INFO

Fisica

Le unità di misura SI della lunghezza d'onda λ, della frequenza f, del periodo T, dell'intensità luminosa I sono, rispettivamente:
A: metro,hertz=1/secondo,secondo,candela
B: centimetro,hertz=1/secondo,secondo,candela
C: metro,secondo,hertz=1/secondo,candela
D: nanometro,hertz=1/secondo,secondo,candela
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Alla superficie di separazione di due mezzi materiali diversi, nel fenomeno della rifrazione:
A: il raggio incidente e il raggio rifratto sono uguali
B: il raggio incidente è sempre diverso dal raggio rifratto
C: se l'onda è perpendicolare alla superficie di separazione, cambia sia il modulo che la direzione della velocità, se l'onda non è perpendicolare alla superficie di separazione, cambia solo il modulo della velocità
D: se l'onda è perpendicolare alla superficie di separazione, cambia solo il modulo della velocità mentre la direzione non cambia, se l'onda non è perpendicolare alla superficie di separazione, cambia sia il modulo che la direzione della velocità
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Le qualità del suono in ambito musicale sono:
A: l'altezza, la frequenza, la durata, l'intensità
B: la frequenza, la durata, l'intensità, il timbro
C: l'altezza, la durata, l'intensità, il timbro
D: l'altezza, la durata, la purezza, il timbro
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Le onde elettromagnetiche sono perturbazioni:
A: longitudinali –  con i campi magnetico ed elettrico perpendicolari e in fase tra di loro – che possono propagarsi nel vuoto e in un mezzo materiale
B: trasversali –  con i campi magnetico ed elettrico perpendicolari e in fase tra di loro –  che possono propagarsi nel vuoto e in un mezzo materiale
C: trasversali –  con i campi magnetico ed elettrico paralleli e in fase tra di loro –  che possono propagarsi nel vuoto e in un mezzo materiale
D: trasversali –  con i campi magnetico ed elettrico perpendicolari e in fase tra di loro –  che possono propagarsi solo nel vuoto
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Lo spettro elettromagnetico è suddiviso nelle seguenti bande di frequenze, dalla più bassa alla più alta:
A: microonde, onde radio (lunghe, medie, corte), infrarosso (lontano, medio, vicino), visibile, ultravioletto (vicino, medio, lontano), raggi X, raggi γ
B: onde radio (lunghe, medie, corte), microonde, infrarosso (lontano, medio, vicino), visibile, ultravioletto (vicino, medio, lontano), raggi γ, raggi X
C: onde radio (lunghe, medie, corte), microonde, ultravioletto (vicino, medio, lontano), visibile, infrarosso (lontano, medio, vicino), raggi X, raggi γ
D: onde radio (lunghe, medie, corte), microonde, infrarosso (lontano, medio, vicino), visibile, ultravioletto (vicino, medio, lontano), raggi X, raggi γ
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La banda dello spettro elettromagnetico detta "visibile" è rappresentata dai colori, in ordine decrescente di lunghezza d'onda:
A: violetto, indaco, blu, verde, giallo, arancio, rosso
B: rosso, arancio, giallo, verde, blu, indaco, violetto
C: rosso, giallo, arancio, verde, blu, indaco, violetto
D: rosso, arancio, giallo, verde, blu, violetto, indaco
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La sintesi additiva dei colori rosso, blu, verde fornisce le seguenti sensazioni:
A: rosso e blu = "giallo", rosso e verde = "magenta", verde e blu = "ciano", rosso e blu e verde = bianco
B: rosso e blu = "magenta", rosso e verde = "ciano", verde e blu = "giallo", rosso e blu e verde = bianco
C: rosso e blu = "magenta", rosso e verde = "giallo", verde e blu = "ciano", rosso e blu e verde = bianco
D: rosso e blu = "ciano", rosso e verde = "giallo", verde e blu = "magenta", rosso e blu e verde = bianco
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Con una lente convergente, quando la sorgente si trova molto lontana, cioè oltre il doppio della distanza focale, l'immagine è:
A: reale, capovolta, delle stesse dimensioni della sorgente
B: reale, capovolta, ingrandita
C: reale, capovolta, rimpicciolita
D: virtuale, diritta, ingrandita
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

A: Un'onda trasmette una perturbazione e la direzione in cui si propaga la perturbazione viene detta "direzione di propagazione"
B: Vengono dette longitudinali le onde le cui vibrazioni sono parallele alla direzione di propagazione
C: Vengono dette trasversali le onde le cui vibrazioni sono perpendicolari alla direzione di propagazione
D: Le grandezze che caratterizzano un'onda sono la lunghezza d'onda λ, la frequenza f, il periodo T, l'ampiezza A, la velocità v
E: Nel fenomeno della riflessione l'angolo di riflessione è diverso dall'angolo di incidenza
F: La velocità di propagazione di un'onda dipende dal mezzo in cui si propaga l'onda
G: Nel fenomeno della rifrazione cambia solo la direzione della velocità di propagazione dell'onda
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

A: La rifrazione si verifica anche quando l'onda attraversa strati a diversa densità dello stesso materiale
B: Quando la perturbazione incide perpendicolarmente alla superficie di separazione di due mezzi diversi, cambia sia il modulo che la direzione della velocità
C: L'angolo di rifrazione è uguale all'angolo di incidenza
D: Il suono è un'onda elastica longitudinale e ha bisogno di un mezzo materiale per propagarsi
E: Si chiamano "suoni" le onde materiali di origine elastica in grado di stimolare il timpano e il cervello umano
F: L'intervallo di frequenze udibili dall'uomo va da 20 Hz a 20.000 Hz; le frequenze più basse vengono dette ultrasuoni, mentre le frequenze più alte vengono dette infrasuoni
G: La velocità del suono è più alta nell'aria che nell'acqua
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

A: Le qualità del suono in ambito musicale sono l'altezza, la durata, l'intensità, il timbro
B: I suoni puri sono quelli generati da una sola vibrazione, caratterizzati da una sola frequenza
C: Le corde vocali e gli strumenti musicali emettono suoni puri
D: Quando la frequenza di vibrazione è alta il suono viene definito alto, quando la frequenza è bassa il suono viene definito grave
E: Un violino produce un suono acuto e un contrabbasso un suono basso
F: Un'unità di misura pratica dell'intensità del suono è il decibel, dove 0 dB corrisponde all'intensità minima udibile dall'orecchio umano
G: La scala decibel è lineare
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

A: Le onde elettromagnetiche si propagano solo nel vuoto
B: Le onde elettromagnetiche sono onde trasversali
C: Il campo magnetico e il campo elettrico di una perturbazione elettromagnetica sono tra loro perpendicolari
D: In assenza di fenomeni di smorzamento, il campo elettromagnetico è in grado di autoalimentarsi all'infinito
E: La velocità di un'onda elettromagnetica nel vuoto è costante e vale 8⋅108 m/s
F: La lunghezza d'onda e la frequenza di una perturbazione elettromagnetica sono tra loro direttamente proporzionali
G: La luce visibile è una perturbazione elettromagnetica
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

A: Lo spettro elettromagnetico è l'insieme di tutte le frequenze note
B: La banda dello spettro elettromagnetico detta "visibile" è rappresentata dai colori rosso, arancio, giallo, verde, blu, violetto
C: Le radiazioni "visibili" hanno lunghezze d'onda comprese tra circa 750 nm (rosso) e circa 400 nm (violetto),
D: L'insieme di tutti i "colori" della banda del "visibile" fornisce la sensazione del "bianco"
E: La sintesi additiva del rosso e del blu fornisce la sensazione "ciano"
F: Con uno specchio concavo, se la sorgente si trova tra il fuoco e il vertice, l'immagine che si forma è virtuale, diritta e ingrandita
G: Con una lente convergente, se la sorgente si trova tra il fuoco e il centro, l'immagine che si forma è virtuale, diritta e ingrandita
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza