 1962 e guidato da ________ con la partecipazione di democristiani, ________ e socialdemocratici – ottenne dai socialisti l'appoggio esterno. ________ riteneva che per superare gli squilibri del paese, sia quelli più antichi sia quelli derivanti dal recente sviluppo economico, fosse indispensabile l'intervento dello ________: per questa ragione egli vedeva nei ________ dei preziosi alleati per poter portare avanti il proprio disegno. Uno dei settori strategici in cui il governo intervenne fu quello dell'________, la cui produzione fu sottratta ai privati per essere nazionalizzata. Nel campo dell'industria del petrolio e del gas naturale l'Italia si era già mossa in quella direzione e aveva affidato l'ENI (Ente ________) a un dirigente autorevole e ambizioso, Enrico Mattei, il quale cercò di ottenere concessioni direttamente dai paesi produttori di petrolio. Tali iniziative irritarono profondamente le grandi compagnie internazionali (soprannominate dal capo dell'ENI le "________"), che cercarono di escludere l'ente italiano dal mercato. Mattei morì nel 1962 in un attentato: il suo aereo esplose, ma non furono mai rintracciati i colpevoli e i mandanti.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Le elezioni del 1963.
Dopo le elezioni del 1963 si formò un nuovo governo di centro-sinistra, questa volta sotto la guida di …
A: Aldo Moro.
B: Pietro Nenni.
C: Amintore Fanfani.
D: Palmiro Togliatti.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Le tre nazioni europee verso cui gli italiani emigrarono tra il 1950 e il 1970
Quali furono le tre nazioni europee verso cui gli italiani emigrarono tra il 1950 e il 1970?
A: Belgio.
B: Svizzera.
C: Germania.
D: Gran Bretagna.
E: Francia.
F: Olanda.
G: Spagna.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

I democristiani alleati dei fascisti.
Quale governo democristiano, nel 1960, fu sostenuto dai neofascisti del MSI provocando violente reazioni popolari?
A: Governo Tambroni.
B: Governo De Gasperi.
C: Governo Eiunaudi.
D: Governo Fanfani.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La legge truffa.
In cosa consisteva la cosiddetta "legge truffa"?
A: Era una legge elettorale in base alla quale la coalizione che avesse ottenunto il 50% più uno dei voti, sarebbero andati tutti i seggi del Parlamento.
B: Era una legge sui finanziamenti alle imprese che favoriva solo il centro Nord.
C: Era una legge inerente i finanziamenti ai partiti che tramite alcuni cavilli favoriva la coalizione di centro destra.
D: Era una legge elettorale in base alla quale alla coalizione che avesse ottenuto il 50% più uno dei voti, sarebbero andati automaticamente i due terzi dei seggi in Parlamento (anziché un numero di seggi proporzionale alla percentuale di voti ottenuti).
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza